Cos'è il Captagon, la 'pillola della Jihad' usata dai militanti dello Stato Islamico?

Cos'è il Captagon, la 'pillola della Jihad' usata dai militanti dello Stato Islamico?

 

-nota:

riportiamo questo articolo del 2017 in quanto di attualità vista la produzione e distribuzione massiccia di questa droga in questo periodo.

-fine nota .


Negli ultimi tre mesi, gli investigatori di tutta Europa hanno intercettato migliaia di pillole di Captagon, una droga a base di anfetamine popolare con il gruppo militante dello Stato Islamico. Soprannominata "la droga dei jihadisti", Captagon tiene svegli gli utenti per lunghi periodi di tempo, attenua il dolore e crea un senso di euforia. Secondo un ex militante che ha parlato alla CNN nel 2014, l'ISIS "ci ha dato droghe, pillole allucinogene che ti facevano andare in battaglia senza preoccuparti se vivevi o morivi". Date le testimonianze simili di altri combattenti, gli esperti dicono che sembra probabile che le pillole allucinogene che il militante ha preso erano Captagon.


Inventato in Germania negli anni '60 per trattare i disturbi dell'attenzione e del sonno, e altamente coinvolgente, Captagon è stato vietato in tutto il mondo negli anni '80.


Il 10 maggio, gli investigatori olandesi hanno detto di aver scoperto un laboratorio di droga il mese precedente che sfornava pillole di Captagon, e stavano cercando due sospetti associati al laboratorio. A marzo, la polizia greca ha confiscato più di 600.000 pillole di Captagon in un raid e ha arrestato quattro persone per la presunta produzione della droga.


La polizia greca e olandese non ha detto che le scorte di Captagon che hanno trovato erano destinate ai combattenti dell'ISIS.


Captagon è uno dei nomi commerciali del farmaco fenetilina, una combinazione di anfetamina e teofillina che rilassa il muscolo intorno ai polmoni ed è usato per trattare problemi di respirazione. Una società tedesca ha sintetizzato per la prima volta la fenetilina nel 1961, e quando ha scoperto che il farmaco migliorava la vigilanza, i medici hanno iniziato a prescriverlo per trattare la narcolessia e il disturbo da deficit di attenzione e iperattività. Anche se generalmente senza effetti collaterali, dice il dottor Raj Persaud, un collega del Royal College of Psychiatrists di Londra, un uso eccessivo può causare depressione estrema, stanchezza, insonnia, palpitazioni e, in rari casi, cecità e attacchi di cuore. Negli anni '80, quando la dipendenza della droga è diventata chiara, gli Stati Uniti e l'Organizzazione Mondiale della Sanità l'hanno elencata come sostanza controllata, e ora è illegale da comprare e vendere nella maggior parte del mondo.


Tuttavia, la fenetilina rimane popolare in Medio Oriente, in particolare in Arabia Saudita, dove si consuma più Captagon che in qualsiasi altro paese del mondo. Anche se la legge islamica vieta il consumo di alcol e altre droghe, molti utenti lì vedono il Captagon come una sostanza medicinale. Nell'ottobre 2015, le autorità libanesi hanno arrestato un principe saudita all'aeroporto di Beirut dopo che due tonnellate di cocaina e pillole di Captagon, che si vendono a circa 20 dollari a pillola in Arabia Saudita, sono state trovate su un aereo privato.


Una volta prodotto in Europa orientale, Turchia e Libano, secondo il Journal of International Affairs della Columbia University, Captagon è ora prevalentemente prodotto in Siria. Il conflitto siriano ha permesso alle attività illecite di fiorire, e molti combattenti lì conoscono i benefici dell'uso della droga.


L'uso di droghe in guerra ha una lunga storia. Gli antichi greci, i vichinghi, i soldati della guerra civile americana e i nazisti si sono tutti affidati alle droghe - vino, funghi, morfina e metanfetamine, rispettivamente - per superare l'orrore della battaglia. "Il Santo Graal che gli eserciti di tutto il mondo hanno cercato è una droga che dia coraggio alle persone", dice Persaud, e Captagon ci va vicino. "Non ti dà coraggio distillato, ma ti dà una tendenza a voler continuare e un giudizio alterato, così non consideri se hai paura o no", dice. "Provi euforia. Non senti il dolore. Si potrebbe dire che è il coraggio senza il giudizio". Per un combattente in una guerra così brutalmente combattuta, i benefici di ciò sono chiari.


Fonte : www.newsweek.com

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia