India prepara genocidio di cristiani, USA e UE si concentrano sulla Cina

 

India prepara genocidio di cristiani, USA e UE si concentrano sulla Cina

Sia in Cina che in India, la persecuzione cristiana è molto reale e una minaccia. Non dovrebbe essere sottovalutato in nessuna delle due nazioni. Si è parlato molto di questo in Cina, e di come i comunisti cinesi stanno abusando dei cristiani e dei musulmani, come gli Uiguri.


Un gruppo di minoranze etniche sta elogiando l'amministrazione Biden e gli alleati degli Stati Uniti per aver imposto sanzioni a funzionari cinesi di alto livello in risposta alle violazioni dei diritti umani nella provincia di Xinjiang, che il Segretario di Stato Anthony Blinken ha detto che equivale a un "genocidio".


Il Dipartimento di Stato ha annunciato le nuove sanzioni lunedì, quattro giorni dopo che Blinken ha incontrato gli alti funzionari del governo cinese ad Anchorage, Alaska.


"Oggi, gli Stati Uniti, in unità con i nostri partner, stanno imponendo sanzioni contro Wang Junzheng, il segretario del Comitato del Partito del Xinjiang Production and Construction Corps e Chen Mingguo, direttore del Xinjiang Public Safety Bureau", ha detto Blinken in una dichiarazione. "Lo stiamo facendo in risposta ai gravi abusi dei diritti umani contro i membri delle minoranze etniche e religiose nello Xinjiang".


Blinken ha detto che gli Stati Uniti hanno emesso le sanzioni in solidarietà con i suoi alleati nel Regno Unito, Canada e Unione Europea.


A gennaio, durante gli ultimi giorni dell'amministrazione Trump, il Dipartimento di Stato ha dichiarato la persecuzione delle minoranze musulmane nella provincia occidentale dello Xinjiang, tra cui l'internamento di massa, il lavoro forzato e la sterilizzazione forzata, come "genocidio" e "crimini contro l'umanità".


"Wang è stato designato per aver agito o preteso di agire per conto, direttamente o indirettamente, dell'XPCC", si legge nell'annuncio di Blinken. "Chen viene designato per essere una persona straniera che è un leader o un funzionario dell'XPSB, che è impegnato in, o i cui membri sono stati impegnati in, gravi abusi dei diritti umani relativi al mandato di Chen".


Blinken ha invitato la Cina a "porre fine alla repressione" degli uiguri e di altri gruppi minoritari "rilasciando tutti coloro che sono detenuti arbitrariamente nei campi di internamento e nelle strutture di detenzione".


È stato stimato che da 1 milione a 3 milioni di minoranze etniche sono state detenute in campi di internamento nella Cina occidentale.


"In mezzo alla crescente condanna internazionale, la RPC continua a commettere genocidio e crimini contro l'umanità nello Xinjiang", ha assicurato Blinken, indicando l'accordo dell'amministrazione Biden con la dichiarazione di "genocidio" rilasciata dall'amministrazione Trump.


I membri della Commissione statunitense per la libertà religiosa internazionale hanno lodato la decisione degli Stati Uniti e dei governi occidentali di sanzionare la Cina.


"L'annuncio di ieri delle sanzioni coordinate dagli Stati Uniti e dai partner che la pensano allo stesso modo manda un messaggio inequivocabilmente chiaro al Partito Comunista Cinese che la comunità internazionale non tollererà le sue politiche repressive e genocide nella regione uigura", ha detto il commissario USCRIF e uiguro-americano Nury Turkel.


"Le atrocità che il PCC ha commesso, e continua a commettere, sono un affronto all'umanità così come ai valori universali e al diritto internazionale che la Cina ha accettato". USCIRF chiede al governo cinese di porre fine ai suoi orribili abusi contro gli uiguri e gli altri musulmani turchi una volta per tutte".


Il commissario dell'USCIRF Gary Bauer, un attivista sociale conservatore di lunga data, ha osservato che "l'imposizione di sanzioni contro i funzionari del PCC espone i loro crimini e fornisce il tanto necessario incoraggiamento agli uiguri e ad altre persone amanti della libertà che stanno soffrendo sotto la brutalità del PCC".


In risposta alle sanzioni, la Cina ha emesso sanzioni proprie. La CNN riferisce che la Cina ha sanzionato 10 leader dell'UE e quattro entità per "aver diffuso maliziosamente bugie e disinformazione". (fonte)


India prepara genocidio di cristiani, USA e UE si concentrano sulla Cina


È bene parlare di ciò che i comunisti cinesi stanno facendo.

Tuttavia, non c'è quasi nessuna attenzione data in modo serio a ciò che i nazionalisti - i nazionalisti indù - stanno facendo ai cristiani in India.


L'India sta perseguitando gravemente i cristiani. Abbiamo visto l'India entrare nella top ten dei peggiori persecutori cristiani e progressivamente muoversi non solo per promuovere gruppi razzisti e suprematisti indù come l'RSS o il VHP a posizioni di potere e ignorare i loro crimini contro i cristiani, ma per ignorare o molestare i cristiani perché sono perseguitati. I roghi di chiese sono regolari, un attacco anti-cristiano ha luogo ogni 40 ore. Poiché le cose sono peggiorate, è possibile che un nuovo studio mostri un aumento.

India prepara genocidio di cristiani, USA e UE si concentrano sulla Cina


Allora perché c'è così tanta critica alla Cina e al 'comunismo' che fa questo - una cosa molto reale, devo sottolineare - ma niente riguardo all'India e al "terrore zafferano", come vengono chiamati? La risposta è semplice come quello che è stato detto sopra: gli Stati Uniti si schierano con i gruppi nazionalisti, compresi quelli di aperta tendenza razzista, come parte della loro politica geopolitica per contrastare il socialismo internazionale e il comunismo sostenuti dai russi per lo stesso motivo, in un'estensione della guerra fredda che non è mai finita.

India prepara genocidio di cristiani, USA e UE si concentrano sulla Cina


Se si vuole criticare i "comunisti", e si deve farlo, non si può prescindere dalla critica dei "nazionalisti", perché sono ugualmente malvagi, poiché entrambi operano a partire dall'errore della filosofia materialista e del darwinismo, dove la religione non è che uno strumento per realizzare fini temporali, e il potere è da ottenere a tutti i costi senza rispetto per nessuno.


Pensateci - gli Stati Uniti hanno dimostrato un odio per il cristianesimo. Dopotutto, perché altrimenti l'LGBT sarebbe sempre così avanzato da persone al governo, e perché gli USA forzerebbero il supporto di sodom ad altre nazioni? Eppure qui gli USA stanno 'sostenendo i cristiani cinesi' così come i musulmani, ma ignorando completamente gli orrendi abusi e le chiamate al genocidio che il suo alleato, l'India, sta facendo contro entrambi i gruppi.

India prepara genocidio di cristiani, USA e UE si concentrano sulla Cina


Agli Stati Uniti non importa dei cristiani. Nessuna quantità di lobby cambierà questo perché si tratta di una maggiore politica estera degli Stati Uniti legata a interessi a lungo termine. Per dirla in modo molto duro, ma molto probabilmente la verità, a meno che uno non abbia la capacità di ricattare completamente le persone chiave in posizioni di potere con il peggior tipo di ricatto possibile che si possa pensare che esista (per esempio, un recente scandalo che coinvolge il nome di un certo cibo italo-americano spesso condito con peperoni), non succederà nulla.


Ho sostenuto che se uno è un cristiano che vive in India, o ha famiglia in India, questo è il momento di cercare di lasciare l'India perché l'India nel 2021 è la Germania per un ebreo nel 1931. I modelli sono molto chiari. I nazionalisti indù stanno venendo per i cristiani, odiano il cristianesimo, e vogliono realizzare quello che è successo in Europa il secolo scorso ma per il loro contesto. Gli Stati Uniti e l'UE non li aiuteranno perché non si preoccupano dei cristiani. Siate pronti.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia