Apostata Papa Bergoglio Vicario dell'Anticristo

 

Apostata Papa Bergoglio Vicario dell'Anticristo

"Benvenuti nella chiesa dell'impostore che rispecchia perfettamente il mondo corrotto che la circonda".

"questo scritto non ha l'intenzione di offendere, solo di sensibilizzare"

Potrebbe sembrare l'opinione di qualcuno che odia la chiesa ed il cristianesimo, purtroppo non è così. Questo pensiero si va sempre più sviluppando proprio all'interno della chiesa stessa a partire dai suoi esponenti, come ad esempio l'arcivescovo Mons. Carlo Maria Viganò che ha accusato Papa Francesco di aver coperto abusi di minori da parte di preti in tutto il mondo. Non sono da meno i fedeli che sempre più si allontanano da questa "chiesa" svuotata di valori e principi.

Fin dal principio dei lockdown il Vaticano ha abbandonato i suoi fedeli ed ogni chiesa cattolica. Ma come è possibile che il massimo esponente della religione cattolica proprio nel momento di difficoltà, proprio quando ci sarebbe bisogno della fede in dio, magari anche della speranza in un domani migliore, decide che il Dio Onnipotente è diventato impotente, ma spieghiamo meglio: "Il dio denaro della farmaceutica ha sostituito il Dio di tutti".


Questo episodio verificatosi pochi giorni fa in Polonia è uno dei tantissimi casi di preti e sacerdoti arrestati sul nostro territorio nazionale, europeo e mondiale. Le persecuzioni religiose non sono una novità in troppi paesi del mondo, ma come ha fatto a diventare una normalità nel cuore dell'Europa, dei cosiddetti paesi civili, paesi della libertà sotto ogni forma d'espressione ( tranne quella del buon senso, della famiglia e della religione ovviamente).




Cosa fa il rappresentante di Dio in Terra mentre i luoghi di culto vengono violati quando dei preti ancora credenti decidono di non chiudere le porte ai fedeli? 

Quello in mezzo non è nemmeno un cristiano: L'apostata Jorge Bergoglio, S.J.
Uno di loro non ha fede in Dio.

Sabato 6 marzo 2021, ha visto uno dei "momenti salienti" del viaggio di 3 giorni di Francesco in Iraq. Riunito nella pianura di Ur, la città da cui Dio chiamò Abramo (vedi Gen 11,31), il gesuita argentino apostata Jorge Bergoglio ("Papa Francesco") ha guidato un gruppo di chierici di diverse religioni e sette in un cosiddetto "incontro interreligioso". Il palcoscenico è stato allestito, abbastanza letteralmente, di fronte alle rovine di quella che si crede essere la casa di Abramo, con il tempio pagano noto come la Ziggurat di Ur che incombe dietro di esso.

Anche se l'incontro avrebbe dovuto includere soprattutto "cattolici", ebrei e musulmani, nessun ebreo ha finito per partecipare, secondo quanto riferito, a causa del rifiuto del governo iracheno di permettere a una delegazione ebraica da Israele di entrare nel paese. Pensate ai muri, non ai ponti. Francesco non ha detto una parola sull'assenza degli attesi partecipanti ebrei, forse per non disturbare la fraterna armonia del momento che speriamo non sfoci in alleanza contro altre religioni. Ricordiamo anche il difficile momento che sta attraversando il popolo ebraico in Israele che da terra promessa si tra trasformando in qualcosa che non vorremmo ricordare, ma che nessuno dimentichi!

Durante l'evento, il falso papa non indossava il suo zucchetto (la calotta cranica bianca), che alcuni hanno interpretato come un segno di deferenza verso i musulmani. Per essere giusti, tuttavia, bisogna sottolineare che quel giorno c'era molto vento e potrebbe aver voluto semplicemente evitare che venisse spazzato via.

Dopo un inno iniziale, la cerimonia (video completo qui sotto) è iniziata con una lettura cantata dal libro della Genesi su Abramo chiamato fuori da Ur per andare nella terra promessa, Canaan. Poi è seguita una lettura dal "Sacro Corano", come è stato chiamato, che è stato anche cantato. "Lode ad Allah" si poteva sentire mentre Francesco era comodamente sistemato sul palco, seguendo con interesse.



Francesco il menzognero

La primissima frase del discorso di Francesco include almeno una falsità diretta. Parlando davanti a un pubblico inter-religioso, Francesco apre dicendo: "Questo luogo benedetto ci riporta alle nostre origini, alle fonti dell'opera di Dio, alla nascita delle nostre religioni".

Che Ur sia davvero un luogo benedetto può essere messo in dubbio, considerando che Dio chiamò Abramo lontano da esso perché era una cloaca di idolatria: "I tuoi padri abitavano anticamente dall'altra parte del fiume, Thare, padre di Abramo, e Nachor; e servivano dèi strani" (Gs 24,2; cfr. Gen 15,7).

Tuttavia, ciò che è sicuramente una bugia è l'idea che Ur sia il luogo di nascita delle "nostre religioni", con cui il falso papa intende includere l'Islam e il giudaismo apostata (talmudico), e chiunque altro riconosca Abramo come suo patriarca. L'Islam non esisteva fino al settimo secolo d.C., quando fu inventato da Maometto (570-633), nato a La Mecca. Il giudaismo apostata è essenzialmente legato al rifiuto di Gesù Cristo come il vero Messia, quindi la prima data possibile a cui lo si potrebbe legare è il Venerdì Santo del 33 d.C., quando Caifa, il sommo sacerdote, rigettò definitivamente Cristo (vedi Mt 26,63-66). Se Ur possa essere considerata, in un senso più o meno ampio, come la culla del vero Giudaismo dell'Antico Testamento, che alla fine fiorì nel Cattolicesimo, è almeno discutibile.

Purtroppo l'intero discorso di Papa Bergoglio è un insieme di imprecisioni, non che la religione lo sia, ma almeno dovrebbero essere allineate a quella cattolica, almeno. Se nel suo discorso sono presenti dichiarazioni "sbagliate" in merito alle religioni lì presenti potrebbe essere dovuto alla sottomissione del Vaticano al Nuovo Ordine Mondiale, senza girarci intorno:

«Tre Anelli ai Re Avari sotto il cielo che risplende,
Sette ai Principi Arabi nelle lor rocche di pietra,
Nove agli Uomini Immorali che la triste morte attende,
Uno per l'Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra,
Nella Terra di Ur, dove l'Ombra nera scende.
Un Anello per domarli, un Anello per trovarli,
Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,
Nella Terra di Ur, dove l'Ombra cupa scende.»
Che si perdoni la blasfemia nei confronti del Signore degli Anelli.

Potremmo vedere tutto questo con ottimismo e credere in un Francesco che sta facendo di tutto per trovare il maggior numero di alleati prima di ribellarsi, ma ormai l'ottimismo sembra svanire anche nei suoi più devoti sostenitori, tra i quali ci siamo anche noi.

Apostata Papa Bergoglio Vicario dell'Anticristo
Il male arriva da chi non te lo aspetti.


Qual è l'opinione di Dio sulla vaccinazione mRNA?

Sarebbe meglio dire l'opinione che la religione christiana ritiene abbia Dio. 
Tuttavia, l'arcieretico Bergoglio che occupa il papato promuove notoriamente la "vaccinazione per tutti" genocida, dicendo: "Si deve fare!" Oggi, ogni cristiano deve sapere che Bergoglio, che adora il demone denaro, non serve Dio ma si oppone consapevolmente a Lui! Se qualcuno obbedisce a Bergoglio ed è in unità interiore con lui, non può essere salvato. Finirà nel lago di fuoco insieme a questo falso profeta della sodomia, della vaccinazione e della scheggiatura con il marchio della bestia apocalittica.

Il Vaticano apostata sta strombazzando in tutto il mondo che dopo la vaccinazione di Bergoglio, altri membri dello Stato Vaticano si stanno vaccinando, e così l'intero ospedale vaticano con 3.000 dipendenti. Sostengono assurdamente che dopo due vaccini hanno raggiunto il 100% di immunità e livelli di anticorpi 1.000 volte più forti. I patriarchi ortodossi Bartolomeo e Kirill si uniscono a Bergoglio in questa propaganda di vaccinazione senza nemmeno il sostegno della maggioranza della comunità scientifica che non condividono questi dati. I credenti ortodossi non devono quindi più obbedire a questi due apostati che promuovono un peccato che grida al cielo e un crimine contro l'umanità.

Il nuovo vaccino mRNA non solo interagisce con il genoma umano in modo non specificato, ma è anche una forma di frantumazione e porta al genocidio sia temporale che eterno dell'umanità. Secondo la Bibbia - Gal 1,8-9 - e la bolla Cum Ex Apostolatus Officio, i cattolici non devono obbedire a un eretico. Pur essendosi escluso dalla Chiesa di Cristo, l'arcieretico Bergoglio costringe autorevolmente i credenti:

  • ad opporsi a Dio e alle sue leggi,
  • ad agire suicidamente contro la ragione e la coscienza,
  • a ignorare gli avvertimenti di esperti coraggiosi e non corrotti in immunologia, virologia ecc.
Apostata Papa Bergoglio Vicario dell'Anticristo


Quale dovrebbe essere l'atteggiamento di un cristiano responsabile nei confronti della vaccinazione mRNA e di altri vaccini per malattie innocue?


L'uomo è obbligato ad usare la ragione nella ricerca della verità. Chi può trasmetterci la conoscenza della verità nel campo della virologia? In nessun modo può farlo Bergoglio, analfabeta in medicina, che boicotta tutti gli scienziati solidi e i loro avvertimenti. Né può essere fatto da quei medici esperti che conoscono la verità ma la nascondono a motivi di vantaggi, di carriera, di corruzione o di paura, o addirittura dicono bugie aperte, nude e crude. Nemmeno i media corrotti, i politici corrotti o il clero bergogliano possono dirci la verità.

La vaccinazione obbligatoria può oggi essere classificata come il più grave crimine contro l'umanità! "Ogni cristiano deve opporsi al sistema genocida delle vaccinazioni finché è in tempo. Una volta che il meccanismo sarà innescato, rimarranno solo due opzioni: o si sarà un martire per Satana o un martire per Cristo", questo sostengono le comunità crisiane credenti in Dio.

Chi riceve il vaccino si trova sotto il dominio di un sistema sostenuto dalle élite del NWO che servono Satana, un modo come un altro per far intendere chi, per avidità, farebbe qualsiasi cosa. 

"Ci si libera così dalla subordinazione a Dio e dalla sua protezione. Ciò che segue è una sofferenza fisica e mentale senza speranza causata dal vaccino, la morte spopolante e il lago di fuoco dopo la morte. Coloro che resisteranno e rifiuteranno il vaccino, nonostante le minacce di persecuzione, rimarranno sotto il dominio di Dio. Dio li proteggerà o darà loro il privilegio del martirio. Dopo la morte, riceveranno la corona della gloria eterna", comunità ortodossa.


Dieci NO contro il vaccino mRNA

1) Il vaccino non ha superato la durata regolare dei test.

2) Il vaccino mRNA interferisce con il genoma umano.

3) È uno strumento di distruzione, che trasforma l'uomo nel suddito di altri uomini.

4) Non previene il contagio, dubbi anche sulla malattia.

5) Il cosiddetto vaccino è uno strumento di genocidio o spopolamento, come dichiarato da Bill Gates.

6) Il vaccino mRNA è applicato sotto pressione criminale e dittatoriale.

7) Ai veri esperti viene impedito di mettere in guardia contro i pericoli di tale vaccinazione.

8) Il vaccino Covid-19 è inefficace perché il virus muta come altri coronavirus.

9) Ai malati viene impedito di ricevere cure prima che diventino gravi e i sani sono costretti a ricevere la vaccinazione anche dopo la malattia o in condizioni non idonee a qualsiasi vaccinazione.

10) Essere costretti al vaccino - significa la perdita del libero arbitrio e quindi l'incapacità di pentirsi, di tornare indietro. La Bibbia avverte che "la punizione è il lago di fuoco!"

Dopo questo allarmismo religioso e purtroppo in parte sostenuto da scienziati e medici si ricorda quanto segue: 
Io sono il Signore, tuo Dio... Non avere altri dèi di fronte a me. Non ti farai idolo né immagine... Non ti prostrerai davanti a quelle cose...
Se volete credere in Dio fatelo veramente e lasciate perdere i predicatori, anche quelli che non sembrano impostori.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia