Il Kosovo vieta il "mining" di criptovalute a causa dell'eccessivo consumo di elettricità

 

Il Kosovo vieta il "mining" di criptovalute a causa dell'eccessivo consumo di elettricità


Il Kosovo si associa a quanto successo in Russia nella regione di Irkutsk dove ci sono state interruzioni di corrente causate, presumibilmente dal mining casalingo di criptovalute.


Le autorità di Pristina hanno introdotto oggi il divieto di "estrazione" di criptovalute nel tentativo di ridurre il consumo di elettricità.


Iniziati in Kosovo i primi arresti per mining di criptovalute


"Tutti i servizi di sicurezza impediranno queste attività in collaborazione con le istituzioni competenti che troveranno luoghi in cui avviene la produzione di criptovaluta", ha affermato il ministro dell'Economia e dell'Energia del Kosovo Artan Rizvanoli.


Lo stato di emergenza di 60 giorni è stato dichiarato in Kosovo nell'ultimo mese, consentendo alle autorità di stanziare più denaro per le importazioni di energia e imporre più restrizioni e regolamenti più severi.


Importano più del 40 per cento dell'energia consumata a causa dell'aumento dei consumi durante l'inverno.


fonte

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia