Nazi Austria: da Febbraio 2021 o ti fai l'iniezione o sarai severamente punito fino a un anno di carcere

 

Nazi Austria: da Febbraio 2021 o ti fai l'iniezione o sarai severamente punito fino a un anno di carcere


Le persone in Austria che si rifiutano di fare la vaccinazione saranno spedite in prigione e rinchiuse per almeno un anno, secondo una nuova dura legge in fase di lancio.


Susanne Fürst del Partito della Libertà austriaco (FPÖ), che ha votato contro la legge, ha avvertito che un nuovo emendamento proposto potrebbe essere usato per punire i non vaccinati con severe pene detentive.


Gli austriaci che non si vaccinano entro febbraio rischiano multe fino a 7.200 euro per inadempienza, e quelli troppo poveri o che rifiutano di sborsare i soldi potrebbero essere arrestati e mandati in prigione per 12 mesi.


La nuova legge ordina anche a coloro che vengono sbattuti in prigione di pagare la propria detenzione.


"Se la detenzione è eseguita dai tribunali, i costi associati saranno recuperati dai tribunali dalla parte obbligata in conformità con le disposizioni esistenti per il recupero dei costi di esecuzione delle sanzioni giudiziarie", afferma l'emendamento.


Nonostante Fürst abbia protestato che l'emendamento potrebbe essere usato per punire ulteriormente i non vaccinati, la misura è stata comunque approvata.


Al momento del suo annuncio, l'allora cancelliere Alexander Schallenberg aveva giurato di colpire i non vaccinati con "sanzioni" se si fossero ancora rifiutati di fare il vaccino, affermando che avrebbero dovuto "soffrire".


Dato che alcuni tecnocrati stanno affermando che il programma di vaccinazione non finirà mai, la pena iniziale di un anno di prigione per chi si rifiuta potrebbe essere solo l'inizio.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia