Project Veritas espone il direttore tecnico della CNN-propaganda anti-Trump

Project Veritas espone il direttore tecnico della CNN, ammette che la rete si è impegnata nella "propaganda" anti-Trump


Project Veritas ha rilasciato un filmato sotto copertura di Charlie Chester, direttore tecnico della CNN, che ammette che la rete si è impegnata nella "propaganda" anti-Trump e che il loro "obiettivo" era quello di farlo uscire dall'ufficio nel 2020.


Nella prima sezione del filmato rilasciato da Project Veritas martedì come parte della loro campagna #ExposeCNN, l'organizzazione di giornalismo investigativo di James O'Keefe ha mostrato Chester, direttore tecnico della CNN, discutere di vari argomenti con un giornalista sotto copertura di Project Veritas in bar e ristoranti, ignaro di essere ripreso.


Parlando al giornalista sotto copertura, Chester ha sostenuto che è stato grazie alla CNN che il presidente Trump non è stato rieletto l'anno scorso. "Guarda, quello che abbiamo fatto. Abbiamo fatto uscire Trump", ha detto Chester. "E credo al 100% che se non fosse stato per la CNN, non credo che Trump sarebbe stato votato", ha aggiunto. Rachelle Hoffman, il produttore grafico della CNN, ha sostenuto che è stato soprattutto a causa della pandemia di coronavirus, ma Chester ha risposto ammettendo di essersi unito alla CNN per far parte della loro campagna di "propaganda" anti-Trump.



L'anno scorso, O'Keefe e Project Veritas hanno ottenuto l'accesso a un certo numero di chiamate mattutine della CNN con i massimi dirigenti. Nella chiamata mattutina del 9 ottobre, il presidente della CNN Jeff Zucker può essere sentito dire allo staff che non devono "normalizzare" il comportamento folle ed "erratico" del presidente Trump, che Zucker sostiene possa soffrire di sintomi legati agli steroidi.


"Questo è un presidente che sa che sta perdendo, che sa di essere nei guai, è malato (con il coronavirus), forse è su, i postumi degli steroidi o no, non lo so", ha detto Zucker al momento. "Ma si sta comportando in modo erratico e disperato, e abbiamo bisogno di non normalizzarlo".



Nel nuovo video, Chester ha confermato che non solo c'è stata una massiccia attenzione sulla salute del presidente Trump, ma che è stata una spinta "propagandistica", totalmente guidata dalla "speculazione":

Come quando Trump era, non so, come la sua mano che tremava o qualsiasi altra cosa, credo. Abbiamo portato così tanti medici per raccontare una storia che era tutta una speculazione, che lui era come danneggiato neurologicamente, che stava perdendo la testa. Non era in grado di, sapete, qualsiasi cosa. Stavamo creando una storia di cui non sapevamo nulla, sapete? Penso che questa sia propaganda, sapete? Non avevamo altro da fare in quel momento. Stavamo solo sparando colpi d'arco sperando che qualcosa colpisse, capite?"


Al contrario, Biden è stato deliberatamente dipinto dalla rete come un "giovane geriatrico", con Chester che ha notato che la CNN avrebbe costantemente mostrato scatti di lui di jogging. "Mostrare lui che fa jogging era ovviamente una deviazione della sua età", ha detto Chester. "Penso che l'abbiamo fatto passare attraverso il termine". In un'altra conversazione con Hoffman, dove ha sottolineato che la rete è stata attaccata per non aver dato copertura alla storia di Biden che cade su per le scale, nonostante in precedenza si fosse concentrata sulla lenta camminata di Trump lungo una rampa. Chester ha sostenuto che una tale storia su Biden non dovrebbe essere gonfiata dalla rete.


Ulteriori conversazioni con Chester e il giornalista investigativo di Project Veritas hanno confermato la portata della propaganda che la CNN stava spingendo fuori durante la campagna elettorale. "Il nostro obiettivo era quello di far uscire Trump dalla carica, giusto? Senza dirlo, era questo, giusto?" Chester ha detto al giornalista. Ha aggiunto che il prossimo "focus" sarebbe stato la consapevolezza del cambiamento climatico, che avrebbero "picchiato a morte" in modo simile alla pandemia. "La paura vende", ha detto Chester.


Potete vedere il video per intero qui sotto:



Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia