Agenda psicologica 2030 - parte 3/9 - Addestramento all'obbedienza - miliardi di finanziamenti per il controllo totale

 

Agenda psicologica 2030 - parte 3/9 - Addestramento all'obbedienza - miliardi di finanziamenti per il controllo totale

Parte 3: Spiritualità nella programmazione educativa

Insieme al "Social Emotional Learning" (SEL), il programma di educazione spirituale si chiama "Collaborative for Spirituality in Education" (CSE). È stata fondata da Steven C. Rockefeller, Sr. per promuovere lo sviluppo spirituale e morale dei giovani negli e attraverso gli Stati Uniti, che è incorporato nelle scuole pubbliche e indipendenti PreK-12 per "fornire una base per lo sviluppo intellettuale, emotivo, morale, sociale e fisico di un giovane". Hanno un Consiglio Nazionale sulla Spiritualità nell'Educazione e l'Istituto delle Scuole Risvegliate, lanciato nell'ottobre 2021, che è gratuito per tutti i partecipanti e ha l'obiettivo di portare una "cultura scolastica risvegliata" nelle scuole pubbliche e con poche risorse. I loro programmi COMPRENDONO l'apprendimento socio-emotivo. È tutto parte integrante dell'addestramento all'obbedienza e del lavaggio del cervello.

I fondatori di CSE sono la dottoressa Lisa Miller, professoressa di psicologia e di educazione al Teachers College, Columbia University, dove risiede il centro di ricerca e di insegnamento di CSE, i Rockefeller Philanthropy Advisors e il Fetzer Institute.

Questa è una serie in 9 parti sull'agenda psicologica dell'addestramento all'obbedienza che viene sistematicamente scatenata sull'intera popolazione PreK-Adulto in un viaggio di apprendimento permanente, per spostare tutti in una mente unica, un sistema di credenze, e sviluppare una cittadinanza globale con una forza lavoro digitale cittadina che opera sotto tirannia per la loro quarta rivoluzione industriale - e miliardi si stanno versando in essa, con progressi già in 110 paesi.

I creatori del Collaborative on Spirituality in Education (CSE), di cosa si tratta veramente, e come stanno lavorando per integrarlo con SEL

"La CSE sta piantando i semi del cambiamento sociale e coltivando cittadini e leader spiritualmente consapevoli per una nuova generazione".

Nel 2019 hanno tenuto una conferenza su "Whole Childhood Education: The Spiritual Core of the Whole Child" dove il co-fondatore Tim Shriver di CASEL è stato un oratore principale che ha affrontato l'approfondimento dell'istruzione con una maggiore inclusione nella comunità, e Steven Rockefeller Sr. è stato un oratore principale sull'importanza critica dell'educazione spirituale per una società democratica. L'obiettivo delle conferenze era quello di "lanciare un movimento inclusivo e coordinato dei molti programmi disparati che hanno lavorato all'interno delle scuole per nutrire il nucleo spirituale degli studenti, usando diversi linguaggi e diverse tecniche".

"Negli ultimi 20 anni c'è stata una crescente comprensione nazionale del fatto che il successo e il benessere richiedono un approccio all'educazione che coinvolga tutto il bambino. L'apprendimento socio-emotivo, la consapevolezza, l'educazione del carattere, l'educazione ai valori, le pratiche riparative e altri programmi correlati cercano di affrontare i bisogni dei bambini in un modo più olistico. Mentre molti progressi stanno avvenendo attraverso questi programmi, molti leader ed educatori stanno cercando di capire come questo lavoro possa essere approfondito e intensificato". - Karen Barth, direttore esecutivo di CSE

Nel discorso di Rockefeller, ha usato la divisione politica, la sfiducia dei cittadini nel governo e nelle istituzioni, la cosiddetta pandemia, e naturalmente la "scienza", come la necessità di inaugurare questa nuova spiritualità nell'educazione. "L'educazione integrale, compreso lo sviluppo spirituale, è necessaria nelle nostre scuole per sostenere e nutrire atteggiamenti, valori e credenze che sono il cuore dell'ideale democratico e dello stile di vita americano", ha detto Rockefeller.

Le loro conferenze annuali sono in corso dal 2015, e nel 2020, Timothy Shriver di CASEL è stato di nuovo un oratore principale. La presidente e co-fondatrice di CSE, Lisa Miller, dice che "il movimento di spiritualità nell'educazione riguarda l'infondere la cultura di una scuola con principi spirituali che informano il modo in cui gli studenti e gli educatori si relazionano e si trattano a vicenda", che lei chiama il "curriculum non detto".

Miller cita spesso il filosofo John Dewey, che fu uno dei principali architetti della filosofia educativa del Teachers College. Per coincidenza, nel 1895, Dewey si unì all'Università Rockefeller di Chicago come capo dei dipartimenti combinati di filosofia, psicologia e pedagogia (insegnamento), e stabilì un laboratorio dove poteva applicare principi psicologici e tecniche sperimentali allo studio dell'apprendimento. Nel 1896 il laboratorio aprì come Dewey School, e più tardi divenne noto come University of Chicago Laboratory School. Le radici di CASEL sono a Chicago. Alex Newman dell'Epoch Times ha coperto l'influenza di Dewey qui e qui, in due articoli separati. Dewey fu ispirato dal sistema educativo sovietico, è conosciuto come il padre del sistema educativo "progressista" americano, e "fu co-autore del Manifesto Umanista, un documento religioso che rifiutava Dio e prescriveva il collettivismo come cura per i mali della società".

CSE promuove lo sviluppo spirituale e morale all'interno delle scuole e assiste gli educatori nella costruzione di aule intorno a questa agenda, e stanno costruendo un movimento attraverso conferenze, social media, e la divulgazione. Nel 2020 hanno iniziato a portare i team di educatori delle scuole K-12 per programmi di formazione intensiva di un anno nel condurre una cultura scolastica spiritualmente solidale.

In collaborazione con lo Spirituality Mind Body Institute del Teachers College, Columbia University, stanno anche ospitando il "Awakened Campus Summit" nell'aprile 2022, per sostenere gli adulti emergenti attraverso programmi di benessere.

Il modello di CSE



I loro "11 driver della cultura scolastica risvegliata" includono il rituale, un custode autorizzato, e "la coltivazione di pratiche che alimentano ed elevano una forma accresciuta di consapevolezza attraverso la pratica trascendente". Lo scrivono "TRANCEndent" piuttosto che "transcendent"(trascendente). Loro stessi hanno scritto un articolo su di esso nell'International Journal of Children's Spirituality, e nella prossima seconda edizione di The Oxford Handbook of Psychology and Spirituality.

  • Rituale
Promuovere l'identità e l'appartenenza della comunità tra il personale e gli studenti diversi attraverso rituali e celebrazioni.

  • Valore intrinseco
Vedere, conoscere e valorizzare ogni membro della comunità scolastica.

  • Missione integrata
Integrare verticalmente una missione viva e significativa.

  • Valori aspirazionali
Mantenere obiettivi aspirazionali dentro e fuori la classe.

  • Lessico intenzionale
Promuovere un linguaggio scolastico radicato nell'interconnessione, nella trascendenza e nel servizio.

  • Nucleo autentico
Impegnarsi a tirare fuori lo spirito profondo e l'espressione creativa del bambino.

  • Custode autorizzato
Creare una postazione professionale per l'incarnazione e l'espressione dei valori fondamentali.

  • Apprendimento significativo
Collegare conoscenza e servizio.

  • Coscienza della natura
Facilitare le opportunità di formare relazioni profonde e vissute con la natura e tutta la vita.

  • Pratica trascendente
Coltivare pratiche che nutrono ed elevano una forma accresciuta di consapevolezza.


Tra Lisa Miller del Teachers College con l'influenza di John Dewey, Steven C. Rockefeller, e il fascino di John E. Fetzer per l'occultista Alice Bailey che fondò la Lucifer Publishing Company (cambiandola poi in Lucis Publising Co), non sorprende vedere il linguaggio e gli "11 Driver" accuratamente costruiti nella ruota di cui sopra, come i loro obiettivi di insegnamento fondamentali.

Il Fetzer Institute finanzia numerose organizzazioni, università e gruppi spirituali per sostenere un mondo più spirituale, mentre apparentemente fonde le religioni nell'oblio e cerca di influenzare anche la politica. Hanno sborsato milioni in studi sulla spiritualità e la religione in America e hanno collaborato con centinaia di organizzazioni per portare la loro "spiritualità" nella cultura americana, nelle scuole, nelle aziende e nelle case. Per un istituto che si dichiara così spirituale e che accetta tutte le religioni, perché allora hanno speso milioni di dollari all'anno per forzare il loro sistema di credenze e il loro programma in ogni casa d'America? Proprio come la Fondazione Gates, hanno finanziato ampi progetti di ricerca, hanno lavorato con i politici e si sono inseriti in luoghi indesiderati per portare avanti la loro agenda.

Il Fetzer Institute ha finanziato molti progetti, ma CASEL gioca un ruolo importante per loro perché possono portare la loro agenda attraverso la porta principale delle scuole attraverso il programma SEL.

Hanno finanziato CASEL 50.000 dollari nel 2019 per un evento SEL Exchange con 4.000 partecipanti.

Nell'ottobre 2020, hanno finanziato CASEL con 25.000 dollari per un vertice virtuale di un giorno per riunire i sostenitori globali di SEL in una chiamata all'azione.

Nel 2021, Fetzer ha concesso a Greenberg Consulting 15.000 dollari per "assistere l'Istituto nella pianificazione, lo sviluppo e la consulenza della strategia educativa dell'Istituto, nonché il processo di pianificazione strategica del Collaborative for Academic, Social, and Emotional Learning (CASEL)".

Guardando la cosa da tutti i punti di vista, hanno anche finanziato i seguenti progetti:

Nel 2017, hanno finanziato i Rockefeller Philanthropy Advisors per oltre 1,2 milioni di dollari per raccogliere pratiche di successo da 12 scuole identificate che attualmente offrono programmi di sviluppo spirituale, curriculum e formazione degli insegnanti, così come linee guida della cultura scolastica e orientamento dei genitori e della comunità. Nel 2018, hanno finanziato loro 250.000 dollari per un'assunzione biennale del deputato alla raccolta fondi per lo sviluppo per assistere alla scrittura di sovvenzioni, ai materiali per i donatori e alla sensibilizzazione per lo sviluppo spirituale di bambini e giovani.

Nel 2018 hanno dato una sovvenzione di 1 milione di dollari a Millennium per un processo co-creativo di tre anni per creare un programma di formazione su larga scala che affronti lo stress degli insegnanti e costruisca un ambiente per lo sviluppo spirituale e integrale degli studenti.

Sempre nel 2020, hanno finanziato la Wisdom Thinkers Network con 88.000 dollari per un progetto di ricerca di 15 mesi che si sta svolgendo in due scuole pubbliche K-5 in due distretti a nord di New York, "dove le storie di saggezza sono state profondamente incorporate nei curricula che mirano a promuovere e facilitare lo sviluppo sociale, emotivo e spirituale e l'educazione del carattere degli studenti." I genitori sono stati mai informati di questo "progetto di ricerca" che sta accadendo ai loro figli?

Nel 2021, hanno finanziato la Baylor University con 2 milioni di dollari per condurre uno studio globale longitudinale, primo nel suo genere, per misurare il benessere e la salute, la religione e la spiritualità, e la serie di dati sociali, demografici, economici, politici e psicologici delle variabili, in modo da stabilire come i diversi aspetti della religione e della spiritualità influenzano la fioritura in diversi contesti culturali in tutto il mondo. Il budget dovrebbe raggiungere i 42 milioni di dollari. Il GFS includerà 300.000 partecipanti da 22 paesi diversi.

Qui è dove prende una piega interessante. Hanno finanziato un campo di scienza completamente nuovo chiamato "Neurofilosofia del libero arbitrio".

Neurofilosofia del libero arbitrio


Nel marzo 2019 il nuovo "Brain Institute" della Chapman University ha ricevuto 1,55 milioni di dollari dal Fetzer Institute, 5,34 milioni di dollari dalla John Templeton Foundation e 150.000 dollari dal Fetzer Memorial Trust per la creazione di un campo di studio completamente nuovo chiamato "Neurophilosophy of Free Will". Avete sentito bene. Mentre il Chapman Brain Institute sta servendo come hub centrale, la sovvenzione in realtà sostiene 17 altre università per gli sforzi di ricerca su questo come bene, che includono: Charité (Germania), Dartmouth, Duke, Florida State University, Harvard, Indiana University Bloomington, NIH, Monash University (Australia), NYU, Sigtuna (Svezia), Tel Aviv University (Israele), University College London (UK), University of Edinburgh (UK), UCLA e Yale.

Il progetto è stato lanciato il 14 marzo 2019 ed è iniziato con una collaborazione quadriennale tra otto neuroscienziati e nove filosofi di tutto il mondo. Alcune delle domande a cui stanno cercando di rispondere sono: Abbiamo il libero arbitrio? Siamo, infatti, liberi di fare ciò che desideriamo? Qual è il ruolo della coscienza nelle nostre decisioni? Hanno intenzione di utilizzare tecniche avanzate di analisi dell'attività cerebrale per decodificare azioni e decisioni prima che abbiano luogo, e confronteranno anche l'attività del cervello umano quando le persone prendono decisioni arbitrarie rispetto a quelle deliberate.

Sul loro sito ufficiale, affermano che il lavoro neuroscientifico ha messo in dubbio che la coscienza sia parte della catena causale che porta all'azione. Nel cercare di determinare come il cervello permette il controllo causale e cosciente delle decisioni e delle azioni umane, stanno testando:

1) Se le intenzioni umane sono causalmente efficaci per le nostre decisioni e comportamenti.

2) Qual è il ruolo specifico della coscienza quando le intenzioni guidano il comportamento.

3) Qual è, se c'è, la differenza tra il controllo cosciente nelle decisioni deliberate rispetto a quelle arbitrarie.

Apparentemente questa sovvenzione è arrivata dopo l'annuncio che la Chapman University è stata elevata alla classificazione Carnegie R2, che significa alta attività di ricerca. Il Brain Institute opera dal Rinker Health Science Campus di Irvine e dal campus di Orange, dove i ricercatori studiano le neuroscienze cognitive dei piani alterati di coscienza, la neuropsicologia e le funzioni cerebrali superiori, attingendo da popolazioni cliniche, volontari, intelligenza artificiale, apprendimento automatico e big data.

Il progetto sul libero arbitrio è intitolato: "Coscienza e libero arbitrio: A Joint Neuroscientific-Philosophical Investigation".

L'immaginazione potrebbe sognare circa sette modi diversi in cui tutto questo potrebbe andare, ma data la lista delle persone coinvolte, è probabile che vada in un solo modo. Il tempo lo dirà.

Quello che mi viene in mente leggendo questo è che uno degli elementi chiave che insegnano attraverso SEL è il "processo decisionale", a partire dalla scuola materna.

Gli investimenti "mentali" non si fermano qui con il Fetzer Institute, e altri donatori in tutto questo rapporto.

Centro per le Menti Sane Università del Wisconsin-Madison


"Diffondere le pratiche per coltivare il benessere e misurare il loro impatto con la tecnologia mobile diventerà una modalità sempre più importante per affrontare la crisi globale del benessere che stiamo affrontando". - Richard Davidson, fondatore di Healthy Minds Innovations

Il Fetzer Institute finanzia il Center for Healthy Minds e Healthy Minds Innovations su vari progetti di ricerca relativi alla mente. La Chan Zuckerberg Initiative, NIH, NCCIH, e NIMH (che finanzia anche CASEL), hanno tutti finanziato la ricerca e lo sviluppo di applicazioni che allenano il cervello al "benessere".


Secondo il sito web del centro, il fondatore "Dr. Richard Davidson è meglio conosciuto per il suo lavoro innovativo studiando l'emozione e il cervello. Amico e confidente del Dalai Lama, è un esperto e oratore molto ricercato, conducendo conversazioni sul benessere su palcoscenici internazionali come il World Economic Forum, dove serve nel Consiglio globale sulla salute mentale". Nel 2010, il Dalai Lama ha donato 50.000 dollari al centro dal suo fondo personale.


Davidson e il suo team hanno pubblicato uno studio il 28 agosto 2020 su "Testing the Efficacy of a Multicomponent, Self-Guided, Smartphone-Based Meditation App: Three-Armed Randomized Controlled Trial". L'obiettivo era quello di valutare l'efficacia di due versioni dell'app Healthy Minds Program (HMP) che include l'addestramento alla mindfulness (consapevolezza), insieme a pratiche progettate per coltivare relazioni positive o intuizioni sulla natura del sé (intuizione). L'attenzione è sulla consapevolezza, la connessione, l'intuizione e lo scopo. Hanno concluso che lo studio ha fornito prove di efficacia per l'app HMP nel ridurre il disagio e migliorare i risultati relativi al benessere, compresa la connessione sociale. L'applicazione del programma è stata creata da Health Minds Innovations, un'organizzazione no-profit esterna che è affiliata al Center for Healthy Minds di UW-Madison.


Un articolo di Healthy Minds sullo studio afferma: "Con l'accesso diffuso agli smartphone, gli esperti sperano di fornire opzioni più accessibili che sono ben studiate ed efficaci per evitare i sintomi della depressione e dell'ansia, che sono in aumento e una crescente crisi di salute pubblica".


Questo lavoro è stato sostenuto dal National Center for Complementary and Integrative Health (Grant K23AT010879), dal National Institute of Mental Health (Grant R01MH43454) (finanziano anche CASEL), e dal programma Clinical and Translational Science Award attraverso il NIH National Center for Advancing Translational Sciences (Grant UL1TR002373). La sola sovvenzione NIH ha superato i 31 milioni di dollari nel corso di cinque anni.


L'App del programma Healthy Minds è già disponibile al pubblico gratuitamente perché "sono alimentati dalla scienza, e finanziati dalla donazione".


Quello che non menzionano in questo particolare articolo, ma lo fanno in un annuncio separato, è che il Chan Zuckerberg Initiative Donor Advised Fund, e fondo consigliato della Silicon Valley Community Foundation, ha dato un calcio a $ 5 milioni nel 2018. Si riferiscono ad esso come una partnership per un progetto di ricerca tra Health Minds Innovations e il Center for Healthy Minds UW-Madison, "per misurare il benessere emotivo negli adolescenti e sviluppare strategie per promuovere la fioritura in questa fascia di età....attraverso lo sviluppo di misure mobili e facili da usare per gli adolescenti." Considerano questo come "interventi" per migliorare la vita delle persone per il loro benessere, con un focus sul "bambino intero", mentre monitorano, misurano e allenano la mente.


Il Fetzer Institute ha finanziato almeno nove progetti di ricerca con il Center for Healthy Minds, e secondo la loro dichiarazione dei redditi 2019, hanno donato 21.654 dollari a Healthy Minds Innovations. Per coincidenza, Tony Chambers, il direttore dell'equità, dell'inclusione e dell'innovazione presso il Center for Healthy Minds, è stato il fondatore del programma fellows e senior scholars e in precedenza ha servito come ufficiale di programma presso il Fetzer Institute.


A partire da marzo 2017, il Lisa and John Pritzker Family Fund ha donato 300.000 dollari al Center for Healthy Minds nel corso di tre anni per far progredire la sua ricerca sul coltivare il benessere e alleviare la sofferenza. "Spero che questa sinergia cambierà il campo e aiuterà la mindfulness, la compassione e il benessere ad essere una parte importante dei nostri sistemi di salute, istruzione e occupazione", ha detto Stone Pritzker.


Naturalmente, la Fondazione Gates stava già finanziando il Centro 1,39 milioni di dollari nel 2012 per giochi educativi per addestrare gli studenti dell'ottava classe in abilità sociali ed emotive, tra cui empatia, cooperazione, concentrazione mentale e autoregolazione. Nel 2019, Gates ha finanziato la ricerca del Centro e dell'Università della California per progettare un videogioco per migliorare la mindfulness nei ragazzi delle scuole medie. Il gioco, chiamato Tenacity, si concentra sul conteggio dei respiri per essere presenti nel momento.


Lo inquadrano come se conducesse i giocatori attraverso paesaggi rilassanti come le antiche rovine greche e lo spazio esterno, ma sembra più la porta della residenza per il traffico di bambini di Jeffrey Epstein su Little Saint James Island, con un tocco di M.C. Esher.


"Vogliamo effettivamente cambiare i processi cognitivi o emotivi - come le persone pensano o elaborano le informazioni che stanno cercando di imparare". - Elena Patsenko, ricercatrice del Center for Healthy Minds


Conclusione

 Nel marzo 2016, il World Economic Forum ha chiesto che "l'apprendimento sociale ed emotivo" sia integrato nell'Ed-Tech per aumentare il livello di SEL che un bambino o un adulto riceverebbe e portarlo in una realtà virtuale e aumentata. (Più su questo nella parte 4). Secondo la ricerca del WEF, gli investimenti privati in Ed-tech sono aumentati da 1,5 miliardi di dollari nel 2011 a 4,5 miliardi di dollari nel 2015. Secondo la società di ricerca The Learning Counsel, i distretti K-12 negli Stati Uniti da soli hanno speso 35,8 miliardi di dollari nel 2020 in hardware, software, risorse curricolari e reti. La società di consulenza Grand View Research ha previsto che il mercato Ed-tech raggiungerà 285,2 miliardi di dollari entro il 2027, e che aveva già raggiunto 76,4 miliardi di dollari nel 2019.


Mentre i filantropi miliardari che investono in un futuro distopico virtuale e aumentato stanno cercando di dirottare la coscienza di tutti, il nuovo "Metaverso" VR di Facebook sta già vedendo il suo primo "palpeggiamento virtuale" in un mondo di realtà virtuale. La presunta vittima era un beta tester della piattaforma VR "Horizon Worlds", affermando che la "VR aggiunge un altro strato che rende l'evento più intenso". Durante le sue interazioni con gli altri in questo "mondo virtuale", un altro avatar (beta tester) ha iniziato a palpeggiarla mentre gli altri guardavano in supporto. Ha scritto su questo nel gruppo ufficiale di Horizon su Facebook, e hanno indagato sulla situazione, valutando che la donna non è riuscita a colpire il "pulsante blu dello scudo" per portarla nella "zona sicura" dove poteva fuggire e stavano lavorando per rendere questo più facile per le persone da individuare in futuro.


Questo può sembrare uno scenario bizzarro in questo momento, ma andiamo avanti veloce a quando i bambini piccoli sono tutti agganciati ai VR a scuola o a casa, e le loro menti e tutti i loro sensi vengono infiltrati da programmi sviluppati da eugenisti, occultisti e scienziati che vogliono fare esperimenti sulle loro menti. Questo è un percorso pericoloso sia per i bambini che per gli adulti. Per quei genitori che hanno sempre combattuto contro alcuni dei giochi più dannosi per i bambini, ora è il vostro momento di brillare e portare la consapevolezza su questo.


Stanno cercando di stabilire un governo sulla nostra coscienza - non lasciateglielo fare.


Questo rapporto è stato sponsorizzato da The Solari Report su Corey's Digs.


Link alle parti:

Parte 1: Introduzione all'agenda generale

Parte 2: La programmazione e i creatori

Parte 3: Spiritualità nella programmazione educativa

Parte 4: Libri bianchi del World Economic Forum sul futuro del sistema educativo globale

Parte 5: Il Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti, HHS, CDC, e altri che attuano questa agenda globale

(non ancora pubblicate)

Parte 6: Enormi finanziamenti del settore privato verso l'addestramento all'obbedienza e l'agenda SEL

Parte 7: Miliardi in finanziamenti statali e federali, e legislazione

Parte 8: Sorveglianza, estrazione di dati e punteggio sociale per tutti

Parte 9: Timeline, lista riassuntiva delle oltre 300 organizzazioni coinvolte, e conclusione

Scrivi cosa ne pensi

Condividi la tua opinione nel rispetto degli altri. Niente link.

Nuova Vecchia