USA: 43 anni Padre di Famiglia Paralizzato dopo il vaccino J&J

USA: 43 anni Padre di Famiglia Paralizzato dopo il vaccino J&J


Una famiglia del Mississippi chiede risposte dopo che Brad Malagerie, 43 anni, ha subito un misterioso ictus poche ore dopo aver ricevuto il vaccino Johnson & Johnson COVID-19.


Malagerie ha ricevuto il vaccino la settimana scorsa dopo aver lasciato il lavoro dal suo ufficio a D'Iberville verso mezzogiorno. È tornato al lavoro dopo aver fatto l'iniezione, dove è stato trovato poche ore dopo senza reagire, e i colleghi hanno dovuto portarlo di corsa all'ospedale.


"Mi hanno chiamato e mi hanno detto che aveva fatto quel vaccino e qualcosa non va, pensiamo che sia un ictus", ha detto Celeste Foster O'Keefe, la zia di Malagarie.


L'ospedale ha scoperto che Malagerie ha subito un ictus probabilmente a causa di un coagulo di sangue nella sua arteria cerebrale media sinistra. O'Keefe, che è anche il capo di Malagerie, pensa che sia una complicazione per aver ricevuto il vaccino, come fa il resto della sua famiglia.


"È un giovane e sano 43enne, e l'ho subito pensato, e ho detto di assicurarsi di dire ai medici che ha preso il vaccino J&J e che, per me, è ciò che ha causato il suo ictus", ha detto.


Ci sono effetti negativi sulla salute dall'ictus che possono essere permanenti per Malagerie, e l'intera famiglia è devastata a causa di questa tragedia.


"Ora non può parlare e non può camminare. È paralizzato sul lato destro. Sa chi siamo e piangerà quando ci vedrà", ha detto O'Keefe.


"Vogliamo almeno che sia in grado di comunicare, che possa camminare e parlare di nuovo, anche se non è perfetto", ha aggiunto.


AMICI CHE RACCOLGONO FONDI PER LA FAMIGLIA

O'Keefe ha creato una pagina di raccolta fondi su Facebook, Stroke After J&J Vaccine, per raccogliere fondi per le molte spese che la sua famiglia dovrà affrontare a causa del colpo. Dancel prevede di donare fino a $10.000 per eguagliare i contributi, che erano più di $36.000 nel pomeriggio di martedì.


La moglie Cori, un'istruttrice per i dipendenti del ristorante del casinò, non sta lavorando in questo momento in modo da poter essere al fianco del marito.


Un "treno dei pasti" è stato organizzato in modo che la gente possa iscriversi per consegnare pasti, o donare soldi per i pasti, per i figli dei Malagary.


"Tutti quelli che lo conoscono sanno che è un bravo ragazzo, un grande papà", ha detto la sua collega Kerry Atkinson.


Fonte sunherald.com

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia