A breve Green Pass solo ai vaccinati obbligatorio per lavoro, università e trasporti grazie a Gates e Rockefeller

 

A breve Green Pass solo ai vaccinati obbligatorio per lavoro, università e trasporti grazie a Gates e Rockefeller

La proposta machiavellica stabilisce una guida tecnica per i governi per imporre la verifica digitale dell'iniezione COVID in tutto il mondo.


L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha rilasciato una proposta sostenuta da due importanti organizzazioni globaliste che serve come modello per i governi per implementare un sistema di verifica del passaporto dei vaccini in tutto il mondo.


Alex Jones analizza il documento dell'OMS: Una bomba: Le Nazioni Unite rilasciano un piano per i passaporti digitali globali



Il documento, chiamato "Documentazione digitale dei certificati COVID-19: Vaccination Status", finanziato nientemeno che dalla Bill & Melinda Gates Foundation e dalla fondazione Rockefeller, descrive la guida tecnica per i governi per lanciare il programma per inaugurare un ID digitale globale - in nome di COVID, naturalmente.


"Questo documento stabilisce un approccio per la creazione di una versione digitale firmata di un record di vaccinazione per COVID-19 basato su un set di dati di base di informazioni chiave da registrare, e un approccio per la firma digitale. Il documento sfrutta gli standard liberi e aperti esistenti, ed è guidato dall'etica, dai casi d'uso e dai requisiti per la documentazione digitale dei certificati COVID-19: Stato di Vaccinazione (DDCC:VS)".


"Questo documento è quindi software-agnostico e fornisce un punto di partenza per gli Stati membri per progettare, sviluppare e distribuire una soluzione DDCC:VS per uso nazionale in qualsiasi formato più adatto alle loro esigenze (ad esempio, una carta di carta con un codice a barre unidimensionale [1D] o adesivi QR code, o un'applicazione per smartphone completamente funzionante sviluppata a livello internazionale o locale)."

A breve Green Pass solo ai vaccinati obbligatorio per lavoro, università e trasporti grazie a Gates e Rockefeller

"Il target primario di questo documento è costituito dalle autorità nazionali incaricate di creare o supervisionare lo sviluppo di una soluzione di certificato di vaccinazione digitale per COVID-19. Il documento può anche essere utile ai partner governativi come le imprese locali, le organizzazioni internazionali, le organizzazioni non governative e le associazioni di categoria, che possono essere necessarie per sostenere gli Stati membri nello sviluppo o nell'implementazione di una soluzione DDCC:VS."


Il DDCC:VS è pensato per l'uso nelle scuole, al lavoro, per i viaggi internazionali e per le iniziative di ricerca di contatti.


Il documento mostra anche il modello di passaporto dei vaccini proposto, con un codice QR presente sul davanti, ma più avanti l'applicazione mostra informazioni personali sul numero di vaccini ricevuti.


Un progetto simile di passaporto per i vaccini, chiamato CommonPass, è anche sostenuto dalla Fondazione Rockefeller e dal World Economic Forum (WEF).



È notevole come gli unici gruppi che spingono attivamente per i passaporti vaccinali globali sono anche i principali sostenitori del cosiddetto Great Reset, un piano post-umano delineato dal fondatore del WEF Klaus Schwab che cerca di deindustrializzare l'Occidente, abolire la proprietà privata, introdurre la sorveglianza biometrica, e spostare l'umanità a una dieta di insetti in nome della lotta al cambiamento climatico.


Leggete il documento dell'OMS: it.scribd.com/embeds/52...

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia