Croazia: 220 Kg di eroina e 62 Kg di cocaina per un valore totale di 17 milioni di euro sequestrati oggi a Dubrovnik

 

Croazia: 220 Kg di eroina e 62 Kg di cocaina per un valore totale di 17 milioni di euro sequestrati oggi a Dubrovnik

In una conferenza stampa odierna, il dipartimento di polizia di Dubrovnik-Neretva ha denunciato il sequestro di 220 chilogrammi di eroina e 62 chilogrammi di cocaina, per un valore totale di 17 milioni di euro. Questo è il più grande sequestro di eroina in Croazia finora.

Il sequestro, come è stato detto ai giornalisti, è il risultato di due indagini criminali, non correlate, su metodi sofisticati di contrabbando di oppiacei.

Sia l'eroina che la cocaina sono state sequestrate nel porto di Ploce, in due casi distinti. L'eroina è stata sequestrata a ottobre e la cocaina all'inizio di novembre 2021.

La droga era nascosta in una nave che salpava dal Sud America. Una perquisizione sul fondo della nave ha portato alla luce 54 colli destinati al mercato europeo.
Croazia: 220 Kg di eroina e 62 Kg di cocaina per un valore totale di 17 milioni di euro sequestrati oggi a Dubrovnik


L'eroina era nascosta in lingotti di piombo, cioè cubetti del peso di 80 tonnellate, che venivano trasportati via nave attraverso la Turchia. L'ispezione ha stabilito che metà dei lingotti conteneva eroina confezionata in un totale di 256 pacchetti.

La cocaina è stata nascosta in 54 pacchi in un deposito di acciaio appositamente realizzato, che è stato imbullonato magneticamente alla parte sottomarina della nave portarinfuse, arrivata nel porto di Ploce da un porto colombiano sulla costa del Pacifico. È una nave lunga 220 metri e larga 30. Il mini-container in acciaio si trovava a circa 16 metri sotto la superficie del mare ed è stato scoperto anche con l'ordine del giudice inquirente del tribunale della contea di Dubrovnik con l'aiuto dei subacquei ATJ Lučko e membri della polizia d'intervento di Spalato.

Sia l'eroina che la cocaina sono risultate di eccellente purezza e concentrazione ed erano destinate al mercato dell'Europa occidentale.

Dopo approfondite indagini penali e interrogatori del capitano e dell'equipaggio della nave, è stato stabilito che non avevano nulla a che fare con questo tipo di trasporto.

Fonte: klix.ba

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia