L' Ucraina è una bomba chimica pronta ad esplodere



Da Jon Rappoport


CI SONO MOLTI DEPOSITI DI STOCCAGGIO IN TUTTA L'UCRAINA, DOVE I PESTICIDI PERICOLOSI E VIETATI SONO STATI CONTENUTI MALE PER ANNI.

Bombardamenti e bombardamenti che colpiscono questi depositi causerebbero conseguenze devastanti.

Nel 2009 (vedi anche qui ), ho studiato il problema dei pesticidi in Ucraina. L'uso non è l'unico problema; così è lo stoccaggio. E la portata e il pericolo sono enormi.

Ecco cosa ho trovato:

Tamara Gurzhiy, "Problema di pesticidi scaduti e proibiti in Ucraina", Agenzia indipendente per le informazioni ecologiche, Kharkiv, Ucraina (traduzione italiana):

“Da ventimila a 25.000 t [tonnellate] di pesticidi scaduti o proibiti sono immagazzinate in 4.000 depositi ucraini. Questa è una seria minaccia per le persone e l'ambiente. I composti dell'arsenico sono altamente tossici per i bovini. La morte arriva entro poche ore... La maggior parte dei depositi di pesticidi non sono stati progettati per un uso a lungo termine. Le sostanze chimiche vengono rubate e vendute illegalmente alle persone. I tetti dei depositi sono crollati nel tempo, gli involucri dei pesticidi si guastano, pesticidi di diversa natura possono diventare [un] catalizzatore di reazioni chimiche spontanee con risultati imprevedibili. Il fuoco spontaneo può diffondere le tossine su una vasta area. L'utilizzo di pesticidi scaduti e proibiti è un problema nazionale ucraino".


In effetti, c'è stato un incendio nel 2009.

Simferopol, 17 ottobre (Interfax-Ucraina): “Un deposito di pesticidi a Dzhankoi (Crimea) è in fiamme…circa 200 tonnellate di pesticidi e cloruro di magnesio…dal magazzino sono state prelevate circa 40 tonnellate di pesticida…” Quanto erano estese le sostanze tossiche nuvole? Era questa la vera ragione delle false notizie del 2009 di un milione di persone malate in Ucraina di influenza suina?

“BRNO, Repubblica Ceca, 23 settembre 2009 /CNW/ – Secondo il partner di Milieukontakts IHPA (l'Associazione internazionale HCH e pesticidi) la salute di almeno 7 milioni di abitanti in Moldavia e Ucraina è seriamente minacciata da uno stock di vecchi pesticidi. L'IHPA chiede una rapida azione dell'UE per disarmare questa "più grande bomba chimica a orologeria d'Europa".

“…[nella] ex fabbrica di Kalush nell'ovest dell'Ucraina c'è uno stock di non meno di 10.000 tonnellate di esaclorobenzene superfluo (HCB). È in particolare il posizionamento lungo il fiume Dnestr che rende la situazione estremamente pericolosa: una singola inondazione e le alte concentrazioni di veleno inquinerebbero l'habitat naturale di circa 7 milioni di persone nell'ovest dell'Ucraina e della Moldavia".

“In totale, decine di milioni di abitanti in Europa, Asia centrale ed ex Unione Sovietica sono minacciati dai pesticidi. Nella sola Ucraina ci sono 4.500 depositi con oltre 30.000 tonnellate di vecchi pesticidi, un'eredità dell'era sovietica. Le sostanze sono vietate dal 2001. Di norma l'imballaggio dura solo dai cinque ai dieci anni. Se non succede nulla in quel lasso di tempo, le sostanze potrebbero semplicemente finire nel terreno o nell'acqua…”

Oggi (25/02/22) ho cercato prove che questi orrendi problemi in Ucraina sono stati risolti. Finora non ne ho trovati. Tuttavia, mi sono imbattuto in uno studio del 2020 , "Monitoraggio ambientale e raccomandazioni sulla riduzione dei livelli di inquinamento da pesticidi nella regione di Zhytomyr in Ucraina" :

“È stato condotto un monitoraggio ambientale delle strutture per lo stoccaggio e lo smaltimento di pesticidi vietati e non idonei. È stato esaminato il contenuto di pesticidi nel suolo, nell'acqua e nei prodotti dell'agricoltura nella regione di Zhytomyr in Ucraina ed è stato valutato l'accumulo di pesticidi organoclorurati da parte dei molluschi bivalvi d'acqua dolce. Gli impianti di stoccaggio della regione di Zhytomyr contengono quasi 392,18 t [tonnellate] di pesticidi in 137 magazzini, di cui 11 soddisfano i requisiti, 36 sono tollerabili e 90 sono in cattive condizioni…”

Non incoraggiante.

Dubito che i russi o anche gli ucraini abbiano fornito mappe precise di tutti questi depositi di pesticidi ai loro comandanti militari.

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Link e materiale non pertinente sarà eliminato.

Nuova Vecchia