Ian Matos: 32enne stella olimpica dei tuffi muore per una "infezione polmonare"

Ian Matos: 32enne stella olimpica dei tuffi muore per una "infezione polmonare"

Ian Matos era stato ricoverato dal 30 ottobre in un ospedale di Rio de Janeiro, inizialmente a causa di un'infezione della gola, che progredì all'esofago e poi ha portato a complicazioni respiratorie.


L'atleta brasiliano Ian Matos, che faceva parte della squadra olimpica di immersione ai Giochi di Rio 2016, è morto martedì, all'età di 32 anni, a seguito di un'infezione polmonare.


Comitato Olimpico del Brasile ha detto in una dichiarazione:


"Siamo profondamente rattristati per aver ricevuto la notizia della morte prematura del tuffatore olimpico Ian Matos, a soli 32 anni.


Team Brazil riconosce il suo contributo all'evoluzione della disciplina.


Le nostre sincere condoglianze alla sua famiglia e agli amici".


Ian Matos vaccinazione covid : 32enne stella olimpica dei tuffi muore per una "infezione polmonare"

 Ad agosto, Matos aveva orgogliosamente postato una foto di se stesso che riceveva il vaccino COVID sul suo Instagram. Il 32enne aveva intitolato il post con questa frase:


"Momento di pura gioia!".

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia