L'astronauta della NASA afferma di aver visto un serpente alieno che galleggiava nell'atmosfera terrestre

 

L'astronauta della NASA afferma di aver visto un serpente alieno che galleggiava nell'atmosfera terrestre

Un ex astronauta della NASA crede di aver visto un grande serpente che fluttuava nello spazio. 


Abbiamo recentemente riportato che più del 10% del pubblico britannico crede di aver visto un UFO. In tutto il mondo, anno dopo anno, avvistamenti e rapporti di fenomeni aerei non identificati inondano il web - che si tratti di aerei sperimentali o di extraterrestri, non lo sappiamo.


Tuttavia, i resoconti più dannosi provengono dagli esperti. Mentre ci sono teorie di cospirazione su ciò che Neil Armstrong e Buzz Aldrin hanno visto sulla luna, Franklin Story Musgrave una volta ha parlato di un serpente di otto piedi 'là fuori' nello spazio, che non poteva spiegare completamente.


Durante un'intervista su Sightings nel 1995, Musgrave spiegò: 'In due delle mie missioni, e non ho ancora una risposta, um, ho visto, un serpente là fuori, lungo sei sette otto piedi. È gommoso perché ha delle onde interne e ti segue per un periodo di tempo piuttosto lungo'.


Ha aggiunto: 'Più si vola nello spazio e più si vede una quantità incredibile di cose là fuori e questo ti porta, davvero una certezza, che altre creature viventi sono là fuori. Alcuni incredibilmente primitivi, più primitivi, alcuni solo proteine che si uniscono, aminoacidi e altri organismi monocellulari e altre civiltà che sono state in giro per un milione di anni e che stanno facendo cose inimmaginabili.

L'astronauta della NASA afferma di aver visto un serpente alieno che galleggiava nell'atmosfera terrestre

Musgrave ha parlato dello stesso serpente in un'intervista con Omni Magazine, dicendo prima: 'In due voli ho visto e fotografato quello che io chiamo il serpente, come un'anguilla di sette piedi che nuota là fuori'. Tuttavia, ha ammesso che "potrebbe essere una guarnizione di gomma acritica dei motori principali".


Quando gli è stato chiesto cosa pensava ci fosse là fuori nella galassia più ampia, ha detto: "Creature viventi molto più sviluppate come civiltà... ecco perché faccio uno sforzo per comunicare, e potrebbe essere considerato eccentrico perché lo faccio, perché so che le probabilità sono vicine allo zero. Ma dico loro di scendere a prendermi".


Se hai una storia che vuoi raccontare, mandala a cospiratori.it@gmail.com

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia