Vaccinazione forzata e la strada verso la "tirannia digitale": Agenda ID2020 rivisitata

Vaccinazione forzata e la strada verso la "tirannia digitale": Agenda ID2020 rivisitata

Di Peter Koenig www.globalresearch.ca

Un gruppo di "cittadini" della Galassia di Andromeda, la più vicina alla nostra Via Lattea, ma ancora distante circa 2,5 milioni di anni luce dal pianeta Terra - Popolo della Pace - ha voluto visitare la Madre Terra, il bellissimo pianeta blu. Devono aver sentito molte cose buone sul nostro pianeta, molti anni luce indietro. Il nutrimento del popolo di Andromeda è l'amore. Quando sono atterrati sulla Terra, all'inizio erano entusiasti - il paesaggio mozzafiato, le montagne, i laghi, l'aria ancora fresca, le foreste - anche se in rapida diminuzione. Ignoravano questi ultimi, a causa della bellezza dei primi. Ma gradualmente hanno iniziato a morire di fame - hanno dovuto andarsene. Non hanno trovato l'amore sulla Terra...


Amore perduto. I Giochi dei Gladiatori sono finiti, i calciatori sono tornati a casa, sia in Sud America che in Europa, per continuare a festeggiare senza maschere e senza distanze sociali - e le Olimpiadi in Giappone si svolgeranno in modalità virtuale, arene senza spettatori dal vivo. Il numero di casi di infezione è in aumento, un aumento spaventosamente rapido, la Variante Delta e la Wave Four sono alle porte, anzi bussano alla porta - almeno in alcuni Stati americani, e presto in Europa - per darvi un'ultima possibilità di ottenere il wonder jab.


I direttori del mondo, i Merkel, i Macron e altri leader mondiali compromessi, più i loro piccoli capi d'élite senza nome molto al di sopra di loro - chiedono di stringere di nuovo le viti. Per usare la terminologia di Madame Merkel su ciò che ha deciso di fare con il popolo tedesco qualche mese fa. Da allora non ha quasi allentato le viti.


Il popolo ha avuto il suo divertimento estivo. Si sono goduti i loro gladiatori.


Ora la realtà si ripresenta. Preparazione per la quarta ondata. Nuove chiusure.

Immaginate che siamo solo nell'anno 2021, ci sono ancora quasi dieci anni nell'Agenda 2030 dell'ONU per realizzare gli obiettivi nefasti del Grande Reset - se noi, il popolo, non lo fermiamo.


I tiranni, prima sotto mentite spoglie, poi sotto semi-travestiti - e ora con l'arrivo della Quarta Onda, mostrano il loro vero volto - a viso aperto. Senza scrupoli. I padroni superiori hanno dato loro la quota di vaxxing, e Dio non voglia che non raggiungano i loro obiettivi.


I presidenti della Tanzania e del Burundi non hanno voluto inoculare al loro popolo il velenoso mRNA. Conoscevano e avevano rimedi naturali per guarire. Anche se non ci sono prove certe, sono morti di morte misteriosa. Solo pochi mesi fa. E nessuno osa indagare su di loro.

4 Stati convinti alla vaccinazione dopo la morte dei loro leader

Si riferisce a: 4 Stati convinti alla vaccinazione dopo la morte dei loro leader


Il presidente di Haiti, Jovenel Moïse (un presidente di destra oggetto di proteste di massa), il 7 luglio 2021, è stato assassinato in piena notte nel suo letto, da un gruppo ben organizzato di 28 mercenari, dicono.


Anche lui ha detto che non c'era bisogno di colpire gli haitiani. Erano liberi dalle maschere, ed erano liberi di abbracciarsi e socializzare. Nessun allontanamento sociale. E il "numero di casi" e di morti di Haiti era molto basso. Proporzionalmente molto più bassi dei "casi", delle malattie e dei decessi artificialmente gonfiati e indotti dalla paura dell'obbediente tirannico Occidente. (Vedi Democrazia Aperta)


Haiti è stato l'unico paese dell'emisfero occidentale che ha rifiutato di implementare il vaccino mRNA.


In un'amara ironia, subito dopo l'assassinio di Jovenal Moise, il presidente Joe Biden ha inviato mezzo milione di dosi di vaccino (e altre in arrivo) (per gentile concessione dello zio Sam) che sono state prontamente consegnate a Port au Prince (sei giorni dopo) il 14 luglio.

Vaccinazione forzata e la strada verso la "tirannia digitale": Agenda ID2020 rivisitata

Ricordate l'Agenda ID2020?


Quello che stiamo vivendo oggi è lo scenario Lockstep, secondo il famigerato Rapporto Rockefeller del 2010, confermato da "The Great Reset" di Klaus Schwab (WEF).


Questi quattro scenari del Rapporto Rockefeller (Lock Step; Clever Together; Hack Attack; e Smart Scramble), sono stati sul tavolo da disegno per decenni. Sempre più spesso ci hanno detto e avvertito delle azioni mortali che avevano in serbo per noi.


Questo fa parte del loro culto. Devono dirlo alla gente. E l'hanno fatto in numerose occasioni.


Ma nessuno ha ascoltato. Per esempio, pubblicando il Rapporto Rockefeller del 2010 che non è mai stato un segreto. Nemmeno ora.


Avete notato che si sta provando lo scenario "Hack Attack", in piena vista?


La colpa altamente propagandata e la violazione della sicurezza informatica è su Russia e Cina. E quasi nessuno lo sta collegando al capitolo "Hack Attack" del rapporto Rockefeller del 2010 (p 34 - Scenario HACK ATTACK ).


Come mai? Siamo così ciechi o ci siamo fatti il lavaggio del cervello per ignorare gli avvertimenti aperti che riceviamo?


Poi, quasi contemporaneamente, il TedTalk di Bill Gate nel febbraio 2010, nel sud della California, dove dice: "Se stiamo facendo un buon lavoro, potremmo ridurre la popolazione mondiale dal 10% al 15%"; vedi questo, chiamato "Innovating to Zero".



E poi c'è questa inaugurazione "luciferiana" del tunnel svizzero del Gottardo nel giugno 2016.


La gente dice che la Svizzera è uno dei centri principali del culto. Tutti i "leader" del governo europeo e altri pezzi grossi erano seduti in prima linea per guardare questo spettacolo nefasto - che solo per coincidenza inizia con uno "scenario lockstep" - guardate questo youtube molto rivelatore di 6 minuti (sotto). Vedi anche questo.



Evento 201

Come se questo non bastasse, c'è stato l'Evento 201 che ha avuto luogo il 18 ottobre 2019, a NYC, solo poche settimane prima dell'"inizio" della pandemia, quella che si è rivelata essere una plandemia. È stato sponsorizzato dal Johns Hopkins Center for Health Security (finanziato dalla Fondazione Rockefeller) in collaborazione con il World Economic Forum (WEF) e la Fondazione Bill e Melinda Gates, con la partecipazione dell'OMS, dell'UNICEF, di altre agenzie delle Nazioni Unite e - naturalmente - della Banca Mondiale, del FMI e di molti altri.


L'evento ha rappresentato una simulazione delle cose a venire, un virus corona à la SARS (Cina 2002 / 2003), così chiamato SARS-CoV-2, poi rinominato dall'OMS in Covid-19 (la malattia), una simulazione di ciò che stiamo vivendo dall'inizio del 2020. Il virus simulato ha causato 65 milioni di morti in 18 mesi, ha distrutto l'economia mondiale e lasciato l'umanità nel caos. Vedi questo.


Sicuramente, ci sono state molte altre dimostrazioni introduttive su ciò che "loro" intendono fare con noi. Anche se si sono svolte proprio davanti ai nostri occhi, le abbiamo in gran parte ignorate tutte.


Questa impresa profondamente immorale e criminale è stata sul tavolo da disegno per anni. La decisione finale e formale di andare avanti ORA, anche se pianificata, è stata presa nel gennaio 2020 al World Economic Forum (WEF) di Davos - a porte chiuse, naturalmente. I Gates, GAVI (un'associazione di prodotti farmaceutici che promuovono le vaccinazioni), Rockefeller, Rothschild e altri, sono tutti dietro questa decisione - l'attuazione di Agenda ID2020.


I punti chiave e le previsioni di questi articoli legati all'Agenda ID2020, sono stati pubblicati da GR il 12 marzo 2020.


Questi punti chiave sono i seguenti:


(i) "Vaccinazione forzata, sotto sorveglianza poliziesca e/o militare. Coloro che si rifiutano possono essere penalizzati (multe e/o prigione - e vaccinati a forza lo stesso);"


(ii) "La gente non sa davvero che tipo di cocktail sarà messo nel vaccino, forse un killer lento, che agisce solo in pochi anni - o una malattia che colpisce solo la prossima generazione - o un agente debilitante del cervello, o un gene che rende le donne sterili .... tutto è possibile - sempre con l'obiettivo del controllo totale della popolazione e della riduzione della popolazione. Tra qualche anno non si sa, ovviamente, da dove viene la malattia. Questo è il livello di tecnologia che hanno raggiunto i nostri laboratori di guerra biologica (USA, Regno Unito, Israele, Canada, Australia...);" - Vedi questo.


(iii) "Insieme alla vaccinazione - se non con la prima, forse con una successiva - può essere iniettato un nano-chip, sconosciuto alla persona vaccinata. Il chip può essere caricato a distanza con tutti i dati personali, compresi i conti bancari - denaro digitale. Sì, il denaro digitale è quello a cui "loro" mirano, quindi non avete davvero più alcun controllo sulla vostra salute, e altri dati intimi, ma anche sui vostri guadagni e spese. I vostri soldi potrebbero essere bloccati, o portati via - come "sanzione" per un comportamento scorretto, per nuotare controcorrente. Potresti diventare un semplice schiavo dei padroni. In confronto, il feudalesimo può apparire come una passeggiata nel parco".


Ecco, proprio questo sta accadendo. Pensavamo che la vaccinazione forzata fosse anticostituzionale e non potesse mai accadere. Ma è proprio in procinto di essere imposta. Perché è possibile? Perché i diritti democratici costituzionali delle persone in tutta Europa e nella maggior parte del mondo occidentale, sono stati tranquillamente superati da "leggi marziali sulla salute" che sono passate rapidamente nei rispettivi parlamenti, senza che la maggior parte delle persone se ne accorgesse.


E per quanto riguarda ciò che c'è nei vaccini, per lo più tossine nefaste che distruggono gli organi, soprattutto ossido di grafene. Vedi anche il rapporto del team di ricerca spagnolo intitolato "Graphene Oxide Detection in Aqueous Suspension" ( Questo il link del documento in italiano drive.google.com/file/d/1RB...).


Questo significa che i nostri diritti umani e civili costituzionali sono stati sospesi. I governi possono fare quello che vogliono, in nome della salute. Possono prendere d'assalto la vostra casa, arrestarvi, multarvi, mettervi in prigione o addirittura in un ospedale psichiatrico. Tutto ciò è già accaduto, con i media mainstream che a malapena ne parlano.


Tenete una cosa in mente però - e questo è molto importante tenerlo sempre davanti ai vostri occhi e nella vostra mente: I tiranni non creano la tirannia; la gente lo fa - con la loro obbedienza.


Tenete anche a mente che tutti i media tradizionali sono comprati dai governi e dalla setta che dà gli ordini, al di sopra dei governi.


Per esempio, nella piccola Svizzera con 8,4 milioni di abitanti, il governo ha deciso solo poche settimane fa di aumentare i "sussidi" ai media (mainstream) di altri 120 milioni di franchi svizzeri (circa 132 milioni di dollari), per un totale annuo aggregato di quasi mezzo miliardo di franchi svizzeri, o circa 550 milioni di dollari. Questa somma "obbliga".


Immaginate, quali somme vengono sborsate ai media nel resto d'Europa, negli Stati Uniti e nella maggior parte dei 193 paesi membri dell'ONU, tutti coercitivi!


Vaccinazione forzata annunciata in Francia il giorno della Bastiglia

Ora arriva il BREAKING: il 13 luglio, un giorno prima della festa dell'indipendenza nazionale francese, il giorno della Bastiglia, proprio il giorno che celebra la Rivoluzione francese - 14 luglio 1789, quando i francesi si sono liberati dal feudalesimo reale, quando hanno dato un esempio da seguire per gli altri - proprio in quell'occasione, il presidente francese Macron ha annunciato la vaccinazione forzata, per iniziare con tutti i dipendenti dei servizi sanitari; nessuna partecipazione a eventi pubblici, prendere i trasporti pubblici, un divieto di cinema, ristoranti e persino negozi - e naturalmente nessun volo - per le persone non vassate. Vedi questo.


Questo era prevedibile, dato che Germania, Grecia, Canada e altri hanno approvato leggi simili. Altri seguiranno - probabilmente i Paesi Bassi, l'Italia e la Spagna. Boris Johnson, Regno Unito, potrebbe unirsi alla banda più tardi.


Dal 19 luglio ha dichiarato il Regno Unito totalmente libero da ogni restrizione sui covidi. Forse ha soddisfatto la sua quota vaxx? E dà alla gente - o piuttosto all'economia - una piccola tregua, prima che il culto si abbatta di nuovo su di lui e su altri leader cooptati (sic). C'è molto da fare per completare l'Agenda 2030 dell'ONU - e soprattutto l'Agenda ID2020.


Il 14 luglio 2021, il giorno della Bastiglia francese - invece di celebrare la prodezza francese di liberarsi dal feudalesimo e dall'oppressione aristocratica 232 anni fa, milioni di persone sono scese in piazza a Parigi e nelle principali città francesi per manifestare contro Macron e la sua abietta dittatura. Cosa otterranno resta da vedere. I media mainstream non hanno quasi coperto le proteste. Certo che no. Sono pagati per non incitare la gente a legarsi in solidarietà.


A proposito di solidarietà, un piccolo aneddoto. I cittadini svizzeri, come passo verso una democrazia diretta, hanno, dalla revisione costituzionale del 1891, il diritto di lanciare un referendum contro una legge. Ci vogliono 50.000 firme convalidate. Con una certa sorpresa, il 7 marzo 2021 un referendum popolare ha respinto con una maggioranza di oltre due terzi una legge che disciplinava un sistema d'identità elettronica proposto, la cosiddetta legge e-ID, cioè l'Agenda ID2020. L'ID2020 svizzera avrebbe collegato tutto a tutto sui dati personali.


La ragione principale di un rifiuto così netto è stata molto probabilmente l'intenzione del governo svizzero di privatizzare il trattamento e la gestione dei dati di ID2020. Ve lo immaginate, una banca o una compagnia di assicurazioni che gestisce i vostri dati personali molto sensibili, magari vendendoli anche a società di marketing o ad agenzie di servizi segreti stranieri! Beh, questo non è passato.


Nel settembre 2020, il Parlamento svizzero ha tranquillamente approvato una legge che dà al governo "poteri marziali" su questioni riguardanti il Covid-19. Questa legge marziale sanitaria sarebbe valida fino al 2031. Un'associazione di "Amici della Costituzione" è stata formata, lanciando un referendum contro questa legge. Il 13 giugno, il referendum è stato respinto dal popolo e la legge ha prevalso.


Tuttavia, dopo che la legge è passata in Parlamento, un piccolo ma significativo emendamento è stato introdotto nella legge Covid-19. Gli Amici della Costituzione hanno lanciato immediatamente un nuovo referendum. Questa volta, in meno di 5 settimane, sono state raccolte 187.000 firme, un record assoluto per un referendum nei 130 anni del diritto di referendum in Svizzera. Il nuovo referendum sarà votato nel novembre 2021. Aspettiamo di vedere se questa volta la gente rifiuterà la legge marziale sulla salute in Svizzera.


Le 187.000 firme sono un chiaro segno di un crescente movimento anti-covile, anti-oppressione, o risveglio, in Svizzera. Quando gli "Amici della Costituzione" sono stati creati nell'estate 2020, contavano poche decine di persone. Ora, un anno dopo, i loro membri sono cresciuti a più di 10.000.


Nella maggior parte degli altri paesi europei, una legge marziale coatta è stata approvata dal Parlamento o per decreto del governo, senza che il popolo abbia detto nulla.


La chiave in una situazione come quella che il mondo affronta oggi, dove una piccola setta di ricchi malvagi, ma sporchi, tenta di prendere il controllo del mondo, della popolazione, del sistema finanziario, dell'apparato produttivo e delle infrastrutture - la solidarietà dei popoli nello spirito e nelle azioni, è la chiave.


Noi siamo il 99,999%, loro lo 0,001% o meno. Supereremo il loro nefasto tentativo tirannico di governare il mondo, di eliminare gli stati nazionali sovrani - e di convertire una popolazione mondiale drasticamente ridotta in un Unico Ordine Mondiale - OWO, o Nuovo Ordine Mondiale. Non ci riusciranno.  Ma dobbiamo rimanere pacifici, non aggressivi - ma in solida solidarietà, avanzando costantemente, come un flusso che scorre, raccogliendo sempre più slancio e forza - verso un'umanità e stati sovrani con un futuro condiviso.


*

Nota per i lettori: Si prega di fare clic sui pulsanti di condivisione sopra o sotto. Seguiteci su Instagram, @crg_globalresearch. Inoltrate questo articolo alle vostre liste di e-mail. Inserite un crosspost sul vostro blog, forum su internet, ecc.


Peter Koenig è un analista geopolitico e un ex economista senior presso la Banca Mondiale e l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dove ha lavorato per oltre 30 anni su acqua e ambiente in tutto il mondo. Tiene conferenze nelle università degli Stati Uniti, dell'Europa e del Sud America. Scrive regolarmente per riviste online ed è autore di Implosion - An Economic Thriller about War, Environmental Destruction and Corporate Greed; e co-autore del libro di Cynthia McKinney "When China Sneezes: From the Coronavirus Lockdown to the Global Politico-Economic Crisis" (Clarity Press - 1 novembre 2020)

È un ricercatore associato del Centro di ricerca sulla globalizzazione. È anche Sr. Fellow non residente dell'Istituto Chongyang della Renmin University di Pechino.


L'immagine di copertina è tratta da Zero Hedge.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia