Rafael Silva: arresto cardiaco in diretta TV una settimana dopo la vaccinazione

 

Rafael Silva arresto cardiaco in diretta TV una settimana dopo la vaccinazione

Il presentatore e reporter televisivo Rafael Silva è stato ricoverato in ospedale dopo aver subito un arresto cardiaco durante il notiziario in diretta di ieri su TV Alterosa. Silva stava coprendo una notizia quando improvvisamente è svenuto ed è crollato.



Il 36enne aveva ricevuto la sua iniezione di richiamo COVID-19 solo una settimana fa.


Silva, che è il presentatore di 'Jornal das 7', è sembrato svenire mentre stava seguendo una notizia. La telecamera ha rapidamente tagliato su alcuni filmati pre-filmati mentre veniva assistito.


Il 36enne è stato portato in ospedale dopo l'incidente, dove ha iniziato a mostrare segni di miglioramento, secondo il produttore di TV Alterosa Kadu Lopes:


"Sta rispondendo al trattamento e sta muovendo le mani e i piedi. Questo è un bene, secondo i medici.


Non sappiamo ancora cosa sia successo a Rafael".


Silva rimarrà in terapia intensiva e una nuova serie di esami medici sarà eseguita questo martedì.


La settimana scorsa, il presentatore televisivo si è vantato sui social media di aver ricevuto l'iniezione di richiamo COVID. Ha postato questo tweet il 28 dicembre:


"Viva la terza dose.


Mi dispiace per le persone che non hanno questa opportunità.


I vaccini salvano le vite".


L'incidente è un altro shock per il Brasile dopo che il tuffatore olimpico Ian Matos è morto mesi dopo la sua iniezione di COVID e più recentemente quando il famoso cantante Maurílio è morto a causa di coaguli di sangue solo sei settimane dopo aver ricevuto la sua seconda dose di vaccino.


Per aggiornamenti futuri sulla vcenda vedi qui https://thecovidworld.com/brazilian-tv-presenter-rafael-silva-collapses-from-cardiac-arrest-one-week-after-covid-booster-shot/

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia