Adesso i non 'completamente' vaccinati hanno il divieto di lavorare in Australia

Adesso i non 'completamente' vaccinati hanno il divieto di lavorare in Australia


In precedenza avevamo riportato come il governo australiano sta per far passare una legge terrificante che limiterà brutalmente le libertà e di fatto potrà portare le persone alla vaccinazione con la forza.

Il presidente del Territorio del Nord dell'Australia, ministro Michael Gunner, dice che le persone non vaccinate non possono andare al lavoro.

Si può uscire di casa solo per 3 motivi:
- Trattamento medico, vaccino
- Spaccio di frutta e verdura
- Cura di una persona cara disabile

"Il lavoro non è un motivo per lasciare la casa".



Di seguito si può vedere quanto i vaccini abbiano NON funzionato, anzi non c'è mai stata situazione peggiore in Australia dall'inizio della pandemia , ma il buon senso non è più di casa in questo pianeta. E' importante considerare che molte delle persone vaccinate con due dosi se non fanno il richiamo entro i tempi stabiliti che vengono accorciati di mese in mese , ora siamo a 6 mesi dalla prima dose, vengono considerate non vaccinate, come riportato per il popolo austriaco.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia