Migliaia di bovini stanno letteralmente morendo di fame nel Messico settentrionale

 

Migliaia di bovini stanno letteralmente morendo di fame nel Messico settentrionale

Di theeconomiccollapseblog.com


Molte persone non pensavano che si sarebbe mai arrivati a questo punto.  Molti hanno semplicemente supposto che le condizioni sarebbero tornate alla "normalità" alla fine e che tutto sarebbe andato bene in qualche modo.  Ma qui, nel mezzo del 2021, non va affatto bene.  Infatti, le mucche stanno letteralmente morendo di fame nel Messico settentrionale in gran numero.  Questo non è il genere di cose che dovrebbero accadere in Nord America.


Per anni ho avvertito che le condizioni del Dust Bowl sarebbero tornate nel sud-ovest.  Basta controllare i miei vecchi libri e i miei vecchi articoli.  Ora è successo, e tutti sono sotto shock.

Per anni ho anche avvertito che i rifornimenti globali di cibo sarebbero diventati sempre più stretti.  E anche se possono vederlo accadere, molti là fuori sperano disperatamente che in qualche modo io sia smentito.


Quello a cui stiamo assistendo a sud del confine in questo momento dovrebbe essere un enorme campanello d'allarme per tutti noi.  Quanto segue proviene da un articolo originariamente pubblicato dal Los Angeles Times intitolato "Nel Messico settentrionale afflitto dalla siccità, decine di migliaia di mucche stanno morendo di fame"...


Nelle aride colline del sud di Sonora, Marco Antonio Gutierrez camminava intorno ad una radura, contando i morti.


C'erano sette carcasse in decomposizione - costole sporgenti e pelli raggrinzite - e due teschi sbiancati dal sole. Nove mucche, abbattute dal caldo e dalla fame.


"Non c'è niente da mangiare per loro", disse Gutierrez, un cappello a tesa larga che gli ombreggiava gli occhi bassi.


Capisco perfettamente che è difficile credere che questo stia accadendo nella nostra parte del mondo.


Purtroppo, Gutierrez non ha solo perso nove mucche.


L'articolo continua spiegando che in realtà ha perso un totale di 70 mucche per fame finora...


Gutierrez non usa la frase "cambiamento climatico" per descrivere ciò che sta accadendo, ma si lamenta che ogni anno sembra più secco e più caldo del precedente. Negli ultimi mesi, ha visto impotente come 70 delle sue 100 mucche sono morte di fame. 

70 mucche!


Naturalmente le perdite subite da Gutierrez rappresentano solo una piccola parte della tragedia complessiva.


A questo punto, il numero di bovini a Sonora è sceso di quasi mezzo milione negli ultimi due anni...


Due anni di estrema siccità hanno trasformato ampie zone del Messico settentrionale in un cimitero. Tra la fame e gli allevatori costretti a vendere prematuramente o a macellare il loro bestiame, i funzionari dicono che il numero di bovini a Sonora è sceso da 1,1 milioni a circa 635.000.


Se non pensate che questo ci riguarderà qui negli Stati Uniti, vi sbagliate.


Ogni anno, gli Stati Uniti di solito importano circa 500 milioni di libbre di carne bovina dal Messico.


Quindi preparatevi a pagare molto di più per la carne di manzo al negozio di alimentari.


Purtroppo, NBC News ci sta dicendo che la siccità in Messico "sembra destinata a peggiorare nelle prossime settimane"...


Una siccità a lungo termine che ha colpito due terzi del Messico sembra destinata a peggiorare nelle prossime settimane, con previsioni che avvertono di temperature elevate, danni alle colture e carenze di approvvigionamento idrico all'orizzonte, anche nella popolosa capitale.


Gli esperti stanno lanciando l'allarme che le colture inaridite potrebbero sottoprodurre quando le temperature hanno raggiunto i 40 gradi Celsius (104F) mercoledì in alcune parti del Messico settentrionale, comprese le aree agricole chiave.


Nel frattempo, abbiamo a che fare con una siccità storica nel terzo occidentale della nazione.


In questo momento, ogni centimetro quadrato della California è in uno stato di siccità, e questo è un problema enorme perché produce circa un terzo delle nostre verdure e circa due terzi della nostra frutta e noci.


Anche molti altri stati occidentali e del Midwest stanno soffrendo profondamente, e questo ha creato una crisi agricola in rapida crescita.


L'USDA ha rilasciato alcuni nuovi numeri che sono assolutamente sconcertanti.  Potete trovare articoli su questi numeri qui e qui.  Ma per poter scrivere su questi numeri, ho dovuto verificarli di persona, e così sono andato al documento originale da cui provengono questi nuovi numeri dell'USDA.  Quelle che seguono sono citazioni esatte che provengono direttamente da quel documento...


-Circa l'84% della produzione di orzo si trova in una zona colpita dalla siccità".


-Circa il 36% della produzione di mais si trova in un'area colpita dalla siccità".


-Circa il 31% della produzione di soia si trova in un'area colpita dalla siccità.


-Circa l'86% della produzione di girasoli si trova in una zona colpita dalla siccità".


-Circa il 99% della produzione di grano duro si trova in un'area soggetta a siccità".


-Circa il 99% della produzione di grano primaverile si trova in un'area colpita dalla siccità".


-Circa il 30 per cento della produzione di grano invernale si trova in una zona colpita dalla siccità".


-Circa il 36% della produzione di fieno si trova in una zona soggetta a siccità.


-Circa il 64% della produzione di erba medica si trova in una zona soggetta a siccità.


-Circa il 44% dell'inventario dei maiali si trova in una zona colpita dalla siccità.


-Circa il 32% delle scorte di bestiame si trova in una zona colpita dalla siccità".


-Circa il 48% delle scorte di mucche da latte si trova in una zona colpita dalla siccità.


-Circa il 53% delle pecore si trova in una zona colpita dalla siccità".


Non abbiamo mai visto niente di simile.


Questo potrebbe sorprendere alcuni di voi, ma sono davvero senza parole.  Ho avvertito che questo sarebbe successo, ma vederlo accadere è tutta un'altra cosa.


Inizialmente, il modo numero uno in cui questo vi colpirà personalmente è attraverso l'aumento dei prezzi al negozio di alimentari.


Nello stesso momento in cui i nostri leader stanno drammaticamente aumentando l'offerta di denaro, la produzione agricola sarà ben al di sotto delle proiezioni originali.


Questo è un disastro ferroviario al rallentatore di proporzioni epiche, e sta accadendo proprio davanti ai nostri occhi.


E non è solo il Nord America ad avere un problema.  In tutto il globo, i modelli meteorologici impazziti stanno giocando con la produzione di cibo, e le forniture globali di cibo stanno diventando sempre più strette.


Questo non finirà bene, ma la maggior parte di voi l'ha già capito ormai.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia