Il "sole artificiale" della Cina ha raggiunto temperature record


L'esperimento di energia pulita noto come "sole artificiale" ha raggiunto una nuova temperatura record.

L'obiettivo del programma cinese è imitare le reazioni naturali che avvengono nelle stelle, e ora il "sole artificiale" ha raggiunto la temperatura record di 70.000.000 di gradi, speriamo che non si trasformi in una supernova distruggi pianeti.

Il Tokamak Superconduttore Avanzato Sperimentale (EAST), noto come "sole artificiale", ha raggiunto la temperatura citata, che è cinque volte superiore alla temperatura del Sole, e l'ha mantenuta per un periodo superiore a 17 minuti. Si ritiene che la temperatura al centro del nostro Sole sia di circa 15.000.000 di gradi.



Le informazioni sul significativo risultato sono state condivise da Gong Xianzu, ricercatore presso l'Istituto di fisica del plasma presso l'Accademia cinese delle scienze (ASIPP).

"Questa operazione rappresenta una solida base scientifica e sperimentale per il funzionamento del reattore a fusione", ha detto Gong.

L'obiettivo del progetto EAST è sviluppare una tecnologia in grado di fornire energia pulita quasi illimitata imitando le reazioni che avvengono nel nostro Sole e in altre stelle. Gli esperimenti sono in corso a Hefei, nella provincia di Anhui.

Il programma utilizza la fusione nucleare, la collisione dei nuclei atmosferici per creare un'enorme quantità di energia, la calce replica la stella fitica. A differenza della fusione nucleare, che viene utilizzata per l'energia nucleare convenzionale, in questo caso non ci sono rifiuti pericolosi.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia