Non bere il succo di mummia!

Tre scheletri e liquami liquidi sono stati trovati all'interno del sarcofago nero di Alessandria, in Egitto.
Tre scheletri e liquami liquidi sono stati trovati all'interno del sarcofago nero di Alessandria, in Egitto.
WOW, l'hanno fatto: gli archeologi dell'Egitto hanno aperto un misterioso sarcofago nero di 2000 anni - forse il più grande mai trovato ad Alessandria - per vedere cosa c'era dentro.

E mentre nessuna maledizione maledisse dalla tomba (almeno, nessuna che fosse immediatamente evidente), i reperti - che consistevano in tre scheletri che potrebbero essere i resti di soldati che giacciono in una pozza di liquami rossastri - riescono ancora a stimolare alcuni brontolii negli angoli più remoti di internet.

Caso in questione: una petizione change.org, indirizzata al "re degli scheletri", chiede un assaggio del succo d'ossa. "Abbiamo bisogno di bere il liquido rosso dal sarcofago oscuro maledetto sotto forma di una sorta di bevanda energetica gassata in modo che possiamo assumere i suoi poteri e infine morire", si legge nella petizione.

Quindi, la Scienza dal vivo ha dovuto chiedere: cosa succederebbe se bevessi quel terribile, minaccioso succo rosso?

Secondo il microbiologo Rolf Halden, professore e direttore del Center for Environmental Health Engineering presso il Biodesign Institute dell'Arizona State University, bere il succo misterioso non è un'idea intelligente. Piuttosto che acquisire poteri dai morti, il bevitore potrebbe essere esposto a "qualcosa di brutto", ha detto.

Non è una buona idea bere bevande liquide, non importa quanti anni ha, ha detto Halden a Live Science.

Questo perché le acque reflue - e i detriti provenienti da corpi in decomposizione - contengono una tonnellata di microrganismi, e alcuni di loro sono potenzialmente pericolosi. Ci sono probabilmente virus, batteri e altri agenti patogeni in quel liquido, inclusi alcuni batteri che possono formare "endospore", che sono estremamente difficili da uccidere, ha detto Halden. Si dice che le spore sopravvivano in esemplari in decomposizione per migliaia e persino milioni di anni.

Queste sono tutte buone ragioni per cui il liquido rosso non deve essere consumato così com'è, ha detto Halden. Tuttavia, "se qualcuno ha davvero bisogno di bere questo [nota del redattore: nessuno lo fa], il materiale ha davvero bisogno di essere sterilizzato", ha detto.

Halden ha aggiunto che, mentre ci sono davvero molte ragioni per non bere il succo, il suo laboratorio sarebbe felice di analizzarne un campione. Ha bisogno solo di pochi millilitri di liquido, ha detto.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia