11 cose strane che sono state portate a riva nel 2021

 

11 cose strane che sono state portate a riva nel 2021

Un pesce dentro una medusa 

Le meduse morte che punteggiano il litorale non sono in genere nulla da fermare a guardare. Ma in agosto, un blob particolare ha fatto sì che i frequentatori della spiaggia nel Regno Unito prendessero nota. Questo cnidario aveva un pesce non digerito nella sua campana traslucida per tutti da vedere. Il pesce giovane deve essere stato consumato proprio prima che la medusa bussola affamata (Chrysaora hysoscella) - chiamato per il suo marrone, marcature a forma di V che ricordano una bussola - ha incontrato la sua fine pure. 


Il pesce sfortunato potrebbe essere stato nascosto nei tentacoli della medusa, un comportamento noto, quando il suo protettore ha colpito. La medusa probabilmente ha punto il pesce a morte e avrebbe continuato a digerire lentamente lo spuntino nel suo stomaco rudimentale se non fosse stato portato a riva e incontrato il suo destino, Live Science ha riferito. 


Un fotografo locale che ha avvistato la gelatina spiaggiata mentre passeggiava con il suo cane vicino a Padstow in Cornovaglia il 4 agosto, ha detto: "Non è qualcosa che si vede tutti i giorni", secondo il Daily Mail.

Giovane orca assassina si incaglia sulla spiaggia scozzese

Giovane orca assassina si incaglia sulla spiaggia scozzese

Una giovane orca è stata eroicamente salvata a gennaio dopo essersi arenata su una spiaggia scozzese. Un gruppo di medici addestrati dal British Divers Marine Life Rescue (BDMLR) e utili abitanti del luogo hanno effettuato il salvataggio a Sanday, un'isola al largo della costa scozzese. Dopo aver determinato che l'animale era sano e abbastanza vecchio per sopravvivere da solo, sono riusciti a toglierlo dal suo lato e a metterlo su una speciale barella per delfini. Ci sono volute otto persone per sollevare l'orca lunga 3,4 metri in acque più profonde. Poi, improvvisamente si è allontanata e non è stata più vista.


L'intero salvataggio è durato poco più di un'ora, ma il coordinatore dell'area BDMLR Neave-Webb, che ha guidato il salvataggio, crede che sia stato possibile solo grazie alla barella per delfini appena acquistata dalla squadra e all'aiuto della gente del posto. "È stato un animale fortunato ad arenarsi su un'isola con persone che sapevano cosa stavano facendo e avevano le attrezzature per salvarlo", ha detto a Live Science. "Ha sicuramente scelto il posto giusto per gettarsi sulla spiaggia".

Milioni di meduse "marinaio"

Milioni di meduse "marinaio"

Ogni anno, milioni di meduse marinaio (Velella velella) si lavano e muoiono sulle spiagge di tutto il mondo. Queste gelatine galleggiano vicino alla cima dell'oceano e hanno una piccola vela sulla schiena che cattura il vento e le spinge da una zona di alimentazione all'altra. Quando i modelli di vento cambiano con le stagioni, enormi colonie di gelatine possono finire arenate sulla riva. A volte, queste colonie includono migliaia di singole gelatine; altre volte, ne includono milioni.


Perché alcuni eventi di arenamento della Velella sono molto più massicci di altri? Uno studio pubblicato nel marzo 2021 ha scoperto che i più grandi eventi di spiaggiamento si sono verificati in anni con temperature superficiali dell'oceano record, guidati da un fenomeno noto come "il blob". Il blob riscalda le acque superficiali nell'Oceano Pacifico, favorendo colonie più grandi di Velella in mare; quando i venti cambiano, queste colonie massicce finiscono a riva, disseminando le spiagge di milioni di carcasse di gelatina. Questa tendenza alla morte di massa probabilmente continuerà con l'intensificarsi del riscaldamento globale nei prossimi decenni.

Uno squalo elefante grande come un camion

Uno squalo elefante grande come un camion

Uno squalo elefante maschio di 8 metri si è spiaggiato sulla costa di Brema, nel Maine, a gennaio, sbalordendo i pescatori locali con il suo corpo grande come un camion. Gli squali elefante vivono nelle acque calde di tutto il mondo e sono il secondo pesce più grande del mare; solo lo sfuggente squalo balena, che misura fino a 18 m, è più lungo. Nonostante le loro dimensioni formidabili, gli squali elefante sono innocui per l'uomo. Preferiscono principalmente navigare nell'acqua con la bocca aperta, filtrando zooplancton gustoso e piccoli invertebrati attraverso le loro complesse branchie. Per quanto riguarda la causa della morte dello squalo di Brema? I ricercatori marini non sono ancora sicuri.

Un 'mucchio di corda' attorcigliato su una spiaggia del Texas

Un 'mucchio di corda' attorcigliato su una spiaggia del Texas

Potrebbe sembrare un groviglio di corda gialla, ma questo ammasso nodoso che si è arenato su una spiaggia del Texas è in realtà un tipo di corallo noto come una frusta di mare colorata (Leptogorgia virgulata). Le colonie di polipi di corallo a corpo molle conferiscono alle fruste di mare i loro colori vibranti, nelle tonalità del giallo, rosso, arancione, viola, lavanda e viola. Dopo che una guida del National Park Service (NPS) ha trovato la "palla di corda" parzialmente sepolta al Padre Island National Seashore vicino al Golfo del Messico, ha condiviso l'immagine su Facebook. Diversi commentatori hanno osservato che avevano visto colorate fruste di mare sulla spiaggia prima, ma avevano sempre pensato che le creature fossero spazzatura, come un cavo scartato o parte di una rete da pesca. 

40 balene rigalleggiate in Nuova Zelanda

40 balene rigalleggiate in Nuova Zelanda

Centinaia di persone si sono radunate su una spiaggia remota in Nuova Zelanda quando 49 balene pilota dalle pinne lunghe vi si sono arenate una mattina di febbraio. Nove delle balene sono morte durante l'arenamento, ma ranger, gente del posto e volontari del gruppo di salvataggio marino Project Jonah si sono presi cura delle balene sopravvissute per tutto il giorno, mantenendo la loro pelle fresca e umida ed evitando che le loro pinne fossero schiacciate sotto i loro corpi spiaggiati. L'alta marea ha raggiunto la sera, permettendo al gruppo di guidare le balene verso acque più profonde. I volontari hanno riunito le balene in un branco e poi hanno formato una barriera per allontanarle dalla riva; una volta che gli animali hanno raggiunto acque abbastanza profonde, le barche hanno iniziato a pattugliare la costa per tenere le balene lontane dalla spiaggia.

Palle di catrame tossico si riversano sulla costa di Israele

Palle di catrame tossico si riversano sulla costa di Israele

A febbraio, strane palle di catrame hanno cominciato a lavarsi lungo la costa mediterranea di Israele. Più di 160 chilometri sono state colpite dalle palle di catrame che sono il risultato di una fuoriuscita di petrolio a 50 km dalla costa. Normalmente, le fuoriuscite di petrolio formano una chiazza sulla superficie del mare e si lavano sulle spiagge in una forma più liquida. La fuoriuscita di Israele, tuttavia, si è trasformata in palle di catrame perché le condizioni del mare agitato da una tempesta hanno rotto la chiazza e l'hanno mescolata all'acqua di mare per diversi giorni creando piccole macchie concentrate di olio rappreso. È stato descritto dai funzionari come "uno dei più gravi disastri ecologici" che il paese abbia mai visto. Le spiagge hanno anche dovuto essere chiuse al pubblico dopo che diversi volontari per la pulizia sono stati portati in ospedale dopo aver inalato i fumi tossici emessi dalle palle di catrame.

Il "mostro fluviale" dell'Amazzonia viene trovato morto in Florida

Il "mostro fluviale" dell'Amazzonia viene trovato morto in Florida

Quando gli abitanti della Florida hanno trovato il corpo in decomposizione di un "mostro fluviale" amazzonico morto vicino al Golfo del Messico, molti hanno temuto che questa bestia potesse diventare l'ultima specie invasiva dello stato. Ma questo cosiddetto mostro, l'arapaima (Arapaima gigas), deve affrontare molti ostacoli prima di poter chiamare la Florida casa. 


L'arapaima è uno dei più grandi pesci d'acqua dolce del mondo, e può crescere fino a 3 metri di lunghezza e fino a 200 chilogrammi. Ma ha alcune stranezze: Si riproduce solo in nidi su pianure alluvionali, spende tempo prezioso ed energia per la cura dei suoi giovani, e non raggiunge la maturità sessuale fino a quando non è circa 1,5 m di lunghezza e almeno 3 a 5 anni, Solomon David, un ecologo acquatico alla Nicholls State University in Louisiana che non era coinvolto con il recente avvistamento arapaima, ha detto Live Science.


Cosa c'è di più, ci vorrebbero molti arapaima per creare una popolazione vitale in Florida, e solo un arapaima morto è stato trovato finora, David ha notato. Ma i funzionari della fauna selvatica dovrebbero comunque stare all'erta nel caso in cui questi pesci prendano piede nel Sunshine State, ha detto. 

Il maestoso moofish sorprende i frequentatori della spiaggia dell'Oregon

Il maestoso pesce luna sorprende i frequentatori della spiaggia dell'Oregon

I resti abbaglianti di un pesce luna di 45 chilogrammi si sono arenati su una spiaggia dell'Oregon a luglio, dove ha sorpreso i bagnanti con la sua circonferenza e la sua tonalità scintillante. Il pesce (chiamato anche opah), lungo 1 metro e mezzo, mostrava un mix di squame argentate e rosso-arancio brillante con punti bianchi sparsi che coprivano il suo corpo appiattito. E sfoggiava occhi dorati.

Ancora più sorprendente del suo aspetto è stato trovare il pesce a centinaia di miglia da casa. Questi pesci pelagici, o dell'oceano aperto, si trovano tipicamente al largo della costa della California e vicino alle Hawaii, quindi trovarne uno così a nord è estremamente raro. Per quanto riguarda il motivo per cui il pesce pesante aveva vagato così a nord, il riscaldamento globale potrebbe essere il colpevole; come le temperature dell'oceano si riscaldano, opah stanno lasciando le loro case troppo calde per dimore un tempo più fredde. "Stiamo vedendo alcuni organismi marini che si spostano verso nord con l'aumento della temperatura dell'oceano", ha detto al Washington Post Heidi Dewar, un biologo ricercatore della NOAA Fisheries che non è stato coinvolto nel recupero.

E la "vita" del pesce non era ancora finita: Gli scienziati del Seaside Aquarium in Oregon hanno congelato l'opah spiaggiato in modo che gli studenti quest'anno potessero sezionare i suoi resti squamosi. 
Una femmina di pesce sega da record è una manna per la scienza

Una femmina di pesce sega da record è una manna per la scienza

Questo invertebrato dentato non ha mai avuto modo di crogiolarsi nella gloria di battere un record mondiale per il più grande pesce sega dai denti piccoli mai registrato. Questo perché l'animale era morto quando gli scienziati lo hanno trovato (e misurato) nelle Florida Keys in aprile. Forse dal lato positivo, l'esemplare lungo 4,9 metri è stato una manna per la scienza. Il pesce aveva uova grandi come una palla morbida nel suo tratto riproduttivo, il che significa che gli scienziati potrebbero studiare la carcassa per saperne di più sull'età e il passato riproduttivo di questo individuo, così come quello della sua specie, 


"Anche se è un evento triste quando un grande animale come quello muore, da un punto di vista scientifico sapevamo che avremmo potuto imparare molto da questo", ha detto Gregg Poulakis, un biologo dei pesci alla Florida Fish and Wildlife Conservation Commission. "Questo ci fa sentire un po' meglio per aver perso una femmina così grande". 


Il pesce potrebbe anche essere uno dei più antichi del suo genere mai registrati. "Siamo entusiasti di vedere quanti anni ha il 5 metri che abbiamo ricevuto questa settimana", ha detto Poulakis. "La mia ipotesi è che sia più vecchia di [14]", il che significherebbe che sarebbe in parità con l'attuale detentore del record per il più vecchio pesce sega che la squadra di Poulakis abbia mai catturato.

La balenottera minore viene a galla a Plymouth

La balenottera minore viene a galla a Plymouth

Alcuni animali spiaggiati attirano l'attenzione per il loro aspetto, mentre altri puzzano davvero, davvero male. Questo è stato il caso di una balenottera minore trovata morta a Plymouth, Massachusetts, nel mese di luglio, che la gente del posto ha detto che aveva un odore così cattivo che era "come la morte in un cassonetto", secondo le notizie riportate al momento. 


In genere, la carcassa di una balena come questa verrebbe lasciata sulla spiaggia a decomporsi naturalmente, dove potrebbe servire da buffet per gli spazzini prima che le sostanze nutritive si infiltrino nuovamente nell'ecosistema. Ma questa carcassa lunga 6,4 metri era troppo puzzolente e troppo vicina alla città.


"Vivo sulla collina dall'altra parte, e ci sono giorni in cui esci sperando di sentire l'aria di mare e tutto ciò che puoi sentire è l'odore di balena morta", ha detto il residente locale Lynn Holdsworth alla NBC Boston a luglio. "Ed è come la morte in un cassonetto. È orribile".


NOAA Northeast/Mid-Atlantic ha lavorato con la vicina associazione di proprietari di case (HOA) che era responsabile della spiaggia per capire un piano di smaltimento. L'HOA ha poi ottenuto attrezzature pesanti per trasportare la balena alla vicina discarica di Bourne. 


Originariamente pubblicato su Live Science.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia