Billie Eilish le spara grosse: dopo due mesi guarisce da covid e ringrazia il vaccino che però non la salva dall'ignoranza

Billie Eilish le spara grosse: dopo due mesi guarisce da covid e ringrazia il vaccino che però non la salva dall'ignoranza

Il culto è forte in questo.


La popstar Billie Eilish ha visitato l'Howard Stern Show questa settimana e ha rivelato di aver preso il COVID lo scorso agosto.


Eilish ha detto che non è stata bene con il virus per due mesi e che stava ancora sperimentando effetti collaterali non rivelati.


"Voglio che sia chiaro che è grazie al vaccino che sto bene", ha detto. "Penso che se non fossi stata vaccinata, sarei morta perché è stato brutto.


Secondo il CDC e vari studi, le persone nella fascia d'età di Eillish hanno un tasso di sopravvivenza del 99,99% dal COVID19 (senza vaccino), lo stesso dell'influenza, eppure la pop star è stata portata a credere che i vaccini le abbiano salvato la vita (ma forse è solo squallida pubblicità a scopo di lucro).


Stern, che crede che i non vaccinati dovrebbero essere costretti a prendere il vaccino o perdere tutte le loro libertà, ha appena annuito in accordo come se due cultisti stessero discutendo il loro patto di suicidio quando la cometa vola sopra la testa.

Video di vidmax.com

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia