Il commissario per la salute di NY ammette di aver gonfiato i tassi di ospedalizzazione dei bambini per spingere i vaccini Covid

 

Il commissario per la salute di NY ammette di aver gonfiato i tassi di ospedalizzazione dei bambini per spingere i vaccini Covid

Il commissario per la salute dello stato di New York ha ammesso di aver dichiarato in eccesso il numero di bambini ricoverati a causa del coronavirus Wuhan (COVID-19). La dottoressa Mary Bassett ha difeso le sue azioni come un modo per incoraggiare i bambini a farsi iniettare il vaccino COVID-19.


Bassett ha fatto questa ammissione durante una conferenza stampa del 28 dicembre 2021. Ha detto che solo un piccolo numero di bambini ricoverati negli ospedali hanno il COVID-19, e che non c'era affatto "un'epidemia di infezione". Tuttavia, una manciata di rari ricoveri pediatrici sono stati inseriti nel conteggio effettivo - aumentando il numero totale riportato di bambini mandati in ospedale per infezione da COVID.


"I numeri che abbiamo dato sui ricoveri pediatrici non avevano lo scopo di far sembrare che i bambini avessero un'epidemia di infezione. Erano piccoli numeri che abbiamo riportato nel nostro Health Alert [ed erano] basati su 50 ricoveri. È davvero per motivare i pediatri e le famiglie a cercare la protezione della vaccinazione", ha detto.


L'ammissione della Bassett sembrava dipingere un quadro diverso rispetto a un comunicato stampa rilasciato dal suo dipartimento alla vigilia di Natale. Il Dipartimento della Salute dello Stato di New York ha avvertito di "una tendenza all'aumento dei ricoveri pediatrici" dovuti al COVID-19 nel suo comunicato stampa del 24 dicembre. Il dipartimento si è concentrato su New York City, che ha registrato "un aumento di quattro volte" nel numero di bambini ricoverati per COVID-19 a partire dalla settimana del 5 dicembre fino alla settimana del 24 dicembre.


Il comunicato stampa ha anche sottolineato che per la settimana del 19 dicembre, i bambini ricoverati per COVID-19 non erano completamente vaccinati. D'altra parte, solo un quarto dei bambini ospedalizzati tra i 12 e i 17 anni erano completamente vaccinati. "Queste tendenze sorprendenti sottolineano l'importanza critica di proteggere i nostri bambini dal COVID-19", ha detto il comunicato. 


"I rischi del COVID-19 per i bambini sono reali. Stiamo allertando i newyorkesi su questo recente ed eclatante aumento di ricoveri di COVID-19 pediatrici in modo che pediatri, genitori e tutori possano agire con urgenza per proteggere i nostri newyorkesi più giovani. Dobbiamo usare tutte le strategie di controllo, prevenzione e mitigazione dell'infezione sicure ed efficaci disponibili", ha detto Bassett nel comunicato stampa.


Fonte: newstarget

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia