Come manipolano il pensiero: gli agenti dei servizi segreti su Wikipedia

 

Come manipolano il pensiero: gli agenti dei servizi segreti su Wikipedia

Wikipedia è uno dei siti più visitati al mondo. Molti lo considerano una fonte di informazione aperta, trasparente e affidabile. L'enciclopedia online è stata fondata da un "giovane leader globale". Ciò che è scritto su Wikipedia è influenzato e manipolato dalla politica, dalle corporazioni e dai servizi segreti.


Da Christoph Uhlmann


Wikipedia ha un monopolio nel campo delle opere di riferimento online. La versione in lingua tedesca ha circa 2,2 milioni di articoli. Con circa un miliardo di visite al mese, Wikipedia è il settimo sito più visitato nel mondo di lingua tedesca. Ma chi c'è dietro la popolare enciclopedia online e come nascono gli articoli? Qui vale la pena dare un'occhiata dietro le quinte. Quanto sia centrale il ruolo di Wikipedia nella nostra "era dell'informazione" diventa chiaro quando si considera che i social media e le piattaforme video come Facebook o YouTube vi fanno sempre più ricorso per "sfatare" la presunta "disinformazione". E le voci di Wikipedia di solito finiscono anche in cima ai risultati di ricerca di Google. Quindi è giusto chiamare Wikipedia un'arma importante nella guerra dell'informazione.


Il WEF e i suoi scagnozzi

Il 15 gennaio 2001, un certo Jimmy Wales ha fondato l'enciclopedia online. Nel 2003, ha poi fondato la Wikimedia Foundation, che gestisce il sito fino ad oggi. Wales è amico dell'ex primo ministro della Gran Bretagna, Tony Blair, e appartiene anche al circolo "elitario" dei "Giovani Leader Globali" del Forum Economico Mondiale (WEF) di Davos - un discepolo di Schwab, in altre parole. L'attuale direttore esecutivo di Wikimedia, Katherine Maher, ha lavorato in precedenza per il Council on Foreign Relations (CFR), probabilmente uno dei più influenti think tank del mondo. L'ex direttore generale di Wikimedia Germania è stato in precedenza con la Fondazione Bertelsmann e poi è passato alla politica. Bertelsmann, a sua volta, è un partner dell'Atlantic Bridge e svolge la cosiddetta "moderazione dei contenuti" per Facebook Germania tramite il fornitore di servizi Arvato. Anche Wikimedia non è esattamente povera, con un patrimonio di circa 160 milioni di dollari.


Corporazioni e fondazioni come donatori

Una buona parte di questo denaro proviene da grandi società americane e da varie fondazioni, come riportato su Swiss Propaganda Research. La Wikipedia inglese, con i suoi circa 9 miliardi di pagine viste al mese, è mantenuta da soli 500 amministratori. In molti casi, la loro identità è completamente sconosciuta. Uno studio del 2017 ha mostrato che l'80 per cento di tutti i contenuti è stato creato solo dall'uno per cento dei redattori. Nel 2015, The Atlantic ha pubblicato un ampio articolo sui redattori pagati assunti da varie aziende. Uno dei casi più famosi è stato anche scoperto nel 2015 - lo scandalo Merck Wikipedia. Un amministratore della Wikipedia tedesca era anche un project manager per il gigante farmaceutico Merck e ha cambiato i contributi sulla società. Si presume che abbia cambiato o scritto così tanti articoli sull'azienda da creare un vero e proprio universo Merck. Nel 2007, i ricercatori hanno scoperto che i dipendenti della CIA e dell'FBI pubblicavano articoli su argomenti come la guerra in Iraq o la prigione militare di Guantanamo. Nello stesso anno, si è anche saputo che uno degli autori più attivi e influenti della Wikipedia inglese con lo pseudonimo "Slim Virgin" era un ex informatore dei servizi segreti britannici. Nel 2018, un altro editor di Wikipedia ha dimostrato di avere legami con i giornalisti mainstream e l'intelligence britannica. Questo "Philip Cross" ha modificato costantemente gli articoli ogni singolo giorno dal 29 agosto 2013 al 14 maggio 2018 - cioè 1.721 giorni consecutivi. In 14 anni ha fatto ben 133.612 modifiche.


Gli agenti dei servizi segreti scrivono su Wikipedia

Anche in Germania, un redattore di Wiki è stato esposto come agente politico. Questa persona era un ex funzionario dell'ala filoisraeliana del Partito della Sinistra e in precedenza ha servito nell'esercito israeliano. Nel 2018, è stato anche rivelato che il ministero israeliano degli affari strategici ha coordinato centinaia di attivisti che hanno modificato articoli a favore di Israele. E anche i servizi segreti svizzeri sono stati indirettamente coinvolti. Nel 2016, la "Aargauer Zeitung" ha pubblicato un articolo che descriveva come i funzionari federali hanno cambiato un totale di 5.500 articoli "perché non gli piaceva il modo in cui erano presentati"! Hanno sorvolato sugli articoli sui servizi segreti poco prima di un voto su di esso. Anche i politici e le corporazioni in Germania hanno fatto manipolare le voci. Per esempio, Joachim Pfeiffer (CDU) ha fatto rimuovere il passaggio: "Joachim Pfeiffer è considerato un sostenitore dell'uso delle centrali nucleari".

Il membro del Partito Verde Lisa Paus ha fatto rimuovere il riferimento al suo padre multimilionario, e Christoph Bergen (CDU) ha fatto sparire l'intera sezione "Critica". Anche l'orgia di manipolazione della voce sul falsario dello Spiegel Claas Relotius divenne nota. Secondo il "Tages-Anzeiger", anche i rapporti della stampa sono stati falsificati - come è appropriato.


Ciò che non si adatta è fatto per adattarsi

Non ci si deve sorprendere che i dissidenti abbiano un "momento difficile" in Wikipedia. Il biologo Clemens Arvay, che ha pubblicato molti video critici sui vaccini Corona su YouTube, è diventato la vittima di una vera e propria campagna di assassinio del personaggio. E anche l'inventore della tecnologia mRNA, Robert Melone, secondo Wikipedia, ha nel frattempo solo "trattato" la tecnologia ed è stato coinvolto in uno studio pionieristico. In particolare, però, l'articolo dice ora che aveva diffuso informazioni errate sulle pericolose iniezioni di ingegneria genetica.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia