Hong Kong sospende il vaccino Covid Pfizer

 

Hong Kong sospende il vaccino Covid Pfizer

I funzionari sanitari di Hong Kong hanno sospeso le spedizioni del vaccino mRNA di Pfizer / BioNTech dopo che sono stati identificati e segnalati difetti multipli.

Il 'South China Morning Post' riporta che gli operatori sanitari in prima linea hanno scoperto più di cinquanta casi di fiale incrinate e che perdevano.


Non c'è un modo pratico per garantire la sicurezza di un vaccino sperimentale che deve essere conservato a -70 gradi Celsius. Il vaccino mRNA della Pfizer viene spedito in scatole che possono essere aperte solo due volte al giorno per un massimo di 3 minuti. Se le nano-particelle del vaccino non sono conservate correttamente alla giusta temperatura, diventano pericolose e inefficaci per il sistema immunitario umano.


Dopo che le fiale che perdevano sono state identificate, i funzionari sanitari di Hong Kong hanno cancellato gli appuntamenti per il vaccino in tutti i ventuno centri di vaccinazione della comunità. Almeno 1.080 dosi erano già state somministrate in diciannove centri di vaccinazione lo stesso giorno in cui le dosi sono state sospese. Ai cittadini che avevano in programma di ricevere il vaccino Pfizer quel giorno è stato detto che non potevano ricevere il vaccino "fino a nuovo ordine". Ma questo ha scatenato la furia tra i destinatari in trepidante attesa, entusiasti di essere vaccinati al fine di ripristinare potenzialmente la loro libertà.


Questo imbarazzante fenomeno psicologico sta accadendo perché i governi di tutto il mondo continuano a governare con il pugno di ferro, costringendo le persone a rinunciare alle loro libertà su due piedi, e poi hanno la faccia tosta di creare un'illusione in cui queste libertà devono essere ricomprate prendendo un vaccino sperimentale.

Hong Kong sospende il vaccino Covid Pfizer


Il programma di vaccinazione Covid-19 di Hong Kong aveva precedentemente affrontato otto incidenti con fiale BioNTech incrinate e ventidue problemi di pressione dell'aria con conseguenti perdite. Questi problemi di controllo della qualità sono stati tutti ricondotti al produttore e non erano il risultato di un sabotaggio lungo il processo di distribuzione.


Dopo altre sedici segnalazioni di perdite di fiale, il direttore sanitario di Hong Kong ha dovuto indagare. C'erano altre undici fiale che erano macchiate, con segni sospetti sull'esterno dei contenitori di vetro. Queste fiale sono state ricondotte al lotto 210102, di cui più di centocinquantamila dosi erano già state iniettate nelle braccia. Il direttore della sanità di Hong Kong si prepara ad aprire il lotto 210104, che comprende settecentocinquantottomila dosi di riserva.


BioNTech, il produttore, ha lanciato un'indagine separata sulle fiale pasticciate, macchiate e con perdite. BioNTech ha scritto ai funzionari sanitari di Hong Kong, confermando che non ci sono problemi di sicurezza con il lotto; tuttavia, BioNTech ha chiesto che Hong Kong smetta di usare le fiale di quel lotto per eccesso di cautela. BioNTech ha scritto che le centocinquantamila dosi già ricevute da quel lotto non comportano rischi per la sicurezza delle persone che le hanno ricevute.


Alla fine della giornata, Pfizer e BioNTech non devono preoccuparsi. Anche se qualcuno sperimenta una grave reazione al vaccino, la Pfizer non è responsabile di eventuali danni che si verificano - grazie al fatto che sono autorizzati solo per le emergenze. I giganti farmaceutici esercitano un potere assoluto sulle nazioni, sovvertendo lo stato di diritto, mentre costringono la gente a conformarsi senza ripercussioni.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia