Gli Stati Uniti sospendono il vaccino Johnson & Johnson, causa 'rari' coaguli di sangue

Gli Stati Uniti sospendono il vaccino Johnson & Johnson, causa 'rari' coaguli di sangue


Il CDC e la FDA hanno chiesto una sospensione temporanea ma immediata dell'uso del vaccino COVID della J&J negli USA mentre indagano su almeno sei casi di coaguli di sangue potenzialmente pericolosi in persone che hanno ricevuto il vaccino.


Articolo di Children's Health Defense Team

Le agenzie federali hanno detto oggi che smetteranno di usare il vaccino COVID di Johnson & Johnson (J&J) in siti di vaccinazione di massa mentre indagano sul possibile legame del vaccino con coaguli di sangue potenzialmente pericolosi. Si prevede che anche gli Stati e altri fornitori sospendano le vaccinazioni.


In una dichiarazione congiunta dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e della U.S. Food and Drug Administration (FDA), le agenzie hanno detto che stanno indagando su sei casi di coaguli di sangue negli Stati Uniti.


Una donna è morta e una seconda donna in Nebraska è stata ricoverata ed è in condizioni critiche, ha riportato il New York Times.


Il CDC convocherà una riunione del Comitato consultivo sulle pratiche di immunizzazione mercoledì per esaminare ulteriormente i casi e valutare il loro potenziale significato. La FDA rivedrà quell'analisi, secondo la dichiarazione congiunta.


Le agenzie hanno detto che fino a quando "questo processo non sarà completato, stiamo raccomandando una pausa nell'uso di questo vaccino per eccesso di cautela".


Oltre a consigliare agli operatori sanitari di segnalare qualsiasi reazione avversa al Vaccine Adverse Event Reporting System, le agenzie hanno raccomandato alle persone che hanno ricevuto il vaccino J&J e che sviluppano un forte mal di testa, dolore addominale, dolore alle gambe o mancanza di respiro entro tre settimane dalla vaccinazione di contattare il proprio fornitore di assistenza sanitaria.


Coaguli di sangue sono stati collegati anche al vaccino COVID di AstraZeneca, che non è ancora stato approvato negli Stati Uniti.


I regolatori europei il 7 aprile hanno detto di aver identificato un "possibile legame" tra il vaccino di AstraZeneca e i coaguli di sangue, ma hanno detto che i benefici del vaccino superano i rischi. All'epoca, l'Agenzia Europea dei Medicinali ha detto che stava anche indagando su diverse segnalazioni di coaguli di sangue nei destinatari del vaccino J&J.


Lunedì, la FDA ha confermato che sta indagando su coaguli di sangue in persone che hanno ricevuto il vaccino J&J.


I vaccini di AstraZeneca e J&J usano tecnologie simili, anche se non identiche, che coinvolgono un vettore adenovirus modificato, mentre i vaccini Moderna e Pfizer usano la tecnologia mRNA.


La FDA ha rilasciato un'autorizzazione di emergenza per il vaccino J&J il 28 febbraio. L'azienda si è impegnata a consegnare 20 milioni di dosi del vaccino al governo degli Stati Uniti entro la fine di marzo, ma poi ha dovuto estendere la scadenza e ridurre il numero di dosi.


Il lancio di J&J negli Stati Uniti è stato tutt'altro che tranquillo. La scorsa settimana, i siti di vaccinazione della J&J in quattro stati hanno dovuto chiudere dopo le segnalazioni di reazioni avverse. Le notizie non hanno rivelato la natura delle reazioni che, in alcuni casi, hanno portato i destinatari del vaccino ad essere ricoverati in ospedale.


Ci sono state anche recenti segnalazioni di casi di rottura di COVID in persone che hanno ricevuto il vaccino, commercializzato sotto la sua filiale, Janssen.


All'inizio del mese, il produttore di vaccini ha dovuto buttare 15 milioni di dosi del suo vaccino dopo che erano state contaminate con ingredienti del vaccino AstraZeneca in un impianto di produzione non approvato a Baltimora. La battuta d'arresto ha contribuito all'annuncio della scorsa settimana che l'azienda non sarà in grado di mantenere la sua promessa di 24 milioni di dosi aggiuntive del suo vaccino one-shot entro la fine di aprile.


Lunedì, l'azienda ha affrontato il contraccolpo degli investitori dopo che il suo amministratore delegato ha ricevuto un aumento di stipendio del 17% mentre vengono pagati miliardi per il ruolo dell'azienda nell'epidemia di oppioidi della nazione.


Qui della lunga storia di cause civili e penali di J&J, con il risultato che l'azienda ha dovuto pagare miliardi in multe per risolvere le cause, comprese alcune che coinvolgono il ritiro di prodotti.


Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia