Un "interno" ha rivelato il piano di genocidio del "vaccino" nel 1981

 

(Ebreo globalista, Jacques Atalli, consigliere del presidente francese Francois Mitterand)

Di www.henrymakow.com


"L'eutanasia dovrà essere uno strumento essenziale delle nostre società future, in tutti i casi. Non possiamo ovviamente giustiziare le persone o creare campi di concentramento. Ci libereremo di loro facendo loro credere che è per il loro bene. 


"Avremo cura di aver pianificato il trattamento, un trattamento che sarà la soluzione. La selezione degli idioti sarà così fatta da sola: andranno al macello da soli". 


Per coloro che ancora dubitano che la tirannia fraudolenta, genocida e comunista di Covid 1984 sia stata pianificata molto tempo fa, preparatevi ad avere le vostre illusioni infrante. 


Le seguenti dichiarazioni fatte nel 1981 dal globalista ebreo Jacques Attali sono tratte da Interviews with Michel Salomon - The Faces of the Future, edizione Seghers quando Attali era un alto consigliere del presidente francese, Francoise Mitterand: 

(Ebreo globalista, Henry Kissinger nel 2009)
(Ebreo globalista, Henry Kissinger nel 2009)

"In futuro si tratterà di trovare il modo di ridurre la popolazione. Cominceremo con i vecchi, perché appena supera i 60-65 anni l'uomo vive più a lungo di quanto produce e costa caro alla società, poi i deboli e poi gli inutili che non fanno nulla per la società perché saranno sempre di più, e soprattutto gli stupidi. 


L "eutanasia si rivolge a questi gruppi; l "eutanasia dovrà essere uno strumento essenziale delle nostre società future, in tutti i casi. Naturalmente non possiamo giustiziare le persone o creare campi di concentramento. Ci libereremo di loro facendogli credere che è per il loro bene...


"Troveremo qualcosa o lo provocheremo, una pandemia che prende di mira certe persone, una crisi economica reale o no, un virus che colpirà i vecchi o i grassi, non importa, i deboli vi soccomberanno, i paurosi e gli stupidi ci crederanno e chiederanno di essere curati. 


"Avremo cura di aver pianificato il trattamento, un trattamento che sarà la soluzione. La selezione degli idioti avverrà così da sola: andranno al macello da soli". 


Infine (e forse soprattutto), poiché nessuna guerra può essere vinta se i popoli che la combattono non la credono giusta e necessaria, e se non si mantiene la lealtà dei cittadini e la loro fiducia nei suoi valori, le armi principali del futuro saranno gli strumenti di propaganda, comunicazione e intimidazione". 

____________ 

Jacques Attali (nato il 1° novembre 1943) è un teorico economico e sociale francese, scrittore, consigliere politico e alto funzionario, che è stato consigliere del presidente Francois Mitterrand dal 1981 al 1991 ed è stato il primo capo della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo nel 1991-1993.   Nel 2009, Foreign Policy lo ha riconosciuto come uno dei 100 migliori "pensatori globali" del mondo.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia