Possibili modi per neutralizzare i danni dalle proteine spike dei vaccini COVID

Possibili modi per neutralizzare i danni dalle proteine spike dei vaccini COVID


Con l'attuale spinta irrazionale a vaccinare il pianeta contro il COVID-19, un virus che ha un tasso di guarigione del 99,9%, riteniamo che sia importante discutere modi pratici per "disintossicare" e "neutralizzare" i danni che vengono fatti da questi vaccini mRNA non testati.


È interessante notare che qui nel nostro stato natale, il Tennessee, il "tasso di mortalità" del COVID è triplicato, anche se siamo in testa agli Stati Uniti nel tasso di vaccinazione. Fa riflettere, vero? I pensatori logici dedurrebbero che il vaccino è responsabile, un po' come quando vediamo aumentare l'obesità nelle popolazioni che mangiano molti gelati. Ma gli irrazionali e illogici 'media mainstream' e la 'mafia medica' incolperanno senza dubbio gli 'anti-vaxxers' per l'aumento dei decessi, il che ha tanto senso quanto incolpare i vegani per l'aumento delle malattie cardiache nelle persone che mangiano hot dog ogni giorno...


Ma non facciamoci distrarre dai fatti o dalla logica!!!


Nonostante i 4,5 miliardi di dollari di danni assegnati dalla Corte dei Vaccini dal 1986 ...


Nonostante la Corte Suprema abbia descritto i vaccini come "inevitabilmente insicuri" nel 2011 ...


Nonostante i foglietti illustrativi che dimostrano che la maggior parte dei vaccini contengono noti cancerogeni e sostanze chimiche che causano danni neurologici.


Coloro che osano mettere in discussione i vaccini sono MALvagi.


Sono PERICOLOSI!


Devono essere incolpati della morte di coloro che sono vaccinati.


Devono essere CENSURATI a tutti i costi! (OK, OK, abbastanza sarcasmo)


In tutta serietà, questa informazione potrebbe salvare la vita di qualcuno, quindi abbiamo voluto condividere con voi. È stata fornita da un medico che desidera rimanere anonimo. L'obiettivo di questa ricerca è quello di aiutare il corpo a riprendersi dai danni e disintossicarsi, stabilizzare e ripulire gli ingredienti tossici dal corpo, tra cui idrogeli, luciferasi e nanobot, nonché silenziare l'RNA messaggero (mRNA) contenuto nel vaccino COVID.


Cos'è l'mRNA?

L'RNA messaggero (mRNA) media il trasferimento di informazioni genetiche dal nucleo della cellula ai ribosomi nel citoplasma, dove serve come modello per la sintesi delle proteine.


HUH?


Lo so, questo suona come un mucchio di "gobbly-gook" scientifico, quindi lasciate che ve lo traduca.


Siamo fatti di cellule. Ogni cellula contiene milioni di proteine. Le istruzioni per fare le proteine sono "scritte" nel DNA di una cellula sotto forma di geni, che costruiscono le proteine attraverso la trascrizione ("riscrivere" la sequenza di DNA sotto forma di mRNA) e la traduzione ("decodificare" l'mRNA e costruire la proteina).


Quindi, se il vaccino COVID usa l'mRNA per cambiare il tuo codice genetico, allora la chiave per prevenire i danni sarebbe logicamente quella di interferire con la traduzione del messaggio, giusto?


Voilà!


Il sistema di interferenza dell'RNA (RNAi) è un meccanismo con cui le cellule controllano l'espressione genica spegnendo la traduzione dell'mRNA. L'RNAi può anche essere usato per bloccare la traduzione delle proteine virali quando una cellula è infettata da un virus. Il sistema RNAi ha anche il potenziale per essere sfruttato terapeuticamente1 e può impedire all'RNA virale di replicarsi.


Qui sotto ci sono le TOP FIVE sostanze raccomandate per neutralizzare i danni alle proteine spike dei vaccini COVID (mRNA) in nessun ordine particolare. Ho aggiunto i link per l'acquisto su Amazon qui sotto se volete ordinare i seguenti prodotti online o potete andare al vostro negozio locale di alimenti naturali.


1 IODIO

Neutralizza i danni alle proteine spike dei vaccini COVID con il minerale essenziale, lo iodio, utilizzato dalla tiroide per produrre gli ormoni tiroidei che controllano molte funzioni del corpo, tra cui la crescita e lo sviluppo, riparando le cellule danneggiate e sostenendo un metabolismo sano. Poiché il tuo corpo non produce iodio, deve essere fornito con la dieta. Lo iodio può anche essere usato per disintossicare i composti tossici e aumenta fortemente il tasso di decadimento dell'mRNA.2,3 Lo iodio dietetico controlla anche il suo stesso assorbimento attraverso la regolazione del simpatore sodio/ioduro (NIS),4,5 che protegge le funzioni della ghiandola tiroidea.


2 - ZINCO

Neutralizza i danni alle proteine spike dei vaccini COVID con lo zinco, che permette al corpo di produrre proteine e DNA, contribuisce alla guarigione delle ferite e ha un ruolo nella crescita e nello sviluppo dell'infanzia. Ha anche proprietà antiossidanti e svolge un ruolo importante nella funzione immunitaria mediata dalle cellule e modula i livelli di mRNA delle citochine.7 È stato dimostrato che lo zinco regola la trascrizione genica nelle cellule tumorali, inoltre lo zinco abbassa globalmente l'espressione dei microRNA e gli enzimi e le proteine chiave necessari per la maturazione e la stabilità dei microRNA.8 Infine, la proteina serrata zinco-indice è tra i composti vegetali che possono silenziare l'mRNA.


3 | QUERCETINA

Neutralizzare i danni alle proteine spike dei vaccini COVID con la quercetina, un flavonoide con molteplici benefici dimostrati per la salute sia dell'uomo che degli animali, mostra una pletora di attività biologiche. I neutrofili trattati con quercetina hanno mostrato una notevole soppressione dell'espressione dell'mRNA di vari geni proinfiammatori.10 Uno dei ruoli meno conosciuti e scoperti di recente della quercetina è la modulazione dell'espressione dei microRNA (miRNA), che gioca un ruolo vitale nella salute e nella malattia.


4 | C60 SOVRALIMENTATO

(carbone attivato da nano-carbonio)

Neutralizza i danni alle proteine spike dei vaccini COVID con il Carbonio 60 (C60). Questa molecola presente in natura è composta da 60 atomi di carbonio che formano qualcosa che assomiglia a un pallone da calcio cavo. Il nome scientifico del C60 è "Buckminsterfullerene" ed è l'unica molecola di un singolo elemento a formare una gabbia sferica, e può essere il più potente antiossidante ancora conosciuto, svolgendo l'azione antiossidante di Superossido Dismutasi, Glutatione, Catalasi e COQ10. Negli ultimi 13 anni, la molecola di fullerene C60 "Supercharged" è stata esaminata, testata e caratterizzata da non meno di 15 università e 5 laboratori di ricerca certificati a livello federale, ottenendo più di "600 valutazioni". C'è stata anche una considerevole ricerca positiva condotta riguardo ai potenziali usi del C60 sovralimentato nell'assorbimento dei campi elettromagnetici (EMF). La molecola Supercharged C60 è un materiale nanocarbonio che esibisce proprietà antiossidanti incredibilmente potenti che possono aumentare la capacità del corpo di gestire lo stress ossidativo in entrambi gli stati sani e malati. Gli studi indicano che i nanocaricatori di carbonio possono trasportare piccoli RNA interferenti (siRNA) e consentire una miriade di applicazioni di mRNA nelle biotecnologie vegetali,12 internalizzarsi nelle cellule e la conseguente efficienza del silenziamento genico,13 e sono fondamentali per un efficiente abbattimento genico.


5 | PQQ (chinina pirrolochinolina)

Neutralizza i danni alle proteine spike dei vaccini COVID con il chinone pirrolochinolina (PQQ), un potente antiossidante e stimolatore di energia cellulare che lavora per sostenere la salute dei mitocondri che producono energia, proteggendoli dai danni ossidativi e aiutandoti persino a far crescere nuovi mitocondri.15 La PQQ è in realtà l'unico nutriente sulla terra conosciuto per essere in grado di generare nuovi mitocondri. La PQQ è contenuta in frutta e verdura e nel latte materno umano ed è un fattore di crescita vegetale e un cofattore batterico. Alcuni studi hanno dimostrato che il sale disodico di PQQ (BioPQQ™) ha effetti positivi sulla funzione cognitiva e può avere un effetto protettivo sull'invecchiamento indotto dalle radiazioni UVA.


CONCLUSIONE

Poiché la pressione per essere vaccinati per la COVID aumenta, sarà vitale scoprire metodi per neutralizzare i danni alle proteine spike dai vaccini COVID, specialmente per coloro che devono essere vaccinati per esigenze del datore di lavoro o per altri motivi. In sintesi, le cinque sostanze discusse sopra sono le seguenti, insieme ai link a delle fonti raccomandate:

(Ho anche sentito la dottoressa Sherri Tenpenny dire in un podcast che il CoQ10 (Coenzima Q10) è un integratore importante da prendere se vaccinati: https://amzn.to/3z9jur3 )

(Consultare sempre un medico e/o farmacista prima di assumere particolari farmaci o integratori, visionare attentamente gli ingredienti in caso di allergie oe/o patologie)

Stavo ascoltando un podcast della SGT Report ed era molto affascinante. Parlavano di come la "Zeolite" potrebbe liberare il corpo dalle pericolose proteine Spike che si trovano nelle vaccinazioni Covid. La zeolite a carica negativa funziona come un magnete, intrappolando le tossine a carica positiva come il piombo, il mercurio, l'arsenico, il cadmio e molte altre, e le porta fuori dal corpo in poche ore e poiché le proteine Spike sono caricate positivamente, si crede che possano essere rimosse anche loro. Ho pubblicato il podcast qui sotto e anche un link a dove è possibile acquistare questo incredibile prodotto.

La Zeolite Clinoptilolite aiuta a rimuovere i metalli pesanti e le tossine caricate positivamente e i composti organici volatili tra cui:

- Alluminio
- Piombo
- mercurio
- Cadmio
- arsenico
- Metalli radioattivi
- Nitrosammine
- Bisfenolo-A
- Toulene
- Benzene
- Pesticidi
- erbicidi

Come fare l'idrossiclorochina ~ Un'altra ricetta da provare


Utilizzare le bucce di 3 pompelmi e 5 limoni (meglio essere tutti biologici)
Portare a ebollizione 2 litri di acqua pulitissima
Aggiungere le bucce e continuare a bollire a fuoco lento per 3 ore (mettere il coperchio sulla pentola per evitare che l'acqua evapori via)
Togliere e lasciare raffreddare
Versare in un barattolo di vetro e mettere in frigo
Prendere 2 cucchiai al giorno come prima cosa al mattino a stomaco vuoto
Benefici...

Rafforza il sistema immunitario

Aiuta ad eliminare la congestione, la respirazione, il raffreddore, l'influenza, i dolori, i batteri, i virus e altro ancora...
Aggiunge una sensazione generale di benessere
Nota...
Queste bucce contengono il principio attivo naturale dell'idrossiclorochina chiamato chinino.

Se state usando l'acqua alcalina NON fate bollire in una pentola di metallo perché la molecola alcalina è molto amichevole e le molecole di metallo amano aderirvi. Usate quindi una pentola di vetro. Altrimenti usate la migliore acqua pulita che avete a disposizione e fate bollire in una pentola di acciaio inossidabile. Non usare MAI pentole di alluminio perché contaminano l'alluminio nel prodotto che stai facendo.

Chissà i possibili danni causati da questi vaccini sperimentali COVID. L'MHRA del Regno Unito e gli organismi VAERS degli Stati Uniti non sembrano preoccuparsi di chi è ferito o muore, le persone sono diventate solo statistiche. I produttori di vaccini non possono essere utilizzati. Hanno una protezione totale. Proteggetevi come meglio potete rifiutando il veleno e indagate su alcuni dei possibili modi per neutralizzare i danni alle proteine spike dei vaccini COVID in questo articolo.

L'ultima cosa che vuoi è finire con una malattia pro-infiammatoria perché la proteina spike può rovesciare la naturale risposta anti-infiammatoria del corpo, quindi prenditi cura della tua salute. Credo che Serrapeptase potrebbe essere uno strumento utile, in quanto è un potente agente anti-infiammatorio che è sicuro da prendere con qualsiasi farmaco esistente.

Avviso: nessuno di questi integratori ha l'approvazione della FDA contro i possibili danni alle proteine di picco dei vaccini COVID.


Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia