Ex allenatore del Brema Markus Anfang beccato con un certificato vaccinale falso

 

Ex allenatore del Brema Markus Anfang beccato con un certificato vaccinale falso

L'ex allenatore del Brema Markus Anfang ammette di aver usato un certificato di vaccinazione falso. La procura di Brema mira ora a "risolvere il reato con un ordine di pena". Anfang si è dimesso alla fine di novembre a causa delle indagini contro di lui.


L'allenatore di calcio Markus Anfang ha ammesso di aver ingannato con un certificato di vaccinazione falso. "Ha ammesso di aver presentato un certificato di vaccinazione falso", ha detto il procuratore senior di Brema Frank Passade.


Sulla scia della vicenda, il 47enne si era dimesso dal club di seconda divisione Werder Bremen a novembre. Il suo successore fu Ole Werner. "Ora dobbiamo pensare a come concludere il procedimento in termini di diritto penale", ha detto Passade: "La cosa più ovvia sarebbe quella di risolvere il tutto con un ordine di pena". Quindi, probabilmente non si arriverà a un'udienza in tribunale. Anfang ha anche fatto una dichiarazione sull'origine del documento, ma l'accusa non la sta divulgando.


Anfang si era dimesso da allenatore del Werder alla fine di novembre, poche ore prima della partita casalinga contro l'FC Schalke 04 (1-1), dopo che aveva inizialmente negato fermamente le accuse quando l'indagine della procura su un passaporto di vaccinazione falsificato contro di lui era già stata resa nota. In particolare, si trattava probabilmente del numero di lotto relativo alla seconda vaccinazione, che era elencato nel certificato di vaccinazione di Anfangs. Questo era stato vaccinato, ma il nome di Anfangs non era probabilmente annotato nel sistema EDP. Inoltre, il numero di lotto della prima vaccinazione non era stato vaccinato in un centro di vaccinazione.


Il direttore sportivo del Werder Frank Baumann ha spiegato a fine novembre nel programma di Sport1 "Doppelpass 2. Bundesliga": "Non c'è stato alcun contatto da quando è partito. Penso che ora anche Markus voglia riposarsi un po' e rielaborare le cose". Il direttore sportivo del Brema ha anche chiesto in quel momento: Anfang deve anche "affrontare le accuse". Se le accuse fossero vere, "sarebbe molto grave e sarebbe una cattiva condotta da parte di Markus". Ma vorrei sottolineare che l'indagine è ancora in corso e quindi non voglio valutare la situazione". C'era stata una cooperazione fiduciosa, ha detto Baumann all'epoca. "Di conseguenza, siamo stati molto sorpresi dalla situazione. Naturalmente avremmo voluto diversamente".


fonte

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia