Germania: Caccia ai Temibili Certificati Vaccinali Falsi

 

Germania: Caccia ai Temibili Certificati Vaccinali Falsi

Scandalo vaccinazioni Wemding: sequestrati telefoni cellulari e carte di vaccinazione

Cellulari, carte di vaccinazione, ma anche marijuana e cocaina - la polizia ha annunciato i primi risultati del raid nel corso dello scandalo delle vaccinazioni di Wemding. Gli appartamenti di più di 100 sospetti sono stati perquisiti.


Dalle prime ore del mattino, gli agenti di polizia hanno perquisito le case di circa 100 sospetti in Baviera, Baden-Württemberg, Hesse e Nord Reno-Westfalia. Sono tutti sospettati di aver falsificato una vaccinazione Corona con certificati di vaccinazione falsi. Si dice che i certificati siano stati rilasciati da un medico generico di Wemding nel distretto di Donau-Ries.


Sangue di 50 accusati testato per gli anticorpi

Dopo l'operazione, la polizia ha annunciato di aver sequestrato 70 telefoni cellulari, che ora vengono analizzati per trovare contenuti legati al crimine. La polizia suppone che i telefoni cellulari contengano certificati di vaccinazione digitali ottenuti illegalmente. Ben 80 certificati di vaccinazione sono stati sequestrati per questo motivo. La polizia ha anche preso campioni di sangue da circa 50 sospetti per determinare il valore del titolo, cioè se le persone hanno anticorpi contro il coronavirus.


Gli accusati sono stati collaborativi con la polizia

Secondo il comunicato stampa, quasi tutte le persone hanno collaborato con la polizia. La polizia ha anche attribuito questo al dispiegamento di agenti di comunicazione. L'obiettivo principale dell'operazione è stato quello di spiegare le misure e il contesto all'accusato. Inoltre, è stato verificato caso per caso se il telefono cellulare doveva essere realmente sequestrato o se doveva essere prelevato del sangue ad ogni sospetto.


Ritrovamenti casuali: la polizia ha trovato anche carte di vaccinazione in bianco

Secondo la polizia, ci sono stati anche i cosiddetti ritrovamenti casuali durante le perquisizioni. Gli agenti hanno sequestrato circa 600 grammi di marijuana, oltre a piccole quantità di anfetamina e cocaina. Sono stati trovati anche una pistola a salve e un coltello a serramanico. Inoltre, le task force hanno scoperto cinque timbri di studi medici e centri di vaccinazione, diverse carte di vaccinazione in bianco e certificati di convalescenza in bianco. I sospetti sono ora indagati anche per reati che potrebbero essere collegati a questi ritrovamenti.


Indagini sull'uso di certificati sanitari errati

Tutti gli indagati sono indagati per aver aiutato o favorito l'emissione di certificati sanitari errati e il loro utilizzo. Si sta indagando anche sulle violazioni della legge sulla protezione dalle infezioni. Le perquisizioni erano state richieste dalla procura di Augsburg e il tribunale distrettuale di Augsburg aveva deciso di prelevare campioni di sangue.


Auto da tutta la Germania meridionale parcheggiate davanti allo studio

L'uso di un certificato di vaccinazione falsificato è una falsificazione e quindi un reato penale. Secondo il codice penale, la falsificazione è punibile con una multa o fino a cinque anni di prigione. Secondo la polizia, i testimoni avevano notato che auto con targhe di tutta la Germania meridionale avevano ripetutamente parcheggiato davanti allo studio medico di Wemding, presumibilmente per ottenere un falso certificato di vaccinazione.


Il medico di famiglia di Wemding non è attualmente autorizzato a lavorare come medico. È anche sospettato di aver iniettato a persone che volevano essere vaccinate una sostanza inefficace. Diverse centinaia di casi sono coinvolti, ma questi non sono stati interessati dalle perquisizioni. Secondo la polizia, la valutazione e l'esame degli oggetti sequestrati richiederanno diverse settimane.


Sorgente: www.br.de - segnalato da: greatreject.org

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia