USA: Persi 45000 tra ragazzi e bambini da inizio 2021 grazie alla gestione Biden dei migranti

 

USA: Persi 45000 tra ragazzi e bambini da inizio 2021 grazie alla gestione Biden dei migranti
Di John Ransom

L'incompetenza dell'amministrazione Biden non ha fine. Ha trasformato la più lunga crisi americana, l'immigrazione illegale sul nostro confine meridionale, da un fallimento della politica liberale a un fallimento dei processi liberali.

Questo non dovrebbe sorprendere nessuno, perché se c'è una cosa peggiore delle idee liberali, è l'attuazione liberale delle idee liberali.


Pronto? Obamacare?


Articolo rilevante: Il traffico di bambini in America


Secondo il sito progressista Axios, lo zar dell'immigrazione di Biden - Pronto? La vicepresidente Harris? - è riuscita in qualche modo a perdere il contatto con 45.000 minori non accompagnati che ha lasciato entrare negli Stati Uniti dopo che sono apparsi al confine quest'anno.


Justthenews ha detto che, in parte, la perdita di questi bambini è perché l'amministrazione ha indebolito il processo di controllo per gli sponsor adulti. E Biden ha indebolito il processo perché vogliono solo che i bambini spariscano piuttosto che finire nelle strutture statunitensi come parte di un photo-op. 


"La decisione di indebolire il processo di controllo ha contribuito, in parte, alla perdita di contatto dell'amministrazione Biden con il 40% degli oltre 114.000 bambini non accompagnati entrati illegalmente negli Stati Uniti, secondo un rapporto di Axios. Il rapporto si basa su dati ricevuti attraverso una richiesta di Freedom of Information Act (FOIA)", secondo Justthenews


Così ora i bambini, per colpa delle migliaia di adulti che li hanno delusi, soprattutto i presunti adulti del partito democratico, sono soggetti a tutti gli atroci tormenti che i trafficanti di esseri umani possono fare qui negli Stati Uniti.


E noi lo sappiamo perché è già successo. Pronto? Presidente Joe?


"Se tutto questo suona familiare, è perché ricorda un incidente del 2014 in cui si è scoperto che gli UAC [minori non accompagnati] erano stati affidati a trafficanti, che poi li costringevano a lavorare fino a 12 ore al giorno, da sei a sette giorni alla settimana, in allevamenti di uova a Marion e dintorni, in Ohio", ha detto il Center for Immigration Studies (CIS).


Il 2014, ricorderete, è stata l'ultima volta che Joe Biden è stato responsabile dell'applicazione della sicurezza alle frontiere, anche se quando Joe era la più bassa delle due persone indicate sul tendone di Obama-Biden - proprio come Kamala Harris lo è oggi.


I democratici hanno poi avuto la faccia tosta di criticare l'amministrazione Trump per aver trattenuto "bambini in gabbia" al confine nel 2018 piuttosto che rilasciarli ai trafficanti di esseri umani. I democratici hanno persino sguinzagliato i loro fact-checker canadesi all'Associated Press contro Trump per sostenere la bugia.


Ma i liberali, almeno ad Axios, non se la bevono più. Ecco quanto sono diventati cattivi la politica e il processo di immigrazione dei democratici.


"Nel 2018, l'amministrazione Trump è stata criticata per non essere stata in grado di rendere conto di dove si trovassero circa 1.500 bambini rilasciati dai rifugi HHS durante un periodo di tre mesi", ha detto Axios, confrontando questo con i fallimenti di Biden.


La scomparsa di 1.500 bambini è motivo di grave preoccupazione. Ma mancarne 45.000 è scandaloso, Axios è d'accordo.


E questa non è necessariamente la parte peggiore della crisi al confine.


Perché ora i colpi vengono sparati sul confine meridionale dagli stessi membri del cartello che stanno trafficando i bambini negli Stati Uniti come minori non accompagnati. 


Il CIS dice che la legge attuale incoraggia il contrabbando lungo la frontiera, specialmente per quanto riguarda i bambini, alcuni dei quali potrebbero essere già stati rilasciati ai trafficanti di manodopera, secondo Bloomberg Law.


Per questo gli uomini alle frontiere si presentano con pistole e giubbotti antiproiettile per tenere lontani i funzionari del Texas e dell'immigrazione.


"Quello che sta accadendo in quest'ultima settimana è che vediamo un gruppo di individui che stanno attraversando - stanno contrabbandando persone - ma quello che stanno facendo è attraversare il fiume negli Stati Uniti e contrabbandare persone, tornano in Messico e prendono le loro armi", ha detto il portavoce del Texas Department of Public Safety Lt. Christopher Olivarez durante un'intervista di mercoledì, secondo Yahoo News.


"Questi sono fucili d'assalto, ok, AK-47. Stanno in mezzo al fiume, e poi brandiscono le loro armi e deridono la Guardia Nazionale, che è dall'altra parte degli Stati Uniti", ha detto Olivarez.



Le foto di Bill Megulin di Fox News condivise su Twitter mostrano gli uomini con in mano fucili semiautomatici o automatici, che secondo Megulin vengono usati per sparare attraverso il fiume verso la Guardia Nazionale del Texas.  


Supponete che le persone del cartello che stanno contrabbandando bambini attraverso il fiume conoscano le persone in Ohio - o in qualsiasi altra parte degli Stati Uniti - che usano lavoro minorile dal Messico?


Pronto? Trafficanti di esseri umani?


Perché a questo punto c'è solo una buona ragione per cui i contrabbandieri usano le armi. È perché hanno una grande quantità di denaro in gioco nel mantenere il contrabbando sul confine meridionale.


"Alcune di queste situazioni sembrano coinvolgere decine di minori non accompagnati che vengono tutti rilasciati allo stesso sponsor e poi sfruttati per il lavoro nella lavorazione del pollame o industrie simili senza accesso all'istruzione", ha detto il direttore dell'unità di persecuzione del traffico umano del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti Hilary Axam il 21 luglio in una e-mail ottenuta da Bloomberg Law sui numeri dei minori non accompagnati che arrivano al confine.


Quando Trump era presidente, c'era una carovana di membri della Camera e del Senato che indagavano sul confine e sul presunto abuso di "bambini chiusi in gabbia".


Quelle indagini sono culminate nel famoso photo-op fabbricato dalla rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez (AOC) (D-NY), piangendo in un parcheggio vuoto, in una struttura dove i bambini non sono mai stati chiusi in gabbia. 


I liberali hanno persino schierato la loro arma definitiva, i fact-checker di PoliticFact, per sostenere la bugia di AOC sulle foto.


Ma ora non si tratta solo di un parcheggio di auto scomparse. Sono bambini veri che mancano, 45.000 di loro. Ma ad AOC e ai suoi amici democratici non importa.


Chiedetevi questo: Se fossero 45.000 ragazze bionde scomparse, cosa farebbe il governo? 


Conosciamo tutti la risposta a questa domanda. 


Pronto? Il Congresso?


John Ransom è uno scrittore ed editore politico e finanziario il cui lavoro è apparso su Townhall.com, Newsmax, Daily Caller e IBT. Si divide tra gli Stati Uniti e l'Asia.  Articolo pubblicato su www.rt.com.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia