Marin Čačić, calciatore croato di 23 anni, crolla in campo per problemi di cuore e finisce in coma

 

Marin Čačić, calciatore croato di 23 anni, crolla in campo e finisce in coma

Un nuovo caso è accaduto in Croazia. Si tratta di un giovane calciatore croato Marin Čačić (23) che gioca nel "NK Nehaj Sinj", un club di basso livello del calcio croato. Čačić è crollato sul campo durante l'allenamento, e apparentemente la ragione sono problemi di cuore.


Dopo tutto, Čačić è stato trasferito d'urgenza all'ospedale, attualmente è in coma. Non si conoscono ancora altri dettagli, ma si spera che il giovane calciatore esca da questa situazione e si riprenda.



Post di NK Nehaj

NK Nehaj ha anche postato sui social network, e ha inviato un chiaro messaggio su Facebook: "Marin, Senj e il tuo Nehaj sono con te!!!


Combattete e basta, perché sapete solo questo modo! So molto bene che non c'è differenza tra l'allenamento e un gioco per voi, ma aggiungete gas a questo" gioco "e vincete!!!" A quanto pare, la maggioranza crede che la ragione del crescente crollo dei giocatori di calcio sia il vaccino contro il COVID.


Ci sono stati molti casi nel mondo dello sport ultimamente, ma non vogliamo ancora entrare in altre sfere, e speriamo ancora che alla fine questa storia si concluda in modo positivo. Uno degli amministratori del sito web del club ha deciso di rispondere alle persone che avevano varie teorie come motivo di questo risultato: "Ciao, per favore non scrivete o discutete alcun commento su Covid in questa pagina.


Al momento questo è il meno importante e tutti questi commenti saranno rimossi!" "Questa è la mia pagina personale e non ho nulla contro la vostra opinione personale, ma per favore non usate la mia pagina per discussioni e le vostre opinioni personali".


fonte

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia