Australia: l'esercito inizia il trasferimento forzato di positivi Covid in campi di quarantena

 

Australia: l'esercito inizia il trasferimento forzato di positivi Covid in campi di quarantena

L'Australia è nota per le sue misure estreme di Corona. L'isolamento più duro e più lungo del mondo è terminato in ottobre. Tuttavia, regole severe sono ancora in vigore in molte parti del paese. A causa di alcune infezioni in zone residenziali della popolazione indigena nel "Territorio del Nord", il capo ministro responsabile ha ordinato l'ammissione forzata delle persone infette e dei contatti in campi di quarantena. I trasporti vengono effettuati con l'aiuto dei militari.


  • Ammissione forzata di 38 persone in campi di quarantena da parte dei militari
  • Ancora un inferno per i residenti di Binjari e Rockhole
  • Altre persone infette e contatti da seguire
  • Grido d'aiuto dall'Australia - quando arriveranno i campi anche in Austria?


L'esercito australiano ha iniziato a spostare con la forza i residenti del territorio federale "Northern Territory" (NT) nel campo di quarantena Howard Springs a Darwin dopo che nove nuovi casi di Covid 19 sono stati rilevati nella comunità di Binjari. Un paragone inappropriato potrebbe ora apparire in molte menti. Il Wochenblick vorrebbe chiarire esplicitamente che non si tratta di campi di concentramento nello stile del capitolo più oscuro della storia del mondo di lingua tedesca. Tali paragoni non solo sono del tutto inappropriati, ma anche penalmente rilevanti in Austria, come il critico delle misure, il dottor Jaroslav Belsky, ha dovuto imparare di recente. 


Fonte : wochenblick.at

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia