Messico - ritrovati fossili dell'Era Glaciale

Zanna mastodontica trovata con i residenti locali che hanno fatto la scoperta.
Zanna mastodontica trovata con i residenti locali che hanno fatto la scoperta.
I mammut sono tra i più noti di tutti gli animali preistorici e hanno affascinato gli scienziati e il pubblico per generazioni. Alcuni resti delle zanne di queste creature dell'Era Glaciale sono stati recentemente scoperti in Messico. Curiosamente, i resti dei mammut sono stati trovati con quelli di un cammello, un cane e un enorme lupo. Si prevede che questa scoperta insolita rivelerà molto sull'età glaciale in Messico.

La scoperta è stata fatta nel comune di Puebla, nel Messico centrale. È stato fatto nel sobborgo Chietla dai residenti locali. Secondo il News News Daily, i residenti "hanno scoperto dozzine di fossili vicino alla collina Chiquihuitepec nell'area del bacino del fiume Alseseca". La scoperta è stata fatta da membri dell'Associazione Tepalcaytol, un'organizzazione no profit locale che cerca di recuperare e preservare patrimonio di Puebla.

Fossili di mammut

In totale, hanno trovato un certo numero di zanne di mammut colombiano, che sono state fossilizzate. Non sono completi e alcuni sono stati rotti e danneggiati. Le zanne sono state trovate con alcune altre ossa che provenivano da un numero di mammut. Si ritiene che i resti potrebbero avere fino a 14.000 anni e risalire all'ultima era glaciale quando queste bestie giganti si aggirarono per il Nord America.

Messico - ritrovati fossili dell'Era Glaciale

Negli ultimi anni ci sono stati un certo numero di altri reperti di mammut in Messico. Numerose ossa e fossili delle bestie dell'era glaciale sono stati trovati in una discarica nel villaggio di Tultepec, nello stato del Messico, quest'anno. Nel 2016, nello stesso villaggio, i lavori di drenaggio hanno rivelato che i resti di un grande mammut sono stati trovati in quello che un tempo era un lago d'acqua dolce.

Resti di mammut trovati a Tultepec, Stato del Messico nel 2016.
Resti di mammut trovati a Tultepec, Stato del Messico nel 2016.

Perché un mammut, un lupo e un cammello erano in un posto?

Non sono stati scoperti solo i resti di mammut, a Puebla, oltre 130 fossili sono stati scoperti nel sito. Secondo El Universal, anche i fossili di un "camelide, un cane e un lupo gigante" sono stati scoperti dai volontari. Inizialmente era perplesso, sul perché questi animali molto diversi dovessero essere trovati insieme. Il lupo gigante sarebbe stato il nemico naturale del cammello e del mammut. Tuttavia, alcuni degli altri articoli trovati sul sito di Alseseca potrebbero offrire una risposta.

I resti di animali sono stati trovati anche con selci litici - strumenti di pietra primitivi fatti da esseri umani. Aguilar è citato dal Mexico Daily News che afferma che alcuni resti fossili presentano "rientranze a forma di punta di freccia". Ciò indicherebbe che i resti trovati nel sito erano le vittime dei cacciatori dell'Era Glaciale, come il mammut trovato a Tultepec, 2016. Pertanto, è altamente probabile che il cammello, il lupo gigante e il mammut siano stati tutti uccisi e macellati dagli umani e lasciato nell'unico punto.



Preoccupazioni per le ossa

Le nuove scoperte sono state fatte tutti negli ultimi 18 mesi. I volontari stanno ancora lavorando nell'area e stanno trovando altri resti. Mexico News Quotidiano cita il segretario dell'Associazione Tepalcaytol Héctor Aguilar Rosas, affermando che "continuano a essere trovati diversi pezzi". Tuttavia, non è stata fatta alcuna registrazione centrale dei reperti e si teme che fossili e reperti siano stati conservati nelle case della gente .

Molti resti, tra cui i fossili delle zanne, sono stati trasferiti in un edificio governativo per ragioni di sicurezza. Sono immagazzinati in una stanza speciale che contribuirà a preservare i fossili.

I fossili sono stati esaminati dai ricercatori della Meritorious Autonomous University of Puebla. Loro e l'Associazione Tepalcaytol hanno presentato i fossili al pubblico in occasione di un evento organizzato dal Comune.

I volontari che hanno fatto questa sorprendente scoperta hanno chiesto al Comune di Puebla il supporto per costruire un museo secondo El Universal. Vogliono esporre i fossili e altri resti, insieme alle reliquie delle antiche culture mesoamericane che un tempo fiorivano a Puebla. L'organizzazione senza scopo di lucro è fiduciosa sul fatto che più mammut e altre ossa potrebbero essere trovati nella posizione.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia