Paesi Bassi: rivoluzionari attaccano auto della polizia

 

Paesi Bassi: rivoluzionari attaccano auto della polizia


Paesi Bassi: Un gruppo anarchico militante conosciuto come Resistenza Rivoluzionaria (RR) ha rivendicato la responsabilità di un attacco il 15 luglio scorso contro un parcheggio di auto della polizia nella piccola città di Gemert. L'attacco consisteva nella detonazione di un dispositivo incendiario che ha portato alla distruzione di un'auto della polizia e a pesanti danni ad altre due.


Mentre RR è un gruppo abbastanza nuovo, questa non è la loro prima azione militante. Il 2 giugno, il gruppo ha fatto esplodere un piccolo IED fuori da una stazione di polizia per l'immigrazione ad Amsterdam.


Il gruppo ha dichiarato che il loro obiettivo in questi attacchi è "restituire la violenza allo Stato" per varie lamentele che spesso includono la politica dell'immigrazione e la brutalità della polizia.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia