Big Tech censura aggressivamente i contenuti e i gruppi RELIGIOSI, mentre protegge il satanismo e la pedofilia

 Big Tech censura aggressivamente i contenuti e i gruppi RELIGIOSI, mentre protegge il satanismo e la pedofilia


Un nuovo rapporto del Napa Legal Institute ha scoperto che Big Tech sta ora censurando gruppi e personalità religiose al ritmo di circa uno a settimana, anche se queste stesse piattaforme tecnologiche proteggono e promuovono pedofili e satanisti.


Byoblu, per esempio, ha avuto il suo canale YouTube permanentemente rimosso e bandito da Google lo scorso mese con la scusa che stava diffondendo "disinformazione Covid-19". Google, che possiede YouTube, ha rifiutato qualsiasi ulteriore spiegazione per la mossa, che ha portato alla cancellazione di tutti i video di Byoblu. Lo stesso era avvenuto nei mesi precedenti con LifeSiteNews (LSN) ed altre testate giornalistiche in tutto il mondo.


Sulla base di un incidente precedente di segnalazione, LSN crede che Google abbia preso la questione con un video che ha pubblicato di un vescovo cattolico che mette in guardia contro i vaccini Wuhan coronavirus (Covid-19) che contengono ingredienti fatti da tessuto fetale umano abortito.


"La nostra migliore ipotesi è che il canale sia stato abbattuto per la nostra discussione franca e fattuale della controversia intorno alle medicine e ai vaccini contaminati dall'aborto", ha dichiarato il redattore capo di LSN.


A gennaio, il vescovo Kevin Doran, un cattolico irlandese, è incorso in un'ira simile da Twitter dopo aver twittato un messaggio su come il suicidio assistito "non è un'espressione di libertà o dignità" come viene sostenuto dai suoi sostenitori.


Twitter non solo ha rimosso il tweet "offensivo", ma ha anche vietato al vescovo Doran di inviare altri tweet. La massiccia opposizione pubblica ha poi spinto Twitter a revocare il divieto, ma questo non sempre accade a seconda della popolarità della persona o dell'account che è stato preso di mira.


Sempre a febbraio, Twitter ha bloccato un post di Daily Citizen, una fonte di notizie gestita da Focus on the Family, che sfidava rispettosamente la premessa di base del transgenderismo. Twitter ha infine deciso di sospendere l'account Daily Citizen a causa di questo post.


Altre vittime della censura di Big Tech includono il Catholic World Report; Ryan T. Anderson del Ethics and Public Policy Center; Paul Kengor, autore di "The Devil and Karl Mark;" e Carrie Gress, che ha scritto un libro su "salvare la cultura dalla femminilità tossica".


La "Motherhood Redeemed" di Kimberly Cook, che è "un libro che sfida il femminismo nel mondo moderno", non può essere pubblicizzato su Facebook, mentre la Susan B. Anthony List è stata ripetutamente "controllata" da Facebook per aver fatto "affermazioni fuorvianti". E la lista continua.

Big Tech censura aggressivamente i contenuti e i gruppi RELIGIOSI, mentre protegge il satanismo e la pedofilia


Nel mondo di Big Tech, il bene è il male e il male è il bene

Nel frattempo, i moderatori di Reddit della varietà "trans" stanno diffondendo la pornografia infantile attraverso la piattaforma con la benedizione degli dei di Big Tech, che non hanno problemi con il traffico di sesso infantile e altre perversioni.


"Cuties" continua ad essere trasmesso in streaming su Netflix, e Jack Dorsey ha sancito nei "termini di servizio" della piattaforma Twitter che i "diritti" di libertà di parola dei pedofili devono essere protetti. Allo stesso tempo, criticare i pedofili su Twitter è una violazione dei suoi "standard comunitari".


Isaia 5:20 avverte su tutto questo:

"Guai a coloro che chiamano bene il male e male il bene; che mettono le tenebre per luce e la luce per tenebre; che mettono l'amaro per dolce e il dolce per amaro!


Promuovendo ciò che è male e vietando ciò che è bene, Twitter, Facebook, Google e gli altri stanno rivelando al mondo il loro vero scopo. Stanno anche adempiendo alla profezia della Bibbia, che promette che tutto questo male sarà alla fine trattato con buona misura.


"Trenta o 40 anni fa, questi mostri sarebbero stati impiccati dai genitori, ma ora sono designati dalla sinistra come un 'gruppo protetto'", ha scritto un commentatore a The Gateway Pundit sui pedofili e i signori della tecnologia che proteggono e promuovono le loro azioni deviate contro bambini innocenti.


"Questo paese è profondamente malato"

 

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia