Regno Unito: richiesto STOP dei Vaccini COVID negli esseri umani

 

Regno Unito richiesto STOP dei Vaccini COVID negli esseri umani

Un "rapporto preliminare urgente dei dati Yellow Card" emesso dalla Evidence-Based Medicine Consultancy Ltd, con sede nel Regno Unito, presentato alla Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency (MHRA) afferma che "la MHRA ha ora prove più che sufficienti sul sistema Yellow Card per dichiarare i vaccini COVID-19 non sicuri per l'uso negli esseri umani".


Simile al Vaccine Adverse Events Reporting System (VAERS) degli Stati Uniti, la MHRA descrive lo scopo del suo sistema Yellow Card come fornire "un avvertimento precoce che la sicurezza di una medicina o di un dispositivo medico può richiedere ulteriori indagini".

Il rapporto, firmato da Evidence-based Medicine Consultancy Ltd e EbMC Squared CiC Director Dr. Tess Lawrie (MBBCh, PhD), dice: "abbiamo cercato i rapporti Yellow Card utilizzando parole chiave specifiche della patologia per raggruppare i dati secondo le seguenti cinque [sic] ampie categorie clinicamente rilevanti:

  • Emorragia, coagulazione e ADR ischemiche
  • ADR del sistema immunitario
  • ADR "dolore
  • ADR neurologiche
  • ADR che comportano perdita della vista, dell'udito, della parola o dell'olfatto
  • ADR in gravidanza".


Il rapporto continua dicendo: "Siamo consapevoli dei limiti dei dati di farmacovigilanza e comprendiamo che le informazioni sulle reazioni avverse ai farmaci riportate non devono essere interpretate nel senso che il farmaco in questione causa generalmente l'effetto osservato o non è sicuro da usare. Stiamo condividendo questo rapporto preliminare a causa dell'urgente necessità di comunicare informazioni che dovrebbero portare alla cessazione del lancio della vaccinazione mentre viene condotta un'indagine completa. Secondo il recente documento di Seneff e Nigh, le potenziali patologie acute e a lungo termine includono:

  • Adescamento patogeno, malattia infiammatoria multisistemica e autoimmunità
  • Reazioni allergiche e anafilassi
  • Potenziamento dipendente dagli anticorpi
  • Attivazione di infezioni virali latenti
  • Neurodegenerazione e malattie da prioni
  • Emersione di nuove varianti di SARSCoV2
  • Integrazione del gene della proteina spike nel DNA umano

"È ormai evidente che questi prodotti nel flusso sanguigno sono tossici per gli esseri umani. Un arresto immediato del programma di vaccinazione è richiesto mentre un'analisi di sicurezza completa e indipendente è intrapresa per indagare la piena portata dei danni, che i dati del cartellino giallo del Regno Unito suggeriscono includono tromboembolismo, malattia infiammatoria multisistemica, soppressione immunitaria, autoimmunità e anafilassi, così come l'aumento dipendente dagli anticorpi (ADE)".


Il rapporto conclude: "La MHRA ha ora prove più che sufficienti sul sistema del cartellino giallo per dichiarare i vaccini COVID-19 non sicuri per l'uso negli esseri umani. Ci si dovrebbe preparare a intensificare gli sforzi umanitari per assistere coloro che sono stati danneggiati dai vaccini COVID-19 e per anticipare e migliorare gli effetti a medio e lungo termine. Poiché il meccanismo dei danni dei vaccini sembra essere simile a quello del COVID-19 stesso, questo include l'impegno con numerosi medici e scienziati internazionali con esperienza nel trattamento con successo del COVID-19.


"Ci sono almeno 3 domande urgenti a cui la MHRA deve rispondere:

  • Quante persone sono morte entro 28 giorni dalla vaccinazione?
  • Quante persone sono state ricoverate in ospedale entro 28 giorni dalla vaccinazione?
  • Quante persone sono state rese disabili dalla vaccinazione?"

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia