VIDEO: 200 poliziotti armati contro una chiesa cristiana in Canada

VIDEO: 200 poliziotti armati rompono il servizio della chiesa cristiana in Canada


"Dopo che i cristiani hanno abbattuto la recinzione che il governo aveva costruito intorno alla chiesa di Edmonton, la polizia ha inviato 200 agenti in assetto antisommossa pesantemente armati".


Il video ha catturato il momento in cui 200 poliziotti antisommossa armati a Edmonton, in Canada, sono entrati nella chiesa GraceLife e hanno interrotto le funzioni dopo che i fedeli hanno rimosso una recinzione precedentemente eretta dalla polizia per impedire il culto cristiano a causa di un blocco COVID-19 non scientifico.


"Dopo che i cristiani hanno abbattuto la recinzione che il governo aveva costruito intorno alla chiesa di Edmonton, la polizia ha inviato 200 poliziotti in assetto antisommossa pesantemente armati", ha scritto il fondatore di Rebel News Ezra Levant. "Questo è l'edificio della chiesa che vedi lì. Questa è roba da Cina, da Iran. Ma sta accadendo in Canada".



La chiesa aveva già fatto notizia quando si era rifiutata di cessare l'attività a causa dei blocchi COVID-19 del governo, con il risultato che il prete era stato incarcerato per 35 giorni.


Alla fine, il pastore è stato rilasciato e la chiesa ha continuato ad operare. Secondo Levant, "La chiesa non voleva ancora chiudere. Così la polizia ha fatto irruzione, l'ha trasformata in un presidio armato e l'ha occupata. E ancora i cristiani vengono".



Le chiese in Canada sono apparentemente diventate un obiettivo primario per le forze dell'ordine. Lo scorso fine settimana, durante le funzioni pasquali di una chiesa, almeno un agente di polizia e altro personale delle forze dell'ordine sono entrati in una chiesa gestita da un immigrato polacco, che ha chiesto loro con forza di andarsene paragonando il loro comportamento alla gestapo della Germania nazista.


Come riportato qui "Video - Prete caccia la polizia in maschera dalla chiesa a Pasqua": "'Per favore uscite. Uscite da questa proprietà immediatamente. Andate via. Uscite da questa proprietà immediatamente. Non voglio sentire nulla, uscite da questa proprietà immediatamente. Non voglio sentire niente", ha detto Pawlowski, mentre la polizia cercava di parlare con lui. 'Fuori, fuori, fuori da questa proprietà immediatamente finché non tornate con un mandato. FUORI, FUORI, FUORI, FUORI! Fuori da questa proprietà! Immediatamente fuori!'.


La polizia alla fine ha difeso la loro decisione di interrompere le funzioni pasquali della chiesa, scrivendo che "'La preoccupazione era che le persone presenti non stessero aderendo agli ordini di salute pubblica COVID-19 del governo', hanno ammesso. Hanno poi fatto riferimento all'immigrato polacco che è il pastore capo della chiesa, Artur Pawlowski, come 'l'organizzatore del raduno' e hanno affermato che era 'non cooperativo con l'ispettore sanitario, e ha ripetutamente alzato la voce chiedendo a tutte le parti di lasciare i locali'".


Se vi state chiedendo cosa ne pensa il Papa, la risposta è che non ci pensa proprio. Eccolo a spasso con i suoi infedeli mentre viola ogni regola dittatoriale contro la diffusione del Covid:

VIDEO: 200 poliziotti armati rompono il servizio della chiesa cristiana in Canada
Fotnte affaritaliani.it


Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia