Pfizer - Una Storia di Crimini contro l'Umanità

 

Pfizer - Una Storia di Crimini contro l'Umanità

Pfizer, una società farmaceutica che sembra aver vinto la lotteria con la produzione del il primo vaccino Covid-19 e che tutti i media acclamano come salvatrice del mondo divulgano i dati sulle sue sperimentazioni senza alcun tippo di verifica, sta attualmente combattendo centinaia di cause legali su Zantac, un popolare farmaco per il bruciore di stomaco. 

Le cause sullo Zantac sostengono che il popolare farmaco può essere contaminato da una sostanza cancerogena chiamata N-nitrosodimetilammina (NDMA). Le cause Zantac sono aperte ed in corso, dato che il produttore del farmaco le sta combattendo; ma la Pfizer, lo sappiamo, ha commesso diversi crimini o trasgressioni per cui è stata punita negli ultimi anni. I fallimenti dell'azienda sono ben documentati e valgono la pena di essere rivisti in questo momento critico della storia umana in cui tutti cerchiamo delle risposte.


Potrebbe interessartiStoria di un inganno - Le Vaccinazioni


In un momento in cui gran parte del mondo ha aspettato con il fiato sospeso un vaccino che molti sperano possa aiutare a riportare la società civilizzata ad almeno una parvenza di normalità, la storia di Pfizer è piena di così tanti sotterfugi e accordi sottobanco che l'azienda avrà bisogno di tutto l'aiuto possibile per promuovere la fiducia nel suo vaccino Covid frettolosamente assemblato.


Mentre le maggiori testate giornalistiche mondiali, banchieri, virologi e medidici stipendiati dalle stesse case farmaceutiche hanno chiesto le vaccinazioni obbligatorie Covid, sembrerebbe almeno ragionevole condividere tutte le informazioni disponibili su una società a cui milioni di persone dovrebbero affidare la loro salute, forse la loro stessa vita.

Pfizer - Una Storia di Crimini contro l'Umanità


Ecco un breve assaggio dei precedenti della Pfizer in materia di sicurezza ed etica. Questa è una breve lista, che non comprende affatto l'intera fedina penale dell'azienda. (nell'elenco mi sono limitato ad eventi facilmente ricercabili, ho evitato di aggiungere accuse che non hanno portato ad un processo o non abbastanza documentate)


  • Pfizer ha ricevuto la più grande multa nella storia degli Stati Uniti come parte di un patteggiamento da 2,3 miliardi di dollari con i procuratori federali per la promozione scorretta di medicinali (Bextra, Celebrex) e il pagamento di tangenti a medici corrotti. Pfizer si è dichiarata colpevole di aver pubblicizzato male l'antidolorifico Bextra, promuovendo il farmaco per usi per i quali non era approvato, questo ha messo i pazienti a rischio di attacchi di cuore, ictus e coaguli di sangue.

  • Pfizer ha anche accettato di pagare un altro miliardo di dollari per risolvere le accuse di aver promosso illegalmente altri tre farmaci oltre a Bextra. Geodon, un farmaco antipsicotico.  Zyvox, un farmaco antibiotico. Lyrica, un farmaco anti-epilettico. Pfizer non solo ha commercializzato illegalmente questi farmaci, ma ha anche presentato false richieste di rimborso ai programmi sanitari governativi che citavano usi per loro che non erano mai stati accettati dal punto di vista medico secondo la legge, e quindi non si qualificavano per il rimborso.

  • Negli anni '90, Pfizer è stata coinvolta in valvole cardiache difettose che hanno portato alla morte di più di 100 persone. Pfizer aveva deliberatamente fuorviato i regolatori sui rischi. L'azienda ha accettato di pagare 10,75 milioni di dollari per risolvere le accuse del dipartimento di giustizia per aver ingannato i regolatori.

  • Pfizer ha pagato più di 60 milioni di dollari per risolvere una causa su Rezulin, un farmaco per il diabete che ha causato la morte di pazienti per insufficienza epatica acuta.

  • Nel Regno Unito, Pfizer è stata multata di quasi 90 milioni di euro per aver sovraccaricato l'NHS, il servizio sanitario nazionale. Pfizxer ha fatto pagare ai contribuenti 48 milioni di euro in più all'anno per quello che sarebbe dovuto costare 2 milioni di euro all'anno.

  • Pfizer ha accettato di pagare 430 milioni di dollari nel 2004 per risolvere le accuse penali che aveva corrotto i medici a prescrivere il suo farmaco per l'epilessia Neurontin con indicazioni per le quali non era approvato.

  • Nel 2011, una giuria ha scoperto che Pfizer ha commesso una frode di racket nella sua commercializzazione del farmaco Neurontin. Pfizer ha accettato di pagare 142,1 milioni di dollari per risolvere le accuse.

  • Pfizer ha rivelato di aver pagato quasi 4.500 medici e altri professionisti medici circa 20 milioni di dollari per promuovere la Pfizer ed i suoi prodotti.

  • Nel 2012, la U.S. Securities and Exchange Commission ha annunciato di aver raggiunto un accordo da 45 milioni di dollari con Pfizer per risolvere le accuse che le sue filiali avevano corrotto medici d'oltremare e altri operatori sanitari per aumentare le vendite all'estero.

  • Pfizer è stata citata in una corte federale degli Stati Uniti per aver usato bambini nigeriani come cavie umane, senza il consenso dei genitori dei bambini. Pfizer ha pagato 75 milioni di dollari per patteggiare nel tribunale nigeriano per aver usato un antibiotico sperimentale, Trovan, sui bambini. L'azienda ha pagato un ulteriore importo non rivelato negli Stati Uniti per risolvere queste accuse. Pfizer aveva violato il diritto internazionale, compresa la Convenzione di Norimberga stabilita dopo la seconda guerra mondiale, a causa degli esperimenti nazisti su prigionieri involontari.

  • In mezzo alle critiche diffuse per aver truffato i paesi poveri con i farmaci, la Pfizer si è impegnata a dare 50 milioni di dollari per un farmaco contro l'AIDS al Sudafrica. In seguito, tuttavia, la Pfizer non ha onorato quella promessa.




Il vaccino Covid della Pfizer è stato lanciato con nient'altro che propaganda positiva da tutti i media mainstream del mondo. 

Quello che sappiamo, dalla storia legale, è che le passate trasgressioni della Pfizer potrebbero portare alcune persone ragionevoli a chiedersi se si sottoporranno o meno a qualsiasi vaccino prodotto dall'azienda. 




Le parole di John Kopchinski, un rappresentante di vendita Pfizer in Florida:
"Alla Pfizer ci si aspettava che aumentassi i profitti a tutti i costi, anche quando le vendite significavano mettere in pericolo delle vite. Non potevo farlo".
Kopchinski ha ricevuto 51,5 milioni di dollari in base a una legge statunitense che premia gli informatori. Questa cifra è enorme, ma sareste disposti di rischiare la vostra vita e quella dei vostri famigliari, amici e parenti denunciando un colosso mondiale come Pfizer, soprattutto dopo essere venuti a conoscenza dei sui crimini?

Pfizer - Una Storia di Crimini contro l'Umanità
fonte https://t.me/ilmilione



Pfizer e le sue dichiarazioni sul vaccino covid autocertificate

A inizio Novembre 2020 Pfizer dichiara che dopo le sperimentazioni sugli esseri umani il vaccino risulta efficace al 97%, dopo la rapida crescita in borsa il suo CEO Albert Bourla vende il 62% delle sue azioni per un valore di 5,6 milioni di dollari. 
In risposta a questo evento la Pfizer dichiara: "La vendita di queste azioni fa parte della pianificazione finanziaria personale di Bourla". 

Quella stessa settimana ed in quella successiva l'efficacia del vaccino fluttuerà scendendo tra il 90-94%, senza spiegazioni dato che la sperimentazione a cui facevano riferimento era conclusa, è molto probabile che fosse una strategia per mantenere alto il valore azionario.

Questi valori di efficacia sono autocertificati da Pfizer, i dati della sperimentazione non sono stati verificati da nessun ente indipendente o governativo.

Dobbiamo citare Peter Doshi che il 4 Gennaio 2021 pubblica un articolo nel British Medical Journal dove dichiara che l'efficacia reale dei vaccini covid potrebbe essere tra il 19% ed il 29%, la notizia venne ripresa e "demolita" da ogni grosso mezzo d'informazione, purtroppo senza fornire la minima documentazione che potesse smontare la ricerca di Doshi il quale dopo un mese pubblicò un altro articolo dove spiegava le sue precedenti opinioni, ma ormai il capitolo 'Doshi' era chiuso.

Pfizer ha recentemente dichiarato l'efficacia del vaccino al 100% per la fascia di età 12-15 anni. Ricordiamo che in questa fascia di età non si riscontrano vittime attribuibili a Covid-19. Nessun governo ha fornito dati ufficiali per gruppi di età così giovani, ma la stima non attendibile di under 22 deceduti nel 2020 e risultati positivi al tampone covid sia tra 0,0001% e 0,0004% (per eccesso) del complessivo mondiale di morti covid.

Nonostante Pfizer, come le altre aziende farmaceutiche che hanno prodotto un vaccino covid, dichiara che il vaccino previene l'aggravarsi della malattia covid-19 e non previene il contagio, i governi hanno approvato la sperimentazione, attualmente in corso, del vaccino sulla fascia di età da 6 mese a 11 anni.

Pfizer - Una Storia di Crimini contro l'Umanità



In Italia dal 1 marzo 2020 al 1 marzo 2021 sono un totale di 96.141, i pazienti deceduti risultati positivi al SARS-CoV-2, di questi solo 1055 (1,1% del totale) sono di età inferiore ai 50 anni. In particolare, 254 di questi avevano meno di 40 anni (152 uomini e 102 donne con età compresa tra 0 e 39 anni). Di 62 pazienti di età inferiore a 40 anni non sono disponibili informazioni cliniche; degli altri pazienti, 156 presentavano gravi patologie preesistenti (patologie cardiovascolari, renali, psichiatriche, diabete, obesità) e 36 non avevano diagnosticate patologie di rilievo. Questi i dati rilasciati dall' Istituto Superiore di Sanità , possiamo fare delle osservazioni banali:
  1. Dei 36 morti senza patologie note la causa principale di morte non è dichiarata in questo report in quanto non attribuibile alla patologia covid.
  2. Non c'è distinzione tra quelli 'uccisi' da covid-19, viene indicato generalmente morte con covid, tra queste morti ci sono infarti, incidenti stradali, tumori, infezioni riportate in ospedale e molto altro; fino ad oggi non è ancora stata fatta chiarezza.
  3. Non sono state fatte suddivisioni ridotte del gruppo 0-40 anni in quanto i dati non giustificherebbero le vaccinazioni di queste fasce di età e lockdown .

La volontà odierna delle persone di voler giustificare le proprie azioni a ogni costo, arrivando a negare logica, statistica ed evidenza riporta alla memoria quanto si racconta del Nazismo, avrebbero attribuito ogni male, ogni colpa per giustificare le violenze e le uccisioni di Ebrei.

Sempre più tra di noi (se sei arrivato in fondo a questo scritto lo sei sicuramente) si brama un processo come quello di Norimberga; vorrei ricordare che tale processo non fermò lo sterminio, fu il termine della guerra. 
I morti, i mutilati, quelli traumatizzati e distrutti non ripresero mai più le loro vite. 
Se ci sarà un processo avverrà a crimine compiuto e come non servì il primo tanto meno un secondo riuscirà ad impedire che cose simili avvengano in futuro.

I processi in cui è stata coinvolta la Pfizer e per i quali ha pagato miliardi e miliardi non le hanno impedito di continuare con le stragi anzi hanno fatto capire ai colossi farmaceutici che possono fare qualsiasi cosa tanto i peccati si lavano con una piccola fetta dei guadagni. 




Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia