La demenza di Biden, NO è solo politica

Biden si prende il merito per il raid di Bin Laden quando in realtà si era opposto

Nonostante nel gruppo di cospiratori.it sia condiviso ritenere la politica come un covo di delinquenti, è maturato in noi un risentimento particolare verso la manipolazione dell'informazione da parte del partito democratico, sia esso statunitense, sia italiano o di altri stati. Di democratico hanno esclusivamente il nome e nonostante il consenso del popolo sia ridicolosamente basso si trovano sempre al governo... 


Annunciando il ritiro delle truppe in Afghanistan (che era comunque previsto avvenisse molto prima sotto il presidente Trump) Joe Biden ha rivendicato il merito del raid dei Navy Seal del 2011 sul complesso di Osama Bin Laden, anche se all'epoca si era opposto.


Mentre ben 1.530 persone si sintonizzavano sull'annuncio di Biden, lui ha strizzato l'occhio al teleprompter che sosteneva che in passato aveva detto che avrebbe "seguito Osama Bin Laden fino alle porte dell'inferno".


Qui: Le bugie di Biden negli anni


Guarda:


Tranne che non è stato Biden a dire questo, ma John McCain, che ha corso contro Biden e Obama nel 2008:


Biden ha usato la frase "le porte dell'inferno" solo anni dopo in riferimento all'ISIS, ma non è mai stato uno che lascia che i fatti intralcino una buona storia.


Infatti, quando si tratta di Bin Laden, Biden si è opposto al raid che presumibilmente ha eliminato il perno di Al Qaeda.


Nel 2012, Biden ha osservato: "Il presidente, è andato intorno al tavolo con tutte le persone di alto livello, compresi i capi di stato maggiore, e ha detto: 'Devo prendere una decisione. Qual è la vostra opinione? Ha iniziato con il consigliere per la sicurezza nazionale, il segretario di Stato, e ha finito con me".


"Ha detto: 'Joe, cosa ne pensi? E io ho detto ... 'Signor presidente, il mio suggerimento è: non andare'".


Biden sta tentando da tempo di cancellare questa pepita inestimabile:


Joe Biden sta ora cercando di coprire la sua opposizione al raid di Osama bin Laden.

Pochi istanti fa, Biden dice: "No, non l'ho fatto" quando viene affrontato da Peter Doocy per essere contro il raid.

8 anni fa, Biden disse di essersi opposto al raid e disse a Obama: "Signor presidente, il mio suggerimento è di non andare".


FLASHBACK: Nel 2012, Biden ha detto di essere contrario al raid di Bin Laden: "Signor presidente, il mio suggerimento è di non andare".


Nel frattempo, la "decisione" di Biden di portare avanti il ritiro di Trump dall'Afghanistan ha sorpreso e fatto arrabbiare diverse figure dell'establishment neocon, che non vogliono mai vedere la fine del conflitto.


Il presidente della House GOP Conference Liz Cheney (R-WY) ha rilasciato una dichiarazione martedì dichiarando che la mossa "abbandona la nostra posizione di leadership globale e gioca nelle mani dei nostri avversari".


"La decisione del presidente Biden dà ai Talebani e ad al Qaeda una vittoria propagandistica", ha proclamato Cheney.


Il generale dell'esercito in pensione ed ex capo della CIA David Petraeus ha aggiunto che "porre fine al coinvolgimento degli Stati Uniti in una guerra senza fine non pone fine alla guerra senza fine. Finisce solo il nostro coinvolgimento. E temo che questa guerra sia destinata a peggiorare".


Sia Mitch McConnell che Lindsey Graham hanno espresso opposizione, con quest'ultimo che ha definito la decisione "un disastro in divenire" e "più stupido della polvere".


Praticamente l'unico repubblicano ad esprimere accordo con la mossa è stato il senatore Rand Paul:


È fantastico quando riusciamo a trovare punti di accordo. Sono grato che il presidente Biden stia mantenendo il piano del presidente Trump di lasciare l'Afghanistan, anche con un ritardo fino all'autunno. Il momento di riportare a casa le nostre truppe è ora o il prima possibile. Basta con le guerre senza fine.


Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia