Ethereum lancia Kintsugi testnet in preparazione per il Q2 2022

 

Ethereum lancia Kintsugi testnet in preparazione per il Q2 2022


Il testnet Kintsugi di Ethereum blockchain è ufficialmente attivo ed è impostato per integrare la mainnet di Ethereum e la catena di beacon entro il Q2 2022. Si tratta di un testnet pubblico che sostituirà il consenso proof of work di Ethereum con un meccanismo proof of stake.


Kintsugi: Un passo verso la fusione di Ethereum

Ethereum 2.0 è un miglioramento a lungo atteso della rete Ethereum. Kintsugi testnet è l'ultimo sviluppo nella roadmap di Ethereum. I team della blockchain hanno lavorato duramente per preparare Ethereum 2.0, la piattaforma di proof of stake che permetterà transazioni su blockchain più veloci, meno costose e con meno energia.


Ethereum 2.0 non è ancora pronto, ma il suo primo grande testnet, Kintsugi, lo è, dando al pubblico una visione di come la rete potrebbe presto funzionare.


Lo scopo di Kintsugi è quello di integrare la mainnet e la catena di beacon, e di generare una blockchain più efficiente e scalabile. Kintsugi deriva il suo nome dall'arte giapponese di riparare il vasellame rotto usando l'oro, senza un tentativo di nascondere il danno. Invece, evidenzia le riparazioni come parte della storia dell'oggetto. La parola invoca un senso di apertura nella storia di qualsiasi cosa.


Il leader dei principali sviluppatori di Ethereum, Tim Beiko, ha parlato del testnet Kintsugi oggi sul blog della Fondazione Ethereum.


Ha detto: "Anche se lo sviluppo del client e l'UX sono ancora da perfezionare, incoraggiamo la comunità a iniziare ad usare Kintsugi per familiarizzare con Ethereum in un contesto post-merge".


Ha inoltre detto: "Per gli sviluppatori di applicazioni, come spiegato in precedenza, non cambierà molto. Gli strumenti che interagiscono solo con il livello di consenso o di esecuzione sono inoltre in gran parte non influenzati".


La fusione 2.0 di Ethereum nel 2022

La fusione della mainnet e della catena di beacon di Ethereum avverrà ufficialmente nel Q1/Q2 del 2022. Ethereum è ora in beta, e gli sviluppatori dovrebbero testarlo e dare un feedback. Poi la rete passerà alla prossima fase di sviluppo che include lo sharding. Dopo un'implementazione di successo, questa caratteristica migliorerà la scalabilità della rete garantendo transazioni veloci e basse commissioni.


Tim Beiko ha pubblicato il lancio su Twitter e ha chiesto alla comunità un aiuto per i test. Ha osservato: "Negli ultimi mesi, i team dei clienti stanno lavorando instancabilmente per implementare una serie sostitutiva di merge milestones. Sono ora live su un nuovo testnet: Kintsugi. Ecco come potrete unirvi al testnet e aiutare nei test: https://blog.ethereum.org/2021/12/20/kin." 


Una volta che gli sviluppatori testano e trovano tutto stabile, la mainnet di Ethereum passerà alla proof of stake. Sarà interessante vedere come Ethereum si confronterà con Bitcoin nel 2022.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia