Un gigantesco asteroide sta per sfrecciare davanti al nostro pianeta

 

Un gigantesco asteroide sta per sfrecciare davanti alla Terra

Un grande asteroide roccioso passerà vicino alla Terra la prossima settimana.


Con una lunghezza di 1 chilometro (3.280 piedi), è circa due volte e mezzo l'altezza dell'Empire State Building, ed è stato classificato come "Asteroide potenzialmente pericoloso" a causa delle sue dimensioni e delle sue visite regolari vicino al nostro pianeta.


Ma non preoccupatevi, la visita di questo mese avrà un'autorizzazione molto sicura, con l'asteroide che passa ad una distanza di 1,93 milioni di chilometri (~1,2 milioni di miglia) dalla Terra - che è circa 5,15 volte più lontano della Luna. 


I calcoli della sua traiettoria hanno solo un margine di errore di 133 chilometri (~83 miglia), quindi non c'è alcun rischio di entrare in collisione con questo asteroide molto presto.


In effetti, se sei un osservatore di stelle, ti aspetta una sorpresa quando visiterà i nostri cieli. L'approccio più vicino avverrà il 18 gennaio alle 21:51 UTC (4.51pm EST).


Conosciuto come asteroide (7482) 1994 PC1, la roccia spaziale è stata scoperta per la prima volta nel 1994 dall'astronomo Robert McNaught al Siding Spring Observatory in Australia.


Seguendo il suo percorso a ritroso, gli scienziati sono stati in grado di trovare immagini di esso fino al settembre 1974, motivo per cui possiamo essere così sicuri del suo percorso orbitale.


Infatti, l'asteroide (7482) 1994 PC1 ha un arco orbitale di soli 47 anni, che è la lunghezza del tempo tra le osservazioni nel nostro cielo notturno.


L'ultimo approccio ravvicinato risale a 89 anni fa, il 17 gennaio 1933, alla distanza leggermente più vicina (ma ancora molto sicura) di 1,1 milioni di chilometri (~699.000 miglia). La prossima volta dovrebbe trovarsi ad una distanza simile dalla Terra il 18 gennaio 2105.


Questa visita ravvicinata permetterà agli astronomi di studiare meglio l'asteroide pietroso di tipo S, che appartiene al gruppo degli asteroidi Apollo.


Questi sono il gruppo di asteroidi più comune che conosciamo, e tutti hanno una lunghezza orbitale simile a quella della Terra - l'asteroide (7482) 1994 PC1 orbita intorno al Sole ogni 1 anno e 7 mesi nel tempo terrestre, a una distanza tra 0,9 e 1,8 volte quella della Terra.


Il flyby dà anche agli astronomi dilettanti e agli osservatori delle stelle la possibilità di vedere l'enorme roccia sfrecciare oltre. 


L'asteroide viaggerà alla sbalorditiva velocità di circa 19,56 chilometri al secondo (43.754 miglia all'ora) rispetto alla Terra, il che significa che apparirà simile a una stella, ma viaggerà attraverso il cielo notturno durante la sera. 


Con una magnitudine di 10, l'asteroide sarà troppo debole per essere visto ad occhio nudo o con un binocolo. Ma se avete almeno un telescopio da 6 pollici da cortile, si dovrebbe essere in grado di ottenere un assaggio di esso come sfreccia passato, secondo Eddie Irizarry oltre a EarthSky.org.


EarthSky ha anche una guida completa su come visualizzare e fotografare al meglio l'asteroide, che vale la pena controllare se hai un setup da cortile.


Con gran parte del mondo che guarda Don't Look Up durante le vacanze, è facile sentirsi stressati per un asteroide che passa così vicino alla Terra. Ma se il film ci ha insegnato qualcosa, è stato quello di fidarsi degli scienziati e dei loro calcoli orbitali.


Si prevede che un asteroide di queste dimensioni colpisca la Terra solo una volta ogni 600.000 anni circa. Fortunatamente, la NASA sta testando la sua missione DART (Double Asteroid Redirection Test), che avrà lo scopo di deviare un piccolo asteroide lunare dalla sua rotta schiantandosi contro di esso.


Se funziona, potrebbe aiutarci a deviare future minacce di asteroidi. Nel frattempo, godiamoci il panorama e guardiamo in alto mentre l'asteroide (7482) 1994 PC1 ci sfreccia davanti. Non c'è niente di meglio per ricordarci il nostro posto precario nella galassia.


sciencealert

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia