Sesso, bugie e filmini: l'ennesimo scandalo che coinvolge mercenari occidentali travolge l'Ucraina

L'accusa sostiene che il fondatore americano del gruppo "Mozart" sia un parassita sessuale e un truffatore

Sesso, bugie e videocassette: l'ennesimo scandalo che coinvolge mercenari occidentali travolge l'Ucraina

Una causa intentata da un ex membro del mercenario Mozart Group ha sollevato seri interrogativi sul controverso gruppo, compreso il suo fondatore, l'ex marine statunitense Andy Milburn. È solo l'ultimo esempio di come la truffa nel conflitto ucraino abbia portato a gravissime conseguenze. 

Cos'è il ' Gruppo Mozart ?

Fondata a metà marzo 2022, l'organizzazione è stata progettata per avere un impatto importante nel conflitto ucraino, in ogni modo. Il suo nome era in cerca di attenzione, un gioco di parole provocatorio su Wagner, la compagnia militare privata russa che nelle ultime settimane ha costantemente liberato il territorio occupato dall'Ucraina nel Donbass. Il Milburn esperto di media ed esperto di combattimento è stato molto efficace nell'inserirsi nella copertura, essendo ampiamente citato dai notiziari occidentali.

Spinto dallo stesso spirito filo-ucraino che ha fatto sventolare bandiere gialle e blu nel mondo occidentale, Milburn è fortemente convinto che questa sia una guerra giusta", scriveva il New York Times nell'ottobre 2022. Ma ci sono altre forze operando su di lui: la noia, il senso di colpa, i suoi stessi dolori e una ricerca di redenzione.

I rappresentanti di Mozart hanno cercato pubblicamente di caratterizzarsi non come un esercito a pagamento, ma come una squadra di veterani esperti che non portano armi personalmente, ma forniscono un addestramento militare vitale all'esercito ucraino ed estraggono civili dalla linea del fronte. Sebbene Milburn abbia svolto gran parte dei suoi tre decenni di servizio, compresi gli schieramenti in Afghanistan, Iraq e Somalia, ha anche affermato che il personale sarebbe stato licenziato sul posto se si fosse impegnato in un combattimento diretto con le forze russe.

Tutti i media occidentali hanno creduto alla linea secondo cui Mozart non era in Ucraina per scopi bellicosi. L'idea che un gruppo di marine temprati dalla battaglia si sarebbe semplicemente presentato in una zona di combattimento per aiutare - ma rinnegando la violenza mentre erano lì - è sempre stata una farsa e i recenti commenti di Milburn lo chiariscono. Parlando con RT il 28 gennaio, ha affermato che il suo obiettivo principale era "uccidere i russi":

“ Perché alleniamo ragazzi? Non è semplicemente difendersi, è uccidere il nemico Tutto ciò che stiamo facendo rientra esattamente nei parametri della politica della NATO. L'Occidente sta fornendo all'Ucraina armi letali che uccidono i russi... Quando addestriamo i soldati questo è il loro obiettivo. È per questo che insegniamo loro come usare le loro armi.

RT

Nonostante le vanterie di Milburn secondo cui il Gruppo Mozart sta riempiendo una nicchia che nessuno sta riempiendo" e la sua conseguente convinzione che i considerevoli finanziamenti del governo occidentale dovrebbero essere un gioco da ragazzi", né la sponsorizzazione né le ricchezze corrispondenti sono state imminenti. L'organizzazione, con sua immensa delusione, ha ricevuto solo somme relativamente piccole da anonimi finanzieri con sede negli Stati Uniti con origini ucraine e da un'organizzazione umanitaria ai fini delle evacuazioni.

Perché il leader di Mozart è stato citato in giudizio?

Una causa intentata da Andy Bain, l'ex chief financial officer di Mozart, contro Milburn, e imputati John Doe da 1 a 10", che sono persone o entità che hanno agito insieme a, o sotto la direzione di" Milburn, potrebbe offrire un indizio sul motivo per cui Washington ei suoi lacchè internazionali sono stati così reticenti a sborsare denaro per lo sforzo.

La causa di Bain dipinge un'immagine scioccante di un'organizzazione criminale completamente caotica, corrotta, in cui in più occasioni " Milburn ha intrapreso azioni che hanno e continueranno a causare danni all'azienda". Un elenco di 26 punti, dalla A alla Z, delinea il presunto comportamento. Questa fedina penale bomba è stata completamente ignorata dai media occidentali sin dalla sua pubblicazione.

Includono minacciare e molestare un imprenditore privato che ha offerto volontariamente un appartamento appena ristrutturato per Mozart Group", una residenza in cui Milburn teneva numerose feste notturne" e teneva un cane randagio non addestrato... che defecava e urinava liberamente". Quando il proprietario ha sfrattato l'azienda a causa di questa condotta, si dice che Milburn li abbia bombardati con messaggi ostili " , incluso uno in cui avvertiva non hai idea con chi hai a che fare" e non ne uscirai illeso". 

Milburn ha anche unilateralmente" assunto una donna ucraina che ha incontrato su un'app di appuntamenti - e con la quale aveva una precedente relazione personale" - come sua assistente personale, pagandole uno stipendio annuo di $ 90.000, che è almeno quattro volte superiore a il solito tasso di compensazione per un dipendente ucraino in tale posizione.

Milburn avrebbe fatto anche proposte e avances sessuali indesiderate a una responsabile d'ufficio donna" , e quando queste sono state respinte, l'ha preventivamente etichettata come bugiarda" a Bain e forse ad altri, nel caso in cui non avesse taciuto sulle sue azioni .” 


Bain accusa inoltre che Milburn abbia sottratto donazioni e si sia arricchito attraverso una serie di truffe. Ad esempio, si dice che abbia segretamente interferito con i link di donazione sul sito Web di Mozart, quindi il denaro destinato all'organizzazione è stato effettivamente reindirizzato a un'altra società da lui fondata. Un'altra entità commerciale con un nome quasi identico a quello del Gruppo Mozart sembra essere stata istituita anche per confondere i donatori e continuare a facilitare la diversione dei fondi".

Potrebbe essere il caso che alcuni donatori sapessero che i loro soldi sarebbero stati spesi per attività altamente dubbie, se non addirittura criminali. Milburn avrebbe sollecitato denaro da società private, promettendo di utilizzare quei fondi per pagare tangenti ad alti leader militari per prendere decisioni militari favorevoli alla salvaguardia di specifici beni privati, indipendentemente dal danno che tali decisioni potrebbero arrecare alla posizione militare dell'Ucraina " , quindi costringendo il governo ucraino per dirottare le risorse del controspionaggio ucraino di cui aveva assolutamente bisogno per rintracciare le sue attività illegali”.

Bain afferma di aver ricevuto numerosi messaggi di minaccia" da Milburn quando ha lasciato l'azienda, comprese le promesse di dire ai media informazioni compromettenti inesistenti", se avesse reso pubblico ciò che sapeva. 

Se si deve credere al direttore finanziario di Mozart - e la natura delle sue accuse suggerisce che potrebbe avere prove incriminanti a loro sostegno - alti ufficiali militari ucraini chiamavano Milburn il pazzo americano" e desideravano che tornasse a casa e smettesse di salvare il nostro nazione."

RT

Altre aree del deposito implicano che le dichiarazioni pubbliche di Milburn secondo cui Mozart non si sarebbe mai impegnato in attività militari erano bugie, e la compagnia è un gruppo mercenario attivo con piani per espandere le proprie operazioni. Bain afferma inoltre che Milburn non è riuscita ad acquisire le approvazioni necessarie per conformarsi al regolamento sul traffico internazionale di armi (ITAR):


Al di fuori dell'ambito dell'interesse commerciale originario in Ucraina, ha cercato contratti commerciali per l'addestramento militare in Armenia che avrebbero distolto risorse dall'Ucraina, avendolo fatto consapevolmente e deliberatamente senza la registrazione o l'approvazione del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti in violazione dell'ITAR."

***

Il giorno dopo che la causa di Bain è stata intentata, Milburn ha risposto con un numero enorme di controaccuse tramite varie piattaforme di social media, post che in seguito ha cancellato, sostenendo che Bain era un ex dipendente "scontento" che a sua volta era stato accusato di cattiva condotta finanziaria e sessuale.

Milburn ha anche detto che Bain a un certo punto ha tentato di vendere Mozart ai talebani. Un'accusa assurda, ma credibile, vista l'ansia degli stranieri di riempirsi le tasche a causa del conflitto ucraino. Come RT ha ripetutamente documentato, la Legione Internazionale, inclusa la sua famosa portavoce truffatrice , è un focolaio di appropriazione indebita.

Ci sono chiari segnali che il personale militare ucraino e le autorità civili del paese non sono al di sopra di trarre profitto dal conflitto e di commettere crimini nel processo. Un ubriaco Andy Milburn lo ha testimoniato in un podcast di dicembre, dove ha affermato che si trattava di una società corrotta e incasinata", gestita da un sacco di persone incasinate". Comicamente, questo è citato nella causa di Bain. Dice che Milburn era significativamente ubriaco e faceva accuse infondate e commenti dispregiativi contro il governo dell'Ucraina e l'esercito ucraino".

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Link e materiale non pertinente sarà eliminato.

Nuova Vecchia