Le bottiglie di vino da 350 anni dal naufragio sono all'asta - ne vuoi un sorso?

Vino naufragato di 350 anni, scoperto nel Mare del Nord.
Vino naufragato di 350 anni, scoperto nel Mare del Nord.

I subacquei hanno scoperto molti tesori e oggetti rari dal fondale marino. Alcuni anni fa, una squadra di sommozzatori recuperò una collezione di bottiglie di vino da un naufragio nel Mare del Nord. Risalgono a più di 300 anni e il vino sta per essere venduto in una delle case d'asta più prestigiose al mondo, Christie's of London.

I sommozzatori stavano indagando su un naufragio al largo della costa di Amburgo, in Germania nel 2010. Stavano lavorando a una profondità di 120 piedi (40 metri). Purtroppo, la nave si è deteriorata male e non c'era molto da salvare. Durante l'indagine dei sub del relitto, scoprirono quattordici bottiglie di vino, in un cesto di vimini in decomposizione immerso nel fango sul fondo marino. I sub hanno riportato il ritrovamento in superficie, ma secondo Fox News "durante il recupero, una delle bottiglie era rotta".

Bottiglie recuperate da un naufragio

I sommozzatori hanno anche aperto una delle bottiglie per scoprirne i contenuti e, con loro gioia, si sono resi conto di aver trovato un numero di bottiglie di vino. Secondo Atlas Obscura, "dopo che i salvatori hanno strappato il caso dal mare, gli scienziati hanno iniziato a lavorare interpretando il contenuto delle bottiglie". Sono stati studiati nel laboratorio del prestigioso Institut Universitaire de la Vigne et du Vin dell'Università della Borgogna, a Digione, in Francia.

I sommozzatori aprirono una delle bottiglie e scoprirono che si trattava di vino del naufragio.
I sommozzatori aprirono una delle bottiglie e scoprirono che si trattava di vino del naufragio.
Sulla base della scoperta dell'acido tartarico nel liquido nelle bottiglie, il laboratorio stabilì che era un vino. Sono stati effettuati anche test per determinare se vi fossero composti fenolici a base vegetale nel liquido nelle bottiglie recuperate. Fox News cita il Prof Gougeon che questi test "hanno confermato una tipica firma di vini vecchi ricca di prodotti di degradazione del tannino e, insieme alla presenza di resveratrolo, ci permette di dire che era un vino rosso forte".

Vino del naufragio oltre tre secoli

Il vino è stato datato sulla base del design delle bottiglie al 17 ° secolo. Christie's crede che "il vino fu imbottigliato tra il 1670 e il 1690". Il vino non è affatto tra i più antichi mai trovati. Gli archeologi hanno anche trovato del vino in una tomba a Speyer, in Germania, che risale al VI secolo d.C.

Non è possibile stabilire in modo definitivo l'origine del vino, ma in base alla posizione in cui è stato trovato e alla data probabile, è molto probabilmente un Bordeaux, proveniente da un vigneto nel sud-ovest della Francia. Le bottiglie probabilmente affondarono mentre venivano trasportate dalla Francia ad Amburgo.

Il vino del naufragio è molto probabilmente proveniente da un vigneto nel sud-ovest della Francia.
Il vino del naufragio è molto probabilmente proveniente da un vigneto nel sud-ovest della Francia.
Il vino del naufragio è molto probabilmente proveniente da un vigneto nel sud-ovest della Francia. Il vino non è stato fortificato e questo solleva dubbi sul fatto che sia bevibile o meno. Sul bilancio della probabilità, la bevanda è probabilmente bevibile, ma non sarebbe piacevole da gustare. Le bottiglie sono state immagazzinate con attrezzature speciali per garantire la conservazione del vino. Food & Wine riferisce che "il tempo ha trasformato le bottiglie in una lucentezza simile a una conchiglia" e sono davvero straordinarie. La casa d'aste ha sigillato di nuovo le bottiglie con un sigillo di cera rossa.

Il tempo ha trasformato le bottiglie del vino del naufragio in una lucentezza simile a un guscio, e Christie's ha sigillato le cime con cera rossa fresca.
Il tempo ha trasformato le bottiglie del vino del naufragio in una lucentezza simile a un guscio, e Christie's ha sigillato le cime con cera rossa fresca.
Shipwreck Wine da mettere all'asta
Due delle bottiglie saranno messe all'asta da Christie's nella loro prestigiosa "Vendita di vini e liquori di lusso e rari". Saranno venduti in serbatoi d'acqua appositamente progettati per preservare il contenuto. La casa d'aste ha posizionato un intervallo di prezzo stimato sulle due bottiglie tra $ 33.000 e $ 38.000. Queste bottiglie sono le più vecchie mai vendute all'asta da Christie's. Gli articoli saranno messi all'asta nelle prossime settimane e sono stati pubblicizzati come "vino naufragio" secondo Fox News.



Coloro che acquistano le due bottiglie riceveranno un certificato dai subacquei che hanno recuperato gli oggetti. La casa d'aste, perché il vino potrebbe non essere bevibile o almeno di buon gusto, sta pubblicizzando le bottiglie come oggetti di importanza storica. Food & Wine cita i banditori come affermare che il lotto dovrebbe essere considerato "di importanza storica e vinosa". In altre parole, le due bottiglie di vino dovrebbero essere considerate oggetti di grande valore storico. Resta da vedere se questo convincerà qualcuno a pagare una piccola fortuna per le due bottiglie.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia