Rallentare la produzione di alimentari per alimentare la crisi globale



Christian Westbrook di Ice Age Farmer è tornato con questo rapporto sulla crisi alimentare ingegnerizzata che è stata discussa da John Podesta nel 2015 ed è ora in corso.

Non è solo che l'accesso al cibo viene limitato a livello del consumatore, ma anche la capacità di produrre cibo viene limitata.

In Australia Occidentale, i siti di grano vengono chiusi agli agricoltori che non producono prove di vaccinazione. La CBH, la società di gestione del grano sfuso dell'Australia Occidentale, ha detto a 3.700 coltivatori che non potranno entrare nel sito per consegnare il grano dopo il nuovo anno a meno che non abbiano fatto la vaccinazione, chiudendo gli agricoltori fuori dal mercato. Non accetteranno la consegna di massicce quantità di grano, anche se c'è carenza di cibo.

E non solo stanno attaccando a livello dei consumatori e dei produttori, ma ovunque nel mezzo.

Le nuove restrizioni alla frontiera tra il Canada e gli Stati Uniti, a partire da gennaio, implicano che i camionisti non saranno autorizzati a portare merci attraverso la frontiera a meno che non abbiano i loro vaccini. Molti camionisti si rifiutano di farsi vaccinare e molti stanno semplicemente abbandonando.

Westbrook dice: "La catena di approvvigionamento viene sistematicamente smantellata e lo si può vedere. Ricordate, abbiamo parlato della chiusura del porto di Vancouver dopo che l'inondazione ha distrutto completamente le ferrovie che collegavano il porto di Vancouver con il resto del Canada. Non potevano portare i loro cereali o qualsiasi raccolto al porto per spedirli al resto del mondo - essendo il Canada uno dei più grandi esportatori".

Un sintomo visibile di questo è in Giappone, dove McDonald's sta razionando le patatine fritte, perché ricevono le loro patate dal Canada. I clienti possono comprare solo patatine piccole.

Westbrook spiega: "Quello che non vediamo è la miriade di altri acquirenti in tutti i tipi di paesi, compresi i piccoli paesi che dipendono da queste importazioni dal Canada e dagli Stati Uniti...[alcuni] paesi sono letteralmente a corto di cibo. Ecco un esempio
in Sri Lanka, dove un funzionario ha avuto il coraggio di dire che: Il segretario all'agricoltura avverte della crisi alimentare prima di essere prontamente rimosso dall'incarico".

AFP: Il segretario all'agricoltura Udith K. Jayasinghe ieri ha avvertito di un'imminente crisi alimentare prima di essere rimosso dal suo incarico.

Le autorità potrebbero dover imporre ulteriori razioni di cibo e cercare aiuti stranieri per aiutare a nutrire i più bisognosi, ha detto ai giornalisti.

"Potremmo dover prendere in prestito cereali, come il mais, da paesi amici e pensare di razionare il cibo in modo che le madri e i malati possano essere nutriti", ha detto. "Altri potrebbero dover fare sacrifici".

Ma in poche ore, Jayasinghe è stato sostituito da un altro funzionario, ha annunciato l'ufficio del presidente Gotabaya Rajapaksa, senza dire perché è stato licenziato.

Westbrook continua: "Penso che questo dica molto, giusto? Qualcuno ti dice davvero: 'Sì, stiamo finendo il cibo', e viene - boom - rimosso dalla carica".

(Continua dall'articolo)

Le carenze di cibo sono state peggiorate dal divieto del governo sulle importazioni di prodotti agrochimici...

"Oh, smetteremo di importare fertilizzanti! Questo è lo stesso tipo di cosa che abbiamo visto dal Botswana, dove hanno detto, 'Smetteremo di importare...verdure...Primo punto qui [lettura da un comunicato stampa del Ministero dell'Agricoltura del Botswana]: 'La decisione è quella di migliorare la RESET AGENDA,' in particolare, riformulare le linee di approvvigionamento alimentare, che è esattamente quello che abbiamo sentito; trasformare l'approvvigionamento alimentare resettando il tavolo dai Rockefeller - tutto questo linguaggio ha fatto eco!

"Così, quando vedi il Botswana tagliare le importazioni perché vogliono assicurarsi che ci sia una crisi alimentare lì, così possono 'trasformare' il loro sistema alimentare; quando vedi i segretari dell'agricoltura che avvertono che stanno finendo il cibo e 'forse razioneremo il nostro cibo, speriamo di poterne trovare un po' da paesi amici', ma ancora una volta, tornando a quello che ho detto in tutto questo video è che gli agricoltori vengono tagliati fuori e l'agricoltura e l'allevamento vengono chiusi, i polli vengono abbattuti a milioni in nome dell''influenza aviaria', che sta anche causando carenze di uova in Israele proprio ora.

"Un altro esempio: La Siria ha appena avuto il peggior raccolto di grano degli ultimi 50 anni e teme la fame di massa, dicendo che circa 12,5 milioni di persone sono in condizioni di insicurezza alimentare in questo momento, con il 90% della popolazione che vive in povertà, quindi la crisi alimentare sta diventando una cosa globale e questo è il motivo per cui la Cina, negli ultimi due anni, ha fatto scorta, il più velocemente possibile da qualsiasi posto dove poteva comprare cibo, soprattutto gli Stati Uniti e il Brasile sono stati ripuliti, anche se la soia e il mais che coltiviamo questa stagione saranno già stati venduti alla Cina.

Così, qui da Nikkei Asia: "La Cina sta accumulando più della metà dei cereali del mondo, il che sta spingendo in alto i prezzi globali. La Cina sta accumulando più della metà del mais e di altri cereali del mondo, portando ad un forte aumento dei prezzi in tutto il mondo e facendo cadere più paesi nella carestia".

"Vedete, questi non sono solo rapporti casuali, questa è la vera storia. L'accaparramento sta avvenendo in Cina".

"La Cina sta mantenendo le sue scorte di cibo ad un livello storicamente alto perché sanno, sono consapevoli che la catena di approvvigionamento viene sistematicamente smantellata, e che tutta la produzione agricola del mondo viene ridotta a brandelli. Lo sanno. Hanno smesso di esportare fertilizzanti l'anno scorso e l'Europa ha spento la sua produzione di fertilizzanti, anche la Russia ha smesso di esportarli, vedendo che avevano bisogno di mantenere la loro produzione interna, quindi è un sorprendente fallimento a cascata della catena di approvvigionamento alimentare che sta alimentando il mondo in questo momento.

"E, naturalmente, tutto questo è stato wargamed, proprio da John Podesta nel gioco Food Chain Reaction finanziato da George Soros, già nel 2015, che diceva che nell'anno 2020, ci sarà una pandemia e il cambiamento climatico e gli interessi nazionalisti saranno in aumento e smetteranno di commerciare cibo solo per cercare di salvarsi.

"Quindi questo è esattamente il copione che stiamo percorrendo ora, così come siamo passati attraverso il copione della pandemia dall'Evento 201 così anche, ora è il gioco di Reazione a catena alimentare che sta andando in diretta, destinato a finire in carenze di cibo localizzato e la Carbon Tax e anche un divieto di carne. Vedremo fino a che punto lo porteranno.

"Quindi, dovrei essere molto chiaro sul fatto che questo è ciò che sta succedendo, non è solo che la gente viene chiusa fuori dai ristoranti e anche dai mercati degli agricoltori, è in realtà un attacco molto più grande a tutti gli aspetti della catena di approvvigionamento alimentare che è in corso in questo momento e la Cina ovviamente lo sa e si è preparata, altri paesi sembrano prenderne atto ma non possono parlarne, o vengono rimossi prontamente dall'incarico.

"E nel frattempo, gli Stati Uniti stanno andando dritti verso il disastro, quindi è per questo che vi chiedo davvero di aiutarmi ad avere questa conversazione con altre persone; assicuratevi che la gente stia diffondendo la parola. La linea di fondo è che la fornitura di cibo tradizionale sta crollando e uso questo linguaggio abbastanza intenzionalmente, perché se non dipendete dal negozio di alimentari per nutrire la vostra famiglia, allora questa non è una cosa spaventosa a cui assistere.

"È enorme, la fine della civiltà... ma non è immediatamente pericolosa per la vita, a meno che tu non dipenda dalla fornitura di cibo tradizionale. Sto usando questa parola, perché implica che ci sono forniture di cibo alternative: il vostro giardino, i vostri orti comunitari, gli animali del vostro vicino di ranch, in fondo alla strada.

"Questo è il momento di assicurarsi di avere queste relazioni in atto, di fare tutto il possibile per aiutarli con le loro operazioni, renderli più robusti e anti-fragili, se possibile, in modo che voi ragazzi continuiate a mangiare, anche mentre questo piano viene attuato.

"Domani avrò una conversazione con Marjorie Wildcraft per parlare di più su come costruirsi una fornitura di cibo alternativa. Sono sicuro che il mainstream amerebbe chiamare questo 'cibo da mercato nero'...!

"Pensiamo molto attentamente ora a come possiamo migliorare la nostra sicurezza personale e la sicurezza alimentare delle nostre famiglie e diffondiamo la parola in ogni momento e ponetevi la domanda... state facendo tutto il possibile per impedire che questa agenda vada avanti?

"Siamo al punto di demarcazione per l'umanità: o essere schiavi in perpetuo; una specie schiava con le valute digitali che dettano quando possiamo lasciare le nostre case e il governo che dichiara di avere perfetta consapevolezza e perfetto controllo su qualsiasi transazione che fai o qualsiasi posto dove vai.

"Non è un futuro che possiamo accettare o permettere e quindi vorrei che vi faceste questa domanda: Sto facendo tutto ciò che è in mio potere per fermare questo? Perché è la fine della vita come la conosciamo; per te stesso e per la tua progenie e per l'intera specie umana. Niente di che, giusto?"


Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia