Zanzare OGM rilasciate in Florida

Zanzare OGM rilasciate in Florida

Gli ambientalisti hanno detto che il rilascio di un miliardo di zanzare OGM per un periodo di due anni riguarda la massimizzazione dei profitti per il gigante biotecnologico Oxitec, non la pressante necessità di affrontare le malattie trasmesse dalle zanzare.


Gli ambientalisti e i residenti della Florida hanno espresso preoccupazione e indignazione la scorsa settimana quando i funzionari del governo statale e il gigante biotecnologico Oxitec sono andati avanti con un progetto pilota che prevede il rilascio di un miliardo di zanzare geneticamente modificate nella contea di Monroe per un periodo di due anni.


Presentato dalle autorità locali come uno sforzo per controllare la popolazione di Aedes aegypti - una specie di zanzara che può portare sia il virus della dengue che della febbre gialla - i critici avvertono che i presunti benefici dello sforzo e le sue potenziali conseguenze negative non sono stati sufficientemente studiati.


Rispondendo alla notizia che le prime scatole di zanzare geneticamente modificate sono state collocate in sei località della contea di Monroe la scorsa settimana, Friends of the Earth ha notato in un comunicato stampa che "gli scienziati hanno sollevato preoccupazioni che le zanzare GE potrebbero creare zanzare selvatiche ibride che potrebbero peggiorare la diffusione delle malattie trasmesse dalle zanzare e potrebbero essere più resistenti agli insetticidi rispetto alle zanzare selvatiche originali".


Dana Perls, responsabile del programma alimentare e tecnologico di Friends of the Earth, ha invitato l'Agenzia per la protezione dell'ambiente - che ha approvato il progetto lo scorso maggio - a "fermare immediatamente questo esperimento dal vivo".


"Questo è un momento buio nella storia", ha detto Perls. "Il rilascio di zanzare geneticamente modificate mette a rischio i Floridiani, l'ambiente e le specie in pericolo nel mezzo di una pandemia. Questo rilascio riguarda la massimizzazione dei profitti della Oxitec, non la pressante necessità di affrontare le malattie trasmesse dalle zanzare".


Il Florida Keys Mosquito Control District e Oxitec hanno detto alla fine della settimana scorsa che "meno di 12.000 zanzare dovrebbero emergere ogni settimana" a Monroe Country per una durata di circa tre mesi, la fase iniziale dell'esperimento.


L'obiettivo dichiarato del progetto è che le zanzare maschio geneticamente modificate e non mordaci di Oxitec si accoppino con la popolazione femminile locale, producendo una prole femminile che muore allo stadio larvale prima di poter diffondere la malattia.


Come ha spiegato il Miami Herald all'inizio di quest'anno:

"Un 'meccanismo di morte' progettato nelle zanzare ha lo scopo di assicurare che nessuna prole femminile vitale risulterà dall'accoppiamento, secondo la Oxitec. La prole maschile trasmetterà il 'gene autolimitante' a metà della loro prole, ha detto il portavoce della società Ross Bethell".


Mentre l'amministratore delegato della Oxitec rivendica un "forte sostegno pubblico" da parte delle comunità delle Florida Keys, il progetto ha scatenato proteste e reazioni da parte dei residenti locali da quando la proposta è stata lanciata.


"I corpi della mia famiglia, il sangue e la proprietà privata vengono usati in questa sperimentazione senza studi sulla sicurezza umana o il mio consenso", ha detto Mara Daly, una residente e proprietaria di un'azienda locale a Key Largo, in Florida, in una dichiarazione del 26 aprile.


Barry Wray, direttore esecutivo della Florida Keys Environmental Coalition, ha aggiunto che "l'EPA ha fissato la barra più bassa possibile per approvare gli insetti geneticamente modificati e ha aperto il vaso di Pandora per futuri esperimenti che scivoleranno attraverso con poca indagine".


"Tutti dovrebbero scrivere alla Casa Bianca per fermare questo rilascio finché non ci saranno regolamenti e standard che ci proteggano veramente", ha detto Wray.

Fonte : childrenshealthdefense.org/defender

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia