L'impero dei media portoghesi colpito nell'ultimo cyberattacco alle testate giornalistiche

 

L'impero dei media portoghesi colpito nell'ultimo cyberattacco alle testate giornalistiche

I siti web del principale giornale e della stazione TV in Portogallo sono rimasti giù martedì dopo un cyberattacco che è iniziato durante il fine settimana, seguendo una serie di recenti attacchi alle organizzazioni dei media.


Il Gruppo Impresa ha detto che il suo giornale Expresso e le stazioni TV SIC sono state vittime di un attacco informatico. Un gruppo ransomware sospettato di essere il colpevole, noto come Lapsus$, ha inizialmente deturpato i siti web con una richiesta di riscatto.


Il gruppo ha anche inviato dei tweet dall'account Twitter di Expresso per dichiararsi il presidente del Portogallo, e ha inviato messaggi di testo ai clienti delle organizzazioni di notizie pubblicizzando il suo successo in un apparente tentativo di spingere le sue vittime a pagare.


"Per ragioni di sicurezza, vi chiediamo di non accedere o inoltrare nessuna delle varie comunicazioni che vengono inviate per conto dei marchi del gruppo Impresa", ha detto la società in un post su Facebook lunedì. "Continuiamo a prendere le azioni e le misure necessarie per risolvere la situazione il più presto possibile".


Si tratta di uno dei numerosi incidenti che affliggono le organizzazioni dei media nelle ultime due settimane, anche se nessuno degli attacchi sembra collegato. Il Jerusalem Post è stato violato e deturpato lunedì. La più grande organizzazione di notizie in Norvegia è stata colpita la scorsa settimana.


È anche tra i diversi attacchi ransomware sospetti riportati pubblicamente su entità dei media negli ultimi mesi. "La maggior parte degli attacchi ransomware non sono mirati, quindi è probabile che ci siano carenze di sicurezza condivise da altre organizzazioni di media", ha twittato Allan Liska, direttore di threat intelligence presso la società di cybersecurity Record Future.

Il gruppo Lapsus$ ha apparentemente colpito il ministero della salute del Brasile a dicembre, e potrebbe essere stato collegato lo stesso mese a un hacking della polizia federale.


cyberscoop

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia