Fauci mente sapendo di mentire

Fauci mente sapendo di mentire


Karry Mullis, un premio Nobel per la chimica per la sua invenzione della tecnica di analisi PCR utilizzata in tutto il mondo per il COVID-19, non è stato a lungo un fan del direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases statunitense Anthony Fauci.

Potrebbe interessarti: DR. KARY MULLIS, inventore dei test PCR che disse che non si possono usare per i virus, morì agosto 2019


In un'intervista che è riemersa dagli anni '90, Mullis ha inveito contro Fauci ripetutamente, esprimendo numerose critiche verso Anthony Fauci e la sua carriera. Mullis ha iniziato dicendo "non sa nulla... di nulla" e "non capisce la medicina [e] non dovrebbe essere in una posizione come quella in cui si trova". Mullis è morto nel 2019, mesi prima dell'inizio della pandemia di coronavirus.





Mullis ha continuato ad attaccare sia Fauci che i dipendenti federali dello stato amministrativo in generale quando ha detto "hanno un'agenda personale... che non è quello che vorremmo che avessero, visto che li paghiamo per prendersi cura della nostra salute" e infine che "si fanno le loro regole man mano che vanno, le cambiano quando vogliono". 


Mullis ha preso di mira direttamente l'alto burocrate, affermando che "a Tony Fauci non dispiace andare in televisione di fronte alle persone che pagano il suo stipendio e mentire direttamente alla telecamera". Ha poi proseguito spiegando che istituzioni come l'Università della Carolina del Sud si sono offerte di ospitare un dibattito con lui e Fauci dal vivo sul palco, ma Fauci non si è mai obbligato. 


L'idea dei membri dello Stato amministrativo che cambiano le regole man mano che vanno avanti è stata ben documentata, come evidenziato da Fauci dalla sua dichiarazione nel marzo del 2020 che "non c'è motivo di indossare una maschera... e spesso ci sono conseguenze non intenzionali. La gente continua a giocherellare con la maschera e continua a toccarsi la faccia". Fauci ha poi cambiato completamente rotta, ammettendo di aver mentito al popolo americano. Fauci ha fornito la seguente debole spiegazione: "Non rimpiango nulla di ciò che ho detto allora, perché nel contesto del tempo in cui l'ho detto, era corretto. Ci è stato detto nelle nostre riunioni della task force che abbiamo un serio problema con la mancanza di DPI..."



Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia