Bill Gates: Scimmiare in giro per la Nigeria (parte 1 di 3)

 


di Maryam Henein, giornalista investigativa (le altre parti qui)


Interpreto spesso una versione malata di Where's Waldo, tranne per il fatto che sto cercando Billy Boy Gates. Mentre facevo ricerche sul virus del vaiolo delle scimmie ( MPXV) , non avevo bisogno di andare lontano per trovare il ghoul pazzo che indossava un maglione.

Il 29 luglio, sulla scia dell'annuncio della World Hoax Organization (OMS) che ha annunciato il vaiolo delle scimmie come la prossima "plandemica", la National Public Radio (NPR) ha pubblicato una storia che ha ricevuto poca fanfara o copertura.

Nel 2017, la dottoressa Dimie Ogoina , professoressa di medicina e malattie infettive presso la Niger Delta University in Nigeria, ha cercato di avvertire i funzionari sanitari che il virus del vaiolo delle scimmie era cambiato, ma qualcuno gli ha detto di tacere. Chi? Era Bill Gates?

 

Mi chiedevo perché NPR avrebbe persino pubblicato una storia del genere, dato che i media mainstream non si preoccupano più della verità. Inoltre, in passato NPR aveva accettato tonnellate di denaro dalla Gates Foundation. L'articolo era una confessione per coprire le loro spalle con il presupposto che nessuno avrebbe collegato i punti?

Mi chiedevo anche esattamente quali ingerenze avesse avuto Gates in Nigeria. Abbastanza sicuro, il paese ha venduto la sua anima al diavolo.

 

Mon(k)ey Affari 

Prima di condividere le mie scoperte, prima un aggiornamento sul vaiolo delle scimmie ( immagino che il direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus lo dica ad alta voce con il suo forte accento etiope).

Il 23 luglio, ignorando il suo gruppo di esperti , Tedros ha preso una decisione unilaterale contro un voto a maggioranza e ha dichiarato il vaiolo delle scimmie "un'emergenza e un'emergenza di salute pubblica di interesse internazionale" (PHEIC). Se visiti il ​​MonkeyPox Meter, presumibilmente i casi in tutto il mondo sono passati da zero a oltre 22.000 in soli tre mesi, inclusi più di 4.000 casi negli Stati Uniti. Cinque giorni dopo l'annuncio di Tedros, il sindaco di San Francisco ha dichiarato lo “stato di emergenza” a causa del vaiolo delle scimmie. Per inciso, Shit Francisco è un focolaio di popolazioni gay, bisessuali e transgender che presumibilmente sono ad alto rischio di vaiolo delle scimmie (se è vero, forse sono presi di mira, proprio come ai tempi dell'AIDS).La città ha già una lista d'attesa per quando sarà disponibile un vaccino contro il vaiolo delle scimmie .


Molti hanno riferito che l'annuncio del vaiolo delle scimmie è davvero un insabbiamento per il danno causato dai colpi di COVID sul sistema immunitario, simile a quello che abbiamo visto come fuoco di Sant'Antonio, malattie autoimmuni con vesciche e infezioni da herpes.

Per inciso, quando sono andato semplicemente a condividere un articolo su questo argomento , Twitter mi ha gettato in prigione. Più tardi, ho appreso che era legato all'invito di Tedros alle piattaforme di social media a collaborare con l'OMS per contrastare la "disinformazione sul vaiolo delle scimmie".


Che mi dici di quel colpo di vaiolo delle scimmie?

Ogni paese che ha segnalato presunti casi di vaiolo delle scimmie dal maggio 2022, dove non era già endemico, è anche un paese che ha distribuito l'iniezione Pfizer COVID-19.

"Il vaiolo della scimmia potrebbe benissimo essere un'infezione da herpes indotta da jab, in effetti, è probabile... ma è altrettanto improbabile che troveremo una traccia cartacea o una pistola fumante che lo confermi e invece continueremo a fare affidamento su circostanze e prove aneddotiche", afferma Sofia K, una scienziata che fa parte di un gruppo per la libertà medica a cui appartengo.  

“Purtroppo, o fortunatamente; a seconda che tu abbia scelto di sottoporsi all'iniezione di COVID-19, i dati ufficiali del governo e i documenti riservati di Pfizer suggeriscono fortemente che l'iniezione di COVID-19 potrebbe riattivare il virus dormiente della varicella o dell'herpes a causa del danno spaventoso che provoca al sistema immunitario ". secondo Expose-News .


Caso in questione: il CDC ha persino aggiornato la definizione del caso di vaiolo delle scimmie per includere eruzioni cutanee da varicella e herpes zoster !! Inoltre, dopo il jab MRNA , i virus più latenti stanno alzando la loro brutta testa. I virus dell'herpes (come molti) sono infezioni opportunistiche che si accumulano nei gangli nervosi e possono essere "riattivate" quando il tuo sistema immunitario è impegnato altrove o depresso.

Ci sono punti che si collegano.

"Ciò significa che potremmo non assistere affatto a un'epidemia mondiale di vaiolo delle scimmie, ma piuttosto a un enorme insabbiamento delle conseguenze della somministrazione di un'iniezione sperimentale a milioni di persone", scrive Expose-News .

Ma non così in fretta. C'è più.

Ricorda, i signori non lasciano mai che una crisi vada sprecata. In questo mondo capovolto, le plandemie servono a molti scopi e la verità è a più livelli.

Allora cos'altro sta succedendo?


Guadagno di funzione in Nigeria? 

Cinque anni fa, il dottor Dimie Ogoina ha detto di aver visto il paziente più importante della sua carriera: un bambino di 11 anni la cui infezione sarebbe stata collegata alla più grande epidemia di vaiolo delle scimmie della storia.

Secondo NPR , poche settimane dopo aver diagnosticato il ragazzo, Ogoina "si è preoccupata, piuttosto preoccupata". L'epidemia in Nigeria ha cominciato a crescere rapidamente . I casi sono spuntati nelle contee non solo vicino a questo ragazzo, ma dappertutto. "Improvvisamente, abbiamo assistito alla comparsa di casi in tutto il paese", ha detto Ogoina.


Il ragazzo è stato il primo caso di vaiolo delle scimmie in Nigeria in 38 anni. Ma non l'ultimo. Alla fine, hanno scoperto che il ragazzo non ha preso il virus giocando con una scimmia (scioccante!), ma piuttosto da un parente maschio della sua famiglia. E invece di eruzioni cutanee sul viso e sulle estremità, si sono verificate vesciche intorno ai genitali. “Avevano lesioni genitali molto estese. Molto, molto ampio”, dice Ogoina.

Per il dottor Ogoina, chiaramente, il virus era cambiato.

Inoltre, mesi dopo aver accusato gli Stati Uniti di avere laboratori biologici in Ucraina, la Russia ha rivelato che ci sono almeno quattro laboratori biologici gestiti dagli Stati Uniti in Nigeria – ad Abuja, Zaria e Lagos – da dove si è diffuso il virus del vaiolo delle scimmie.


Mentre i "come" sono contorti, hanno iniziato a diffondersi attraverso il contatto sessuale per la prima volta cinque anni fa. Ogoina e i suoi colleghi hanno persino menzionato questo evento in uno studio pubblicato nel 2019:

"Sebbene il ruolo della trasmissione sessuale del vaiolo delle scimmie umano non sia stabilito, la trasmissione sessuale è plausibile in alcuni di questi pazienti attraverso il contatto ravvicinato pelle a pelle durante i rapporti sessuali o tramite la trasmissione attraverso le secrezioni genitali", hanno scritto Ogoina e i suoi colleghi nel giornale PLOS Uno . "Sì, qualcuno mi ha detto che non dovremmo dire che la trasmissione sessuale è possibile", ricorda Ogoina con esasperazione nella voce. “Mi è stato detto: 'Non dovremmo preoccuparci della trasmissione sessuale.' 


Chi gli ha detto di tacere?

È stato allora che il vaiolo delle scimmie ha iniziato a diffondersi sessualmente? Un virus del vaiolo delle scimmie incasinato con guadagno di funzione circolava in Nigeria così lontano? E se qualunque cosa stesse succedendo si diffondesse tramite un vaccino?  Il dottor Ogoina non ha risposto al mio messaggio di posta elettronica.

Al momento della sua osservazione, la Nigeria non aveva la capacità di testare la malattia. "Quindi abbiamo dovuto inviare i nostri campioni in Senegal e persino negli Stati Uniti per fare una diagnosi", dice. "Abbiamo dovuto aspettare".

Non sorprende che siano stati incaricati di utilizzare il test PCR inaffidabile che ha aumentato i casi su richiesta.

Sono emerse notizie secondo cui il NIH e il Wuhan Lab stavano lavorando sul vaiolo delle scimmie prima dell'epidemia. In un articolo scientifico su Virologica Sinica, la rivista ufficiale della Società cinese di microbiologia, gli autori hanno spiegato il processo per ingegnerizzare artificialmente un virus del vaiolo delle scimmie.

In effetti, l' Istituto di virologia di Wuhan ha pubblicato uno studio nel febbraio 2022, mesi prima dell'epidemia, in cui descriveva la creazione di una porzione del genoma del vaiolo delle scimmie da zero per sviluppare un test PCR per la diagnosi del vaiolo delle scimmie.

Curiosamente, il documento afferma che, poiché non c'è mai stato un focolaio di vaiolo delle scimmie in Cina, "il materiale genomico virale richiesto per il rilevamento della PCR non è disponibile".

Quali sono i rischi inerenti alla creazione di virus sintetici? 

A parte questo, i dati indicano che, in effetti, l'epidemia di vaiolo delle scimmie in Nigeria non si è mai fermata, secondo il biologo evoluzionista Michael Worobey dell'Università dell'Arizona , che ha analizzato le statistiche. Invece, la trasmissione del virus è rimasta clandestina in Nigeria per anni.

Come mai? È stato perché il cartello medico ha detto ai media di non riferire su un vero focolaio hegeliano (" Problem-Reaction-Solution ")?

Alla fine, Worobey crede che l'epidemia si sia diffusa in altri paesi e si sia trasformata nella crescente epidemia internazionale che il mondo sta combattendo ora.

Worobey non ha ancora pubblicato la sua analisi, ma afferma che i dati sono indiscutibili. “È chiaro che ci sono stati casi continui – o trasmissione endemica – in Nigeria dal 2017, forse anche un po' prima. Successivamente, qualcosa da lì è stato esportato [nel resto del mondo]".

Perché i funzionari sanitari non hanno ascoltato Ogoina? E forse ancora più importante, qual era esattamente il ragionamento di Bill Gates per la sua presenza in Nigeria nel lasso di tempo del 2017?

Resta sintonizzato per la parte 2 della storia in 3 parti. 

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Link e materiale non pertinente sarà eliminato.

Nuova Vecchia