Studio rivela il devastante bilancio dei lockdown sui bambini



(dailysceptic) - Mail+ ha pubblicato un pezzo straziante di Harriet Sergeant sul terribile prezzo che i bambini stanno pagando a causa dei tre lockdown della Gran Bretagna. I bambini di cinque anni arrivano a scuola con i pannolini; alcuni bambini della scuola primaria sono così deboli per inattività che hanno ancora bisogno del passeggino; e un numero significativo di bambini di quattro e cinque anni ha problemi di linguaggio e linguaggio. Ecco come inizia:


Dal modo in cui convince delicatamente la sua bambina a indossare nuove scarpe da ginnastica intelligenti, è chiaro che Chloe è una madre premurosa. E poiché vuole il meglio per i suoi figli, è preoccupata per lo sviluppo di Jordon, sei anni, e Mia, quattro.

Sventolandomi un quaderno, le pagine coperte di ghirigori, Chloe, 24 anni, una madre single che vive alla periferia di Norwich, spiega: “L'insegnante di Jordan vuole che scriva una poesia. Ma è così indietro che non sa nemmeno cosa sia un punto fermo!

Poi guarda sua figlia, accovacciata ai suoi piedi, le braccia avvolte intorno ai polpacci di sua madre. "La mia più piccola è così appiccicosa che devo mandarla alla reception con il suo manichino per mantenerla calma."

Una volta, i manichini erano appannaggio dei bambini che ne sarebbero stati svezzati durante l'infanzia. Ma ora, insieme a pannolini, biberon e altri accessori per l'infanzia, sono sempre più una caratteristica delle classi di accoglienza della nazione - e anche oltre. È un vivido esempio dell'impatto disastroso che la pandemia ha avuto sulla coorte di neonati e bambini nati appena prima e durante il Covid - conseguenze che emergono veramente solo quando entrano nell'istruzione.

Certo, gli insegnanti non hanno dubbi: i bambini arrivano a scuola meno preparati di quanto non lo siano mai stati.

Una volta, la maggior parte dei bambini di quattro anni era addestrata al gabinetto e poteva, con l'aiuto, vestirsi, nutrirsi e forse anche fare un pugno scrivendo il proprio nome o numeri di base.

Ora, afferma la Education Endowment Foundation, un numero significativo di bambini di quattro e cinque anni ha problemi di linguaggio e linguaggio, problemi con l'interazione sociale e fiducia e ritardi nel camminare.

Prima del lockdown, circa la metà dell'anno il gruppo non era pronto per la scuola. "Ora è più come se dall'80 al 90 per cento arrivi in ​​un passeggino, ciuccio in bocca e pannolini, incapace di togliersi il cappotto o di mangiare con un cucchiaio", ha riassunto una testa.

Incredibilmente, un preside ha raccontato a una recente commissione educativa di una madre che ha spinto suo figlio a scuola in un carrello della spesa. Rinchiuso in un piccolo appartamento durante la pandemia, senza dubbio il tablet saldamente in mano, non era riuscito a sviluppare il tono muscolare per correre.

Alcuni bambini sono stati così isolati che adottano le voci divertenti dei personaggi dei cartoni animati che guardano all'infinito.

Da leggere per intero .


Stop Press: Fraser Nelson ha attirato l'attenzione su Spectator un rapporto dell'IFS sull'impatto dei lockdown sui minori di 5 anni. Gli autori del rapporto concludono: "La pandemia di COVID-19 è un'ulteriore battuta d'arresto, con tutti i segnali che indicano il fatto che avrà esacerbato le prime disuguaglianze". Puoi leggere il riassunto del rapporto di Fraser qui .

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Link e materiale non pertinente sarà eliminato.

Nuova Vecchia